Come realizzare un quadro in stile egiziano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se si vuole creare una specie di opera d'arte, che rimandi un richiamo al passato e all'antico Egitto, ecco l'articolo giusto su come realizzare un quadro in stile egiziano. Solitamente, è piuttosto difficile riuscire ad ammirare dal vivo opere egiziane originali, a meno che non si faccia un viaggio direttamente Egitto per svago o per ricerche archeologiche, per questo può essere molto utile fare una trasposizione di esse. Utilizzando una stampa di papiro ed una cornice sagomata, si può creare un quadro simile a quello visto nei documentari o nei musei.

26

Occorrente

  • riproduzione su un papiro di un disegno egiziano
  • carta trasparente da disegno
  • carta carbone
  • 1 pennello di MDF spesso 10 mm
  • 1 pennello di MDF spesso 5 mm
  • rullo per idropittura
  • sabbia fine
  • colla di montaggio
  • adesivo spray
  • idropittura
  • carta vetrata, lima, seghetto alternativo.
  • finti supporti a forma di L in legno
36

È utile sapere che, tali raffigurazioni sono opere dipinte direttamente su intonaco, il quale è composto da uno strato di gesso, di paglia o di fango, o anche dipinte su una pietra. Di solito erano realizzate da un gruppo di artisti guidati da maestri, cui dovevano occuparsi delle figure più importanti e di elaborare i contorni ed i dettagli, mentre i semplici pittori si occupavano degli abbozzi. I colori venivano ricavati dall'ocra, dal carbonio, dal ferro e dalla malachite, oltre che dal mescolamento con il bianco ottenuto dal gesso o dalla calce; mentre il verde si ricavava dai sali del rame.

46

Dopo queste informazioni, si può passare alla parte pratica. Scegliere una rappresentazione egizia e ricalcare sulla carta lucida i contorni. Poi, utilizzando la carta carbone, riprodurre la traccia del disegno sul pannello in MDF da 10 mm. Passare più volte sulla carta carbone per ottenere una traccia più visibile. Prendere il seghetto alternativo e fare un taglio, seguendo la linea tracciata, lavorando lentamente per un risultato più accurato. Si porta a termine la fase del taglio con la smussatura del bordo usando la carta vetrata.

Continua la lettura
56

Ora smussare con una ruspa sottile e carteggiare il piano ed il bordo con la carta vetrata. Per creare l'effetto della "sabbia del deserto", prendere il rullo e stendere sull'intera superficie l'idropittura non diluita. Prima che si secchi, sulla tavola cospargere uno strato di sabbia leggero, per ottenere l'effetto desiderato.

66

Incollare la figura scelta su un pannello MDF di cinque mm con un adesivo spray per carta. Impiegare il disegno sul retro del pannello sabbiato e sagomato, servendosi della colla di montaggio. La medesima colla, va stesa sull'intero retro della tavola per l'applicazione a parete. È simpatico realizzare dei finti supporti a forma di L in legno, larghi lo stesso spessore dell'insieme. Questo metodo è utile per rendere maggiormente verosimile la creazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Arte nella Civiltà Egizia

Nei libri di storia quando si parla della Civiltà Egizia non si può non trattare argomentazioni che riguardano le loro costruzioni e pitture. D'altra parte sono proprio quelle che oggi ci hanno fornito tutte le informazioni necessarie per comprendere...
Mostre e Musei

Guida al British Museum

Il British Museum è senza dubbio uno dei musei storici più famosi e grandi in Europa ma anche nel mondo. Nasce per volere di Sir Hans Sloane, interessato a diversi ambiti, era medico, scienziato e collezionista. Inizialmente nel 1753 (anno di inaugurazione)...
Letteratura

La filosofia nell'antico Egitto

Nel territorio dell'antico Egitto circa 2000 anni fa era già diffuso un certo modo di pensare e di vedere le cose che è stato poi plagiato dal popolo greco. In realtà però i greci non hanno fatto altro che adattare tutto questo alla loro società...
Mostre e Musei

Guida al Museo Egizio di Torino

Il Museo Egizio di Torino è uno dei poli museali più noti ed apprezzati in Italia. Situato nel cuore del capoluogo piemontese, ad oggi è secondo solo al Museo del Cairo per valore e quantità di reperti ospitati. In questa breve guida al Museo Egizio...
Arti Visive

Come utilizzare il gesso nella pittura su tela

Per chi volesse cimentarsi con l'uso della tela è necessario, per non dire fondamentale, conoscere le diverse tecniche di pittura. Questo è un dato di fatto, ma poiché in commercio è possibile trovare tele e colori, tempera o olio che sia, a prezzi...
Arti Visive

Come fare un disegno usando il pirografo

La pirografia è un'antichissima tecnica d'incisione su legno, cuoio e sughero giunta fino a noi dalla notte dei tempi. Il termine deriva dal greco antico e significa "scrittura con il fuoco". La usavano già gli uomini preistorici, che esprimevano il...
Arti Visive

Come dipingere fiori ad acquarello

L'acquarello è una disciplina pittorica raffinata, dai toni pacati e sfumati. Questa tecnica pittorica prevede l'utilizzo di colori composti da uno o più pigmenti finemente macinati e combinati tra loro da una sostanza legante, generalmente gomma arabica....
Arti Visive

Le principali tecniche di disegno su carboncino

Oltre alla pittura, alla tempera, agli oli, i disegni possono essere anche realizzati con il carboncino. Il carboncino ha origini antichissime. Il suo utilizzo risale alla preistoria, periodo durante il quale gli uomini usavano pezzi di carbone strofinati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.