Come Realizzare Un Cartone Animato Su Un Quaderno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Un cartone animato si basa prevalentemente sulla resistenza delle immagini stesse sulla retina dell'occhio. Il movimento delle immagini costituiscono il cartone. Questa semplice ed esauriente guida parte da questo tipo di principio ed ha lo scopo di insegnarti come Realizzare Un Cartone Animato Su Un Quaderno, realizzato da una pratica sequenza di immagini, su un normalissimo quaderno.

25

Occorrente

  • Dieci fogli di carta da stampante
  • Un elastico
  • Un righello
  • Una matita
  • Forbici
35

I materiali

Per prima cosa è fondamentale procurarti una matita e più fogli di carta, per poi procedere nella lettura di questa guida. Occorre partire dal primo foglio, per poi ricavare nove sezioni uguali, adeguate alla grandezza del foglio A4, e collocate nel modo che stiamo per indicarvi. Si devono, in buona sostanza, ricavare tre rettangoli uguali a sinistra, tre al centro e tre a destra. Dopodiché occorrerà numerare i singoli rettangoli, per poi ritagliarli e sovrapporli. È fondamentale ripetere la medesima operazione per altri nove fogli di carta, fino ad ottenere novanta rettangoli numerati. Legare, quindi, i rettangolini sovrapposti tramite l'ausilio di un elastico.

45

Lo strumento di animazione

Sicuramente a questo punto, una volta che "lo strumento di animazione" è pronto, è arrivato il momento di realizzare il disegno. Sul primo rettangolo, e su quelli a seguire, è necessario disegnare l'immagine nell'angolo in alto a destra, la quale si andrà ad animare. Mentre si completano i novanta fogli, è sicuramente, buona regola assicurarsi di realizzare un movimento sempre realistico. È fondamentale guardarsi alla specchio mentre si compie il gesto oppure guardare un video in cui l'azione si realizza, in modo tale da stopparlo e visualizzare la posizione che assume l'oggetto o, nel nostro caso, il corpo. Nel nostro esempio è l'omino in posizione eretta. Nelle pagine successive e nella medesima sezione di foglio, occorre riportare la stessa immagine, apponendo delle piccole variazioni rispetto all'immagine precedente.

Continua la lettura
55

Un movimento sempre realistico

Soltanto una volta che sarai veramente sicuro dei disegni realizzati, sarà possibile procedere con la colorazione, solo nel caso lo si ritenesse opportuno. Quando sarà completato il tutto, è arrivato il momento di godere della propria creazione, per poi verificare l'animazione. Impugnare, quindi, un lato del blocco di fogli e con l'altra mano è necessario lasciare scorrere i fogli velocemente, mediante l'ausilio di un pollice. Se sono stati effettuati tutti quanti i disegni nel modo corretto, si vedrà l'animazione completa senza blocchi nel movimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come dipingere una scatola di cartone

Se si vuole trascorrere del tempo con i vostri bambini e coinvolgerli in un gioco creativo e divertente, oppure si devono rinnovare delle scatole usate per riutilizzarle in maniera più profittevole, seguite questa breve guida su come dipingere una scatola...
Arti Visive

Come Disegnare Uno Scheletro In Stile Cartone

Se sei una di quelle persone che ama disegnare ma che non riesce a farlo come vorrebbe e migliorare i propri schizzi, non arrenderti: si dice che ciò che rende un disegnatore molto bravo è la capacità di osservazione. Quindi prima di metterti all'opera,...
Arti Visive

Come disegnare una locomotiva

Al giorno d'oggi l'amore per il disegno va scomparendo, specialmente nei bambini di un'età compresa tra i 3 e i 10 anni. Il disegno è un'arte molto importante, in quanto consente di mettere in moto la fantasia, la creatività e l'immaginazione, ma soprattutto...
Arti Visive

Come disegnare un'anatra

Come voi lettori e lettrici ben saprete, esistono moltissimi modi per disegnare un qualsiasi oggetto. Infatti, in base alle tecniche utilizzate, allo stile, agli strumenti, e così via, potete ottenere disegni molto diversi tra di loro. Se avete intenzione...
Arti Visive

Come realizzare un film d'animazione

A tutte le bambine che hanno sperato di essere Cenerentola, ai bambini che hanno immaginato di essere Superman e tanti altri supereroi a tutti quelli che hanno consumato le videocassette guardando i loro cartoni animati preferiti: questo articolo è...
Arti Visive

Come Realizzare Un Disegno In Rilievo

Ci sono infiniti modi in cui l'arte si può esprimere: pittura, scrittura, scultura. Anche disegno è un degno rappresentante del concetto di arte ed è, forse, l'attività più semplice da imparare. Saper disegnare è un dono che non tutti hanno, ma...
Arti Visive

Come Realizzare L'Arca Di Noé Con La Carta

Realizzando questa simpatica arca, in semplice carta pesta e poco altro ancora, il vecchio Noé con la sua famiglia e tutti gli animali saranno al riparo da qualsiasi diluvio. Un gioco divertente, allettante ed interattivo. Il modo migliore per aiutare...
Arti Visive

Come realizzare un dipinto antichizzato

Per gli amanti della pittura, conferire quel tocco di novità nell'arredamento della propria abitazione è molto spesso una necessità. Realizzare, con le proprie mani ed in totale autonomia, dei dipinti da appendere alle pareti del proprio appartamento,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.