Come realizzare un costume da Pantalone

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Poco conosciuta, forse, è la maschera di Pantalone, un vecchio mercante veneziano, avaro e brontolone, che ancora crede nel suo fascino e per questo tenta di insidiare le giovani cortigiane. Prima di scoprire come realizzare un costume da Pantalone, scopriamo ancora qualcosa di questa maschera veneziana.

24

Una buona maschera

Per realizzare una buona maschera verosimile e completa, bisogna tener conto che Pantalone appare come un ricco mercante veneziano, avaro e burbero, che morirebbe pur di donare e regalare qualcosa a qualcuno. Il costume è formato da un berretto di lana alla greca, una giubba rossa, calzamaglie rosse da cui pendono, attaccati alla cintura, una spada o una borsa. Sulle spalle porta un mantello nero foderato di rosso, mentre calza ciabatte nere o babbucce alla turca. Sul volto è prevista la caratteristica maschera con il naso adunco, sopracciglia accentuate ed una curiosa barbetta appuntita che egli accarezza di sovente.

34

Cappello rosso

Come copricapo si può utilizzare un cappello rosso con la punta morbida che pende da un lato, oppure un semplice berretto di lana. La parte forse più difficile sono le scarpe che, come abbiamo detto prima, richiamano molto delle babbucce alla turca. In qualche negozio etnico o di accessori stravaganti, potreste trovare quello che fa al caso vostro! Buon divertimento!

Continua la lettura
44

Il costume di Pantalone

Il costume di Pantalone è di facile realizzazione, sia a livello economico, sia perché non necessita di grande manualità. Bisogna acquistare una calzamaglia e una camicia rossa, magari con il collo alla coreana. A questi poi si aggiunge un lungo mantello nero (è sufficiente comprare uno scampolo di stoffa nera) o un cappotto a maniche corte o a tre quarti. Sul viso poniamo una semplice maschera di carnevale anche in plastica possibilmente nera. Poi se siete naturalmente dotati di un naso "importante", tanto meglio! Come copricapo si può utilizzare un cappello rosso con la punta morbida che pende da un lato, oppure un semplice berretto di lana. La parte forse più difficile sono le scarpe che, come abbiamo detto prima, richiamano molto delle babbucce alla turca. Occorre quindi andare a ricercare qualche pantofola in un negozio di quelli etnici o di accessori stravaganti e sicuramente le troviamo, magari non come scarpe ma come ciabatte. E il gioco è fatto. Ovviamente per risultare completa ogni maschera ha bisogno del giusto portamento, quindi se vi vestite da Pantalone dovrete avere quell'aria scanzonata di un uomo avanti con gli anni che fa continue avances alle donne, rimanendo sempre da solo. Buon divertimento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Come realizzare un costume da Sherlock Holmes

La guida che state per leggere sarà molto particolare, in quanto il suo argomento fondamentale sarà davvero interessante, anche per i più piccoli. Infatti, come avrete già notato dal titolo che va ad accompagnare la stesura di questa guida, ora andremo...
Recitazione

Come realizzare un costume da Giulietta Capuleti

Per interpretare al meglio il ruolo teatrale di Giulietta Capuleti, ti servirà un'adeguata preparazione ed ore di studio. Non tralasciare l'importanza del costume di scena. Piuttosto semplice da realizzare, richiederà poco tempo. Dovrai aggiungere solo...
Recitazione

Come realizzare un costume da Cyrano de Bergerac

Se siamo degli amanti del teatro e ci piacerebbe riuscire a mettere in scena una particolare opera teatrale, oltre a preoccuparci di trovare degli attori, dovremo necessariamente curare la scena realizzando delle belle scenografie e curando i vestiti...
Recitazione

Come realizzare un costume da Guglielmo Tell

Quante volte siete stati invitati ad una festa in costume senza sapere come vestirvi? Sicuramente un sacco di volte. E molto spesso trovare un costume che sappia sorprendere non è assolutamente facile, soprattutto se non si vuole spendere cifre esagerate....
Recitazione

Come realizzare un costume da Fantasma dell'Opera

In questa guida di oggi vi andremo ad esporre nei passi seguenti, il procedimento su come realizzare un costume da fantasma dell'opera!!! Quest'anno, a carnevale, volete scegliere di creare un costume meno banale, però che sia particolarmente di scena??...
Recitazione

Carnevale: le maschere italiane più popolari

Il Carnevale è il periodo più divertente dell'anno. Ci si traveste, si organizzano feste in maschera e sfilate per le strade. È l'unico periodo in cui è concesso fare scherzi e burle senza rischiare che qualcuno se la possa prendere! Ogni città italiana...
Recitazione

Come realizzare un musical

Negli ultimi anni il musical è stato molto rivalutato e sono molte le opere ad essere andate in scena all'interno di moltissimi teatri. Il musical è anche una straordinaria fonte di fascino per i ragazzi, che si fanno facilmente coinvolgere in virtù...
Recitazione

Come realizzare un cortometraggio

In questo tutorial vi spiegheremo come realizzare un cortometraggio. Le possibilità che al giorno d'oggi l'elettronica offre nell'ambito della cattura delle immagini e dei suoni nonché del processamento, fa si che, la creazione di film o cortometraggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.