Come realizzare l'effetto rilievo su un dipinto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una cosa che piace a tante persone che dipingono, sia per un fatto amatoriale, sia professionalmente, è sperimentare nuove tecniche, soggetti sempre più particolari ed anche difficili, o addirittura colori composti con sostanze inusuali. In tale guida vi spiegheremo una tecnica in modo da dare al vostro dipinto un effetto di rilievo che riuscirà a creare delle sfumature e dei contrasti unici nel genere loro, che renderanno maggiormente unica e particolare l'opera vostra. Realizzare tutto ciò vi darà molta soddisfazione a lavoro terminato, e non sarà nemmeno troppo costoso e difficile. Buon lavoro!

27

Occorrente

  • Tela
  • Pasta di stucco
  • Colla vinilica
  • Colori acrilici/ a olio
  • Pennelli
37

Procurarsi gli strumenti necessari

Come abbiamo già anticipato nell'introduzione, non risulterà essere nemmeno un lavoro costoso e difficile, occorrerà infatti acquistare dello stucco da rasatura. Esso lo potrete trovare in formato spray, pasta oppure polvere. Voi lo dovrete usare nel formato di pasta, perché gli altri due formati serviranno specialmente per superfici vaste. Un altro strumento che vi servirà sarà la spatola, se non ne possedete una, potrete usare comodamente un pennello, però dovrete sapere che l'effetto non sarà la stessa cosa. Inoltre, avrete anche bisogno di colla vinilica e tutti gli altri strumenti che usate solitamente per dipingere, perciò i colori (vi consigliamo di usare quelli ad olio), la tela, ed i pennelli.

47

Applicare una soluzione di stucco, colla e acqua sulla tela

Prima di tutto dovrete prendere un po' di pasta di stucco poi la dovrete mescolare con la colla In seguito dovrete diluire tutto quanto con acqua, facendo in modo che tutto quanto diventi di una consistenza simile a quella di un budino. A questo punto dovrete prendere la spatola vostra e dovrete mettere sulla tela tale specie di "crema", in base a cosa volete dipingere ed anche all'effetto che volete dare al vostro dipinto. Potrete gettare casualmente tale soluzione, facendo in modo di dare effetti maggiormente unici ed anche imprevedibili al vostro capolavoro.

Continua la lettura
57

Asciugare e appendere il dipinto

Adesso dovrete aspettare una notte intera, poi dovrete continuare a colorare il vostro dipinto. Dovrete prestare attenzione in quando dovrete rispettare il progetto che avevate organizzato, facendo in modo che i vostri rilievi riescano a coincidere con i soggetti che avevate intenzione di far risaltare. Una volta che il dipinto sarà terminato, che avete atteso che il colore si asciughi sulla tela, potrete mettere nella cornice il vostro quadro. Ora sarà pronto per essere appeso, lasciando tutti quanti impressionati.

67

Utilizzare gesso al posto dello stucco

Un consiglio che vi diamo come alternativa, sarà quella di utilizzare al posto dello stucco, del gesso impastato, sempre con il vinavil e l'acqua. Tale composto, una volta che sarà asciutto, realizzerà uno spesso duro che si staccherà con molta difficoltà. Tale sistema non risulta più difficile delle precedenti, e potrete passare subito a colorare, una volta che si sarà chiaramente asciugato.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come realizzare dei disegni usando oggetti con parti in rilievo

L'arte è un ambito in continua evoluzione, anche se ai meno esperti potrebbe sembrare il contrario. Infatti l'arte contemporanea è alla continua ricerca di novità, che spaziano dal digitale, ai murales, sino alle novità nel disegno. Ultimamente sono...
Arti Visive

Come realizzare un dipinto in poco tempo

Ecco qui una bella guida, attraverso cui poter imparare come e cosa dover fare per realizzare un dipinto in poco tempo. Sarà un aiuto del tutto concreto e valido, per tutti coloro i quali amano eseguire dei dipinti, ma magari non si sono mai cimentati...
Arti Visive

Come realizzare un dipinto con la sabbia

In questa guida verranno dati utili consigli su come realizzare uno splendido dipinto direttamente sulla sabbia. Come molti di voi sapranno, l'arte si può esprimere con tanti sistemi differenti, per esempio a partire da un quadro, per arrivare a un banale...
Arti Visive

Come Realizzare Un Disegno In Rilievo

Ci sono infiniti modi in cui l'arte si può esprimere: pittura, scrittura, scultura. Anche disegno è un degno rappresentante del concetto di arte ed è, forse, l'attività più semplice da imparare. Saper disegnare è un dono che non tutti hanno, ma...
Arti Visive

Come realizzare un dipinto antichizzato

Per gli amanti della pittura, conferire quel tocco di novità nell'arredamento della propria abitazione è molto spesso una necessità. Realizzare, con le proprie mani ed in totale autonomia, dei dipinti da appendere alle pareti del proprio appartamento,...
Arti Visive

5 consigli per un dipinto che ritrae le montagne

Da sempre i paesaggi sono l'ispirazione principale di chi dipinge. Fin da bambini siamo abituati a disegnare montagne, case e nuvole. Se invece ancora da adulti abbiamo questa passione, la cosa si fa seria. Realizzare un dipinto che ritrae le montagne...
Arti Visive

Come dipingere in rilievo

La pittura è una delle arti più antiche, presenti fin dagli albori della civiltà. Nel corso dei secoli la pittura si è evoluta, è cambiata e sono nate moltissime tecniche differenti. Una di queste è la pitture in rilievo. Dipingere in rilievo è...
Arti Visive

Come realizzare un disegno con effetto 3D

Realizzare un disegno con effetto 3D implica approfondite conoscenze tecniche. Per creare il fenomeno illusionistico, infatti, bisogna rifarsi al procedimento del disegno anamorfico. In altre parole, dovete realizzare il vostro soggetto, ispirandovi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.