Come realizzare un dodecaedro

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un dodecaedro è un poliedro che presenta dodici facce. Viene detto regolare quando ognuna delle sue facce viene rappresentata da un pentagono. È curioso sapere che nell'antichità questo solido era ritenuto, a partire dal filosofo greco Platone, un cosmo in miniatura. Infatti, secondo la sua tesi, l'universo aveva la forma del dodecaedro. Per questo motivo nei tempi passati la sua figura veniva ritenuta una forma di grande fascino. Ma ora vediamo come si fa a realizzare un dodecaedro.

27

Occorrente

  • forbici
  • colla trasparente
  • cartoncino
  • pennarello
37

La prima cosa da fare prima di realizzare un dodecaedro è quella di procurarsi il materiale necessario. Quindi, prendete un pennarello e un cartoncino e copiatevi sopra uno schema abbastanza semplice. Dividete il cartoncino in due e iniziate a disegnare due sagome uguali. Partendo dal centro del cartoncino, disegnate un primo pentagono. Continuate disegnando per ogni lato dello stesso altri cinque pentagoni. Tracciate su tre lati di tutti e cinque i pentagoni esterni, delle semplici alette rettangolari. Finito col primo, eseguite esattamente lo stesso disegno e questa volta risparmiate le alette soltanto su uno dei lati dei pentagoni. In questo caso il lato va fatto come quello che sul primo cartoncino non è provvisto di alette.

47

Completato il disegno della sagoma del dodecaedro, assicuratevi che le due forma combaciano alla perfezione. A questo punto prendete la forbice e iniziate a tagliare i due schemi. Cercando di tagliare per bene anche le alette. Proseguite piegando verso l'interno tutte le alette che sporgono dal disegno. Quindi, stendete un velo di colla trasparente su una delle alette del primo disegno e incollatele al di sotto del bordo corrispondente. Premete ognuna delle parti del dodecaedro incollate con le dita finché la colla non risulterà completamente asciutta.

Continua la lettura
57

Quando avrete completato la prima metà del vostro dodecaedro, passate alla seconda. Incollate anche il resto delle alette, come avete fatto in precedenza. Mettete le alette ai bordi corrispondenti, premete e fate asciugare. Adesso avrete entrambe le metà del dodecaedro ma soltanto una avrà le alette capaci di unire le due metà. Con tanta pazienza cercate di incollare ogni aletta al bordo corrispondente, cercando di farle coincidere. Quest'ultimo passaggio potrebbe rivelarsi quello più impegnativo ma è fondamentale portarlo a compimento con più precisione possibile per la buona riuscita della vostra creazione. Se la riuscita sarà quella sperata avrete realizzato il vostro dodecaedro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attendere i tempi di asciugatura
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come realizzare un disegno a prospettiva distorta con 4 punti di fuga

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter realizzare un semplice disegno a prospettiva distorta, con circa 4 punti di fuga. Cercheremo, anche in questo caso, di realizzare il tutto mediante il metodo del fai da te...
Arti Visive

Come realizzare un ritratto a matita

Sin dai tempi della preistoria, l'uomo utilizzava la pittura per comunicare. Basta pensare alle più antiche pitture rupestri, che venivano realizzate nelle grotte o sulle pareti delle caverne. Col tempo questa pratica si è evoluta ed è diventata vera...
Arti Visive

Come Realizzare Un Disegno In Prospettiva

La prospettiva entra a far parte delle tecniche del disegno nel Rinascimento. Prima di allora infatti dipinti e quadri mostravano solo figure piatte. Il disegno prospettico conferisce alla superficie dell'immagine un senso (illusorio) di profondità e...
Arti Visive

Come realizzare un'opera d'arte contemporanea

Chi ama l'arte e ritiene di avere un minimo di talento nella pittura, prima o poi avrà il desiderio di realizzare un proprio quadro, anche se spesso può succedere che non saprà proprio da dove iniziare. Ci sarà anche chi vorrà scoraggiare questo...
Arti Visive

Come realizzare un catalogo d'arte

Potrebbe capitarvi, per lavoro o per diletto, di dover realizzare un catalogo di opere d'arte, pittoriche o scultoree. Non è necessario che si tratti di artisti famosi: potrebbe trattarsi anche dei disegni in mostra dei vostri bambini, o di un'iniziativa...
Arti Visive

Come realizzare ritratti realistici

L'arte del disegno è un'abilità che non tutti posseggono in quanto è innata soltanto in alcune persone. Tuttavia è possibile imparare a disegnare discretamente applicando una serie di pratici accorgimenti, senza dimenticare però che sono fondamentali...
Arti Visive

Come realizzare una wet palette

La wet palette, letteralmente "tavolozza bagnata", rappresenta un contenitore specifico per colori acrilici che consente di mantenerne l'umidità ed evita i frequenti inconvenienti dati dalla lunga esposizione all'aria. Si tratta di un accessorio molto...
Arti Visive

Come Realizzare Un Disegno In Rilievo

Ci sono infiniti modi in cui l'arte si può esprimere: pittura, scrittura, scultura. Anche disegno è un degno rappresentante del concetto di arte ed è, forse, l'attività più semplice da imparare. Saper disegnare è un dono che non tutti hanno, ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.