Come realizzare le sfumature con l'aerografo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'aerografo è uno strumento professionale usato per la verniciatura di diverse superfici. L'aerografo, sfruttando l'aria compressa, è in grado di proiettare e nebulizzare le vernici tramite un getto più o meno intenso. L'elemento principale è l'aeropenna, che è collegata tramite un tubo flessibile ad un compressore. La vernice da spruzzare viene messa in un serbatoio collegato alla penna stessa. Proprio grazie a quest'ultima, l'aerografo si mette in funzione e grazie all'abile mano di chi lo usa, è in grado di eseguire disegni di alta precisione e sfumature artistiche. L'aerografo è largamente usato anche dai tatuatori. Se volete cimentarvi nell'uso di questo strumento dovete essere comunque già esperti di disegno e conoscere il mondo della pittura. Se volete un opera professionale e che vi dia soddisfazioni, l'aerografo è senza dubbio l'attrezzo che fa per voi. Vediamo insieme, come realizzare sfumature con l'aerografo.

27

Occorrente

  • aerografo
  • colori di vario tipo
  • cartoncino per realizzare la mascherina
37

Impiego dell'aerografo

Molti già sapranno che L'aerografo viene anche usato per decorare caschi, serbatoi di moto od auto sportive, ma è utilizzato anche per la body art e si realizzano anche dei bellissimi murales per esterni e per interni. Chiaramente a secondo della superficie da trattare cambiano le aeropenne e le vernici. Se volete realizzare una sfumatura, per prima cosa dovete eseguire il disegno che volete riprodurre su di un foglio di carta, usando una matita. Finita questa prima fase, ritagliate la mascherina con la quale andrete ad effettuare il disegno. Utilizzate la dima tracciandone i contorni, ossia lavorando con la parte esterna di essa, oppure intagliando la parte interna che sarà trattata come uno stencil.

47

Come spruzzare il colore

Adesso che avete creato la dima, potete procedere con la decorazione. Mettete nel serbatoio dell'aerografo il primo colore che avete intenzione di usare: acquerello, olio, tempera, inchiostro, e posizionate attentamente la mascherina, procedete con attenzione. Quando sarete soddisfatti del risultato, ponete nel serbatoio un'altra tonalità. Ricordate che, in questa fase, i contorni dovranno essere abbastanza netti: se desiderate che sfumi verso il basso, la parte superiore dovrà essere più decisa e definita. Per eseguire un segno netto e diritto, dovete avvicinare l'aeropenna alla superficie da disegnare.

Continua la lettura
57

Sfumatura dei colori

Quando passate il secondo colore, procedete allontanando l'aerografo dalla superficie. Questo accorgimento serve per sfumare gradualmente i due toni e per donare un effetto sicuramente molto più naturale. In questa fase, nella porzione centrale del disegno, le due tonalità si miscelano dando vita ad un terza. Dovrete fare molta pratica su superfici diverse per ottenere l'effetto desiderato e per giocare con la scala di colori per vedere come sarà il lavoro terminato. Se invece siete pratici dell'aerografo e delle tecniche pittoriche in genere, potete tranquillamente realizzare un disegno a mano libera. L'aerografo è anche impiegato per il modellismo e per lavori di pasticceria, funziona con un compressore ad alta o a bassa pressione a seconda dei lavori che si devono svolgere. Il costo di questi strumenti dipende dal modello, se si vuole l'aerografo a singola azione che è indicato per lavori non troppo precisi allora si affronterà una spesa minore ma se vogliamo fare dei lavori più particolari allora dovremo orientarci verso un prodotto a doppia azione dal costo più elevato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La distanza media tra l'aerografo e la superficie da dipingere è di circa 10 o 15 centimetri. Se il segno dovrà essere più netto avvicineremo lo strumento, se dovrà essere più sfumato lo allontaneremo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come dipingere una bicicletta

Ci sarà sicuramente capitato di avere una bicicletta conservata in garage da parecchi anni con la vernice tutta rovinata per via dell'usura.Se vogliamo cominciare ad utilizzare nuovamente la nostra vecchia bici ma ci piacerebbe ridarle un nuovo aspetto,...
Arti Visive

Imparare a dipingere con gli inchiostri

La pittura è una delle forme d'arti più complesse esistenti, infatti esistono moltissime tecniche per la realizzazione di un bellissimo dipinto ma la cosa fondamentale che non può assolutamente mancare per ottenere un ottimo risultato è la passione...
Arti Visive

Come disegnare su un tessuto

Di seguito è riportata una guida molto semplice che vi aiuterà a rinnovare e a personalizzare alcuni vostri capi di abbigliamento che avete riposto in un angolo dell'armadio da tanto tempo. Questa guida può esservi utile anche per personalizzare qualsiasi...
Arti Visive

Come eseguire dei disegni con i pastelli a cera ricalcando su dime di cartone

Il ricalco sulle dime di cartone con i pastelli a cera è un tipo di lavorazione molto particolare. È anche abbastanza facile da eseguire. Inoltre disegnare con i pastelli a cera e le dime di cartone è un'operazione adatta a preparare bigliettini e...
Arti Visive

Come scolpire il marmo

La scultura è una delle forme d'arte più antiche attualmente esistenti. In Egitto i primi lavori scultorei risalgono al quattordicesimo secolo avanti Cristo, e già in quell'era gli egiziani conoscevano bene tutte le tecniche per trattare i vari materiali....
Arti Visive

Tecniche di pittura su ceramica

La casa è spesso ricca di oggetti, che per simpatia non abbiamo mai gettato via. Possiamo quindi restaurarli, specialmente se c'è la probabilità di riutilizzarli, senza lasciarli ad ingombrare le stanze. Chi non possiede, ad esempio, dei piatti di...
Musica

Come sostituire i pick up di una chitarra elettrica

Chi possiede una chitarra elettrica sa bene che il pick up è uno strumento molto importante in quanto permette di trasformare le vibrazioni a cui sono soggette le corde in un segnale elettrico. Tuttavia, alle volte il pick up deve essere necessariamente...
Musica

Come impostare gli effetti per chitarra

Prendete una chitarra elettrica, un jack, un amplificatore e un plettro (facoltativo). Sono tutto ciò che ci serve per iniziare a strimpellare qualcosa. Può sembrare facile ma è esattamente così. Nella musica odierna però non esiste solo una tipologia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.