Come realizzare un catalogo d'arte

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Potrebbe capitarvi, per lavoro o per diletto, di dover realizzare un catalogo di opere d'arte, pittoriche o scultoree. Non è necessario che si tratti di artisti famosi: potrebbe trattarsi anche dei disegni in mostra dei vostri bambini, o di un'iniziativa benefica. Si tratta di una piccola pubblicazione che non è difficile produrre, sapendo come organizzare il lavoro. Vediamo allora come organizzarci e quali mosse seguire per riuscire a realizzare un catalogo d'arte come si deve.

25

Occorrente

  • Foto, computer.
35

Dovremmo innanzitutto inventariare tutte le opere, segnando di ognuna titolo, autore, dimensioni e tecnica di realizzazione. In genere poi i cataloghi, prima dell'elenco delle opere, hanno un breve testo introduttivo o dei saggi: nel caso di una piccola produzione "casalinga", sarà sufficiente specificare dove, come e quando è stata fatta la mostra delle opere in catalogo, o semplicemente la biografia dell'autore specifico che abbiamo voluto catalogare.

45

Continuando possiamo procedere con l'impaginazione finale. Necessaria per ottenere un ottimo prodotto finito che risalti bene all'occhio. Anche l'estetica ha naturalmente la sua importanza. Quindi, Se saremo in grado di usare il computer e i programmi di video scrittura, questo renderà il nostro lavoro ben fatto, e basterà comporre lo scritto introduttivo facendo attenzione ad elencare le schede delle opere composte da foto e titolo, dimensioni, autore, tecnica di realizzazione. Oppure potremmo rivolgerci ad una tipografia che provvederà a comporre il materiale che noi forniremo, scegliendo un'opera di copertina e un titolo.

Continua la lettura
55

Il catalogo d'arte serve naturalmente a catalogare delle diverse opere artistiche di varia natura. Si va dalla scultura alla pittura. Per ottenere un ottimo risultato e fare un lavoro come si deve, basterà investire tutta la nostra passione per l'arte e un po' del nostro tempo. Basteranno veramente pochi strumenti e solo tanta attenzione. Naturalmente bisognerà seguire delle indicazioni specifiche (come abbiamo visto nei passi precedenti) se vogliamo realizzare qualcosa di buono e interessante. Le ultime operazioni necessarie per realizzare un buon catalogo sono sicuramente le immagini. Dovremmo per questo preoccuparci dunque di avere una riproduzione fotografica, in buona risoluzione, di tutte le opere in mostra che intendiamo inserire nella nostra pubblicazione. Se si tratta di disegni, l'ideale sarebbe scansionarli prima di incorniciarli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come creare arte digitale

L'arte digitale comprende una vasta gamma di disegni ed animazioni creati al computer, attraverso dei software di grafica e illustrazione. Quest'arte può aiutare un artista compiuto a creare nuovi dipinti e disegni, traducendo facilmente la sua ispirazione...
Arti Visive

Arte povera: storia, stile e maggiori esponenti

L'arte è una disciplina molto importante, perché ci permette di conoscere e comprendere alla perfezione tutte le opere realizzare dai vari artisti negli anni, collocandoli in particolari correnti artistiche che ci consentono di comprendere in maniera...
Arti Visive

La pittura fiamminga e l'arte italiana

La pittura fiamminga si diffuse nell'arte italiana, durante il meraviglioso periodo del Rinascimento. Durante questa cultura rinascimentale, negli Stati europei Belgio ed Olanda (Paesi Bassi), la borghesia bancaria e quella mercantile decisero di compiere...
Arti Visive

Come diventare un critico d'arte

I giovani e i meno giovani che amano l'arte sono davvero tantissimi in tutto il mondo. Proprio per questo motivo, abbiamo preso in considerazione la possibilità di dedicare una guida completa a una tematica che si collega tantissimo a questa passione....
Arti Visive

Breve storia dell'arte greca

L’arte greca è sicuramente una passaggio molto importante nella storia dell’arte. Insieme all'arte romana, questi due unite sono conosciute solitamente con il nome di arte classica. L’arte greca ricopre un periodo della storia abbastanza lungo,...
Arti Visive

Arte Nouveau: storia, stile e maggiori esponenti

L'Arte "Nouveau" si colloca tra la fine del 1800 e l'inizio del 1900 in Europa. Essa si riferisce alle arti figurative, ma anche a quelle applicate e all'architettura. In poco tempo si diffonde in vari paesi, assumendo simili caratteristiche e connotati,...
Arti Visive

Arte Romanica e Gotica

L'Italia è un paese ricco di storia, arte e cultura. Dopo l'anno mille vi fu un fortissimo fermento culturale. L'arte che all'epoca rappresentava la massima espressione del concetto di "cultura", fu ovviamente coinvolta. Negli anni successivi al 1000...
Arti Visive

L'arte celtica

Ogni qualvolta si parla di arte, è abbastanza semplice ricordare quelle più conosciute e più famose. Però sono esistiti diversi popoli che hanno diffuso, se anche per poco tempo, una nuova arte. Mi riferisco in questo caso all'arte Celtica che si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.