Come raggiungere un Extension nel Balletto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il balletto è una disciplina molto antica, che ancora oggi attira interesse. È uno spettacolo di danza, dove vengono impartite varie coreografie. Ovviamente, per poterlo eseguire bisogna studiare e allenarsi. Inoltre, per raggiungere certi livelli si devono fare parecchi sacrifici. Costanza e allenamento sono le regole ferree da seguire. Per poi, riuscire a raggiungere ottimi risultati. Esso nasce a partire dal primo Rinascimento dalle composizioni dei maestri di ballo, presso le corti signorili italiane e francesi. Con le successive evoluzioni, il termine balletto oggi comprende un'ampia varietà di rappresentazioni sceniche. Infatti, esiste il balletto classico e quello moderno. Nella seguente guida vi spiego come raggiungere un extension nel balletto.

26

Occorrente

  • allenarsi
36

Le extension sono un'abilità importante nello svolgimento di balletto mosse come il jetés Grande e si sviluppa. La flessibilità e la forza delle gambe sono necessari per ottenere le extension superiori. Quindi, per raggiungere un extension nel balletto occorre allenarsi ogni giorno. Per poi, migliorare la flessibilità. Queste si devono eseguire in modo corretto, cercando di rafforzare i muscoli addominali e la schiena. In questo modo si creerà un supporto ottimo per le extension.

46

Per iniziare dovete praticare il vostro 180 gradi diviso a terra, per almeno tre minuti ogni giorno. Per poi, mantenere una buona forma per raddrizzare le ginocchia, puntando le dita dei piedi e girando fuori. Una volta che avete imparato la spaccatura a terra, dovete posizionare il piede anteriore sempre più alto. In questa maniera ottenere un tratto profondo. Utilizzate il metodo di inibizione reciproca per allungare i muscoli delle gambe. Raddrizzate una gamba e tirarla verso il viso fino a sentire una sensazione di stiramento. Mantenete questa posizione fino al rilascio del muscolo, di solito mezzo minuto. Provate a spingere la gamba lontano dal viso per cinque secondi, mentre resiste la spinta con i muscoli delle gambe contratte. Infine, ripetete questo movimento tre volte.
.

Continua la lettura
56

Posizionate una gamba sulla cima di una barre o un bancone della cucina. Una barre è un corrimano fisso utilizzato per il riscaldamento durante le lezioni di balletto. Allungate la gamba in avanti e poi di lato. Piegatevi in avanti dalla vita alla schiena. Migliorando la vostra resistenza di estensione e cercando di alzare la gamba al bancone o alla sbarra per otto secondi. Ecco come raggiungere un extension nel balletto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Stretch dopo le lezioni quando i muscoli sono caldi ed elastica. Stretching prima della lezione indebolisce i muscoli e può portare a lesioni. Mettere da parte il tempo di condizionare il vostro corpo oltre a prendere lezioni. Focus su le vostre zone deboli. Non sacrificare il corretto posizionamento per un allungo. Potrai costruire solo una cattiva abitudine è necessario correggere. Se si sente dolore o il muscolo tirare ovunque tranne che nel ventre muscolare, stop stretching. Si potrebbe sforzare il muscolo o allungare un legamento, che può portare a un grave infortunio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Come inventare un balletto

Molte sono le persone appasionate di danza e spettacoli, che ogni giorno si riversano nei teatri per ammirare le scenografie e le evoluzioni artistiche messe in scena da ballerini professionisti. I balletti sono sempre belli da vedere, ed affascinano...
Danza

Come mantene le Ginocchia dritte nel balletto

La danza classica può essere considerata a tutti gli effetti una vera e propria arte. Durante l'esibizione, il corpo si muove con molta grazia e altrettanta eleganza, catturando l'attenzione di coloro che ammirano codesti movimenti. Ma per raggiungere...
Danza

Breve storia del balletto

La danza è una forma d'arte che ha sempre fatto parte della storia umana. Dai rituali dedicati alle divinità fino alla valenza che ha oggi, il ballo ha assunto diverse valenze nel corso dei secoli. Inizialmente si trattava di un rituale prettamente...
Danza

Guida al balletto Lo schiaccianoci

È passato più di un secolo da quando Lo Schiaccianoci fu rappresentato per la prima volta nel 1892 e da allora il balletto russo ha conosciuto una fama senza tempo. Anche se all'epoca non ebbe il giusto riconoscimento, con il passare degli anni la sua...
Danza

Come vestirsi per un balletto

Una bravissima ballerina di qualunque genere se non a suo agio durante un'esibizione può compromettere il risultato della sua performance. Per evitare che questo accada e avere sempre il meglio in ogni prestazione ha bisogno di vestirsi in modo adeguato...
Danza

Idee simpatiche per insegnare il balletto ai bambini

Insegnare è una delle attività più difficili che esistano, ma insegnare ai bambini è ancora più difficile, poiché è complicato fargli amare le materie, trasmetter passione e farli rimanere attenti alle lezioni. Spesso le bambine vengono avvicinate...
Danza

Guida al balletto "Notre-Dame de Paris"

Ogni ballerino e ballerina di danza classica sogna di poter diventare un giorno famoso per la sua bravura ed espressività d'arte attraverso le movenze del suo corpo e partecipare così alla realizzazione di un'opera famosa e rinomata. Una di queste opere...
Danza

Guida al balletto Onegin

Il balletto è una particolare forma teatrale, in cui si fondono recitazione e danza, nata nel primo Rinascimento, grazie all'opera dei maestri compositori che si trovavano presso le corti signorili dell'Italia o della Francia dell'epoca. È una rappresentazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.