Come realizzare un quadro dadaista

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il Dadaismo è un movimento sociale e culturale che si è sviluppato durante la Prima Guerra Mondiale con lo scopo di denunciare l'atrocità della guerra, creando un'arte non-arte che simboleggia la perdita di umanità.
Se anche noi vogliamo realizzare un quadro Dadaista dobbiamo innanzitutto riflettere sul tema da trattare, come per esempio la violenza, la pace, i fenomeni naturali, ecc. Trovato il soggetto, si deve cercare di capire come esprimerlo al meglio, tenendo sempre presente che si devono rifiutare tutte le tecniche di rappresentazione del mondo classico o comunque tutto ciò che siamo abituati a vedere nei quadri canonici. Seguite questa guida per saperne di più.

27

Occorrente

  • Nastro adesivo
  • Aste a sezione triangolare (si trovano nei negozi di bricolage)
  • Cartone
  • Colla vinilica
  • Due foto grandi
  • Matita e righello
  • Un pennello piccolo
  • Forbici, metro e cutter
  • Seghetto da ferro
  • Tela bianca
37

Il riciclo

I Dadaisti erano soliti usare nelle loro opere oggetti in rilievo. Non c'è limite alla fantasia, se l'elemento utilizzato si riconduce al tema del quadro. Si possono utilizzare biglietti del treno, parti di tubi, carta di alluminio, componenti di cellulari, perline, ecc., qualsiasi cosa che renda la vostra opera originale e che faccia pronunciare al pubblico la fatidica esclamazione: " Ma come ti è venuto in mente di fare una cosa del genere?". Uno degli effetti maggiormente voluti dai Dadaisti, infatti, era il senso di meraviglia misto a disprezzo, proprio perché i suddetti consideravano la loro come una non-arte. In alternativa si possono riprodurre delle opere molto famose, ridicolizzandole in modo da eliminare su di esse il concetto di "opera d'arte". Questa tecnica fu utilizzata dai grandi maestri del Dadaismo come Marcel Duchamp.

47

Due immagini un riquadro

Ora che l'arte dei dadaisti è stata svelata, ispiriamoci a loro creando un' opera particolare, dove due immagini compaiono nello stesso riquadro in base a dove lo si guarda; da destra apparirà una foto, da sinistra un'altra. Procuratevi tutti gli occorrenti, ed ora cominciamo!
Per prima cosa prendiamo le aste a sezione triangolare, facciamo un segno su di esse in base alla lunghezza della tela e cominciamo a tagliarle col seghetto da ferro.
Applichiamo la colla lungo una faccia di base di ogni profilato triangolare e posizioniamole lungo l'intera superficie del quadro, accostandole bene, fino a riempirlo (vedi foto).

Continua la lettura
57

Guide di taglio

Prepariamo ora le guide di taglio per le due fotografie, semplicemente tracciando tanti tratti quanti sono i profilati applicati al quadro.
Alla base superiore o inferiore di una foto fissiamo il cartoncino con nastro adesivo, riportiamo le tracce presenti sul cartoncino e numeriamole in progressione.
Con un cutter tagliamo le immagini a striscie, e poi passiamo all'altra immagine.

67

Conclusione e risultato

Stendiamo della colla vinilica su una faccia del primo profilato triangolare e poi stendiamola uniformemente su tutta la superficie col pennello. Cominciamo ad incollare le strisce, sulle facce di sinistra quelle relative ad un'immagine, su quelle di destra quelle dell'altra immagine, fino a coprire tutti i profilati. Tagliamo via le parti eccedenti della foto con la numerazione, ed il quadro è pronto da appendere!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Avere qualcosa da esprimere
  • Creare meraviglia
  • Disgustare
  • Divertirsi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come realizzare un quadro con la pasta di carta

Realizzare un quadro con la pasta di carta è semplice e alla portata di tutti. La pasta di carta consente di creare una piccola opera d'arte, anche ai meno esperti di pittura. Il quadro fatto con la pasta di carta è un lavoro originale e creativo. Non...
Arti Visive

Consigli per realizzare un quadro materico

Un quadro materico è un'opera d'arte che prevede l'utilizzo di altri oggetti oltre ai semplici colori. Tra questi i più usati sono sicuramente la sabbia, le pietre, i vetri colorati, le foglie, la ghiaia e i brillantini. Aggiungere questo tipo di materiali...
Arti Visive

Come realizzare un quadro vivente

Se abbiamo creatività e voglia di fare qualcosa di insolito ed innovativo da esporre in casa o magari da regalare come opera d'arte artigianale ad una persona cara, non c'è niente di meglio che dare libero sfogo alla propria fantasia. Si possono scoprire...
Arti Visive

Come realizzare un quadro moderno

Negli ultimi anni, l'arte moderna ha conquistato persino quella cerchia di pubblico che inizialmente la guardava con occhio critico perché si discostava un po' troppo dalla tradizione. Se ci fate caso, ultimamente è possibile trovare numerosi quadri...
Arti Visive

Come realizzare un quadro in stile egiziano

Se si vuole creare una specie di opera d'arte, che rimandi un richiamo al passato e all'antico Egitto, ecco l'articolo giusto su come realizzare un quadro in stile egiziano. Solitamente, è piuttosto difficile riuscire ad ammirare dal vivo opere egiziane...
Arti Visive

Come dipingere un quadro che al sole cambia colore

Se siamo appassionati di pittura, vediamo insieme come dipingere un quadro che al sole cambia colore, ed altre tecniche per riuscire a mettere su tela la nostra fantasia e le nostre emozioni. Ecco una piccola guida per fare un quadro che cambia colore...
Arti Visive

5 regole per dipingere un quadro impressionista

Il movimento impressionista nasce nella seconda metà dell'800 e si caratterizza per il particolare uso della luce (nella maggior parte dei casi riflessa su acqua e specchi), nonché per il tipo di pennellata (rapida e vibrata). Per realizzare un quadro...
Arti Visive

Trucchi per dipingere un quadro in poco tempo

Saper dipingere è un dono che non tutti purtroppo possiedono, ma scommetto che più di qualche persona, almeno una volta nella vita si è improvvisato pittore e artista, magari lo ha fatto per gioco o seriamente e forse non è stato soddisfatto del lavoro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.