Come realizzare un quadro vivente

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se abbiamo creatività e voglia di fare qualcosa di insolito ed innovativo da esporre in casa o magari da regalare come opera d'arte artigianale ad una persona cara, non c'è niente di meglio che dare libero sfogo alla propria fantasia. Si possono scoprire arti di cui non immaginavamo neanche l'esistenza; un metodo innovativo ed originale per tornare a dar vita alla nostra inventiva è creare opere d'arte viventi. Una semplice opera da realizzare potrebbe essere un quadro vivente: questa tecnica risulta molto semplice da sperimentare. Nella seguente guida, passo dopo passo, impareremo come fare.

27

Per creare un "quadro vivente" possiamo utilizzare una stampa con l'immagine ben ingrandita di un campanile (ideale 20 cm. Di altezza) con il quadrante dell'orologio di circa quattro centimetri di diametro. A questo punto, sul quadrante disegnato del campanile pratichiamo, giusto al centro, un forellino di circa 0,5 cm e poi oscuriamo le lancette disegnate con un colore bianco in modo da ottenere un quadrante pulito senza lancette e solo con le cifre.

37

A questo punto prendiamo una sveglietta al quarzo da comodino, smontiamola e utilizziamo il suo piccolo meccanismo applicandolo, con del nastro biadesivo per parquet, sul retro della stampa in corrispondenza del foro del quadrante. Adesso utilizziamo le lancette della sveglietta, montandole sull'asse centrale del movimento che fuoriesce dal quadrante. Ora non ci resta che incorniciare la stampa completa di orologio in una cornice senza vetro.

Continua la lettura
47

Adesso, il quadro con orologio è veramente completo e oltre che ammirare l'immagine del paesino e del campanile potremo anche sapere veramente l'ora esatta. Inoltre, ci sembrerà di essere nel mondo di "Harry Potter" (ricordate i giornali animati?) ma soprattutto avremo creato un quadro particolare per altro già diffuso nel settecento quando si usavano movimenti di orologi da taschino per la realizzazione di opere simili.

57

Un altro metodo più simpatico e dalla comicità assicurata può essere quello di creare situazioni in cui attori, anche improvvisati, si sostituiscono ai normali personaggi dei quadri conosciuti. Immaginate di essere invitati ad una festa e una volta giunti vi trovate davanti i personaggi dei quadri più noti che prendono vita davanti a voi raffigurando scene originali e bizzarre. Sarebbe stupendo vedere il personaggio dell 'urlo di munch fare la corte alla venere di botticelli; date quindi libero sfogo alla vostra immaginazione .

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Consigli per realizzare un quadro materico

Un quadro materico è un'opera d'arte che prevede l'utilizzo di altri oggetti oltre ai semplici colori. Tra questi i più usati sono sicuramente la sabbia, le pietre, i vetri colorati, le foglie, la ghiaia e i brillantini. Aggiungere questo tipo di materiali...
Arti Visive

Come realizzare un quadro moderno

Negli ultimi anni, l'arte moderna ha conquistato persino quella cerchia di pubblico che inizialmente la guardava con occhio critico perché si discostava un po' troppo dalla tradizione. Se ci fate caso, ultimamente è possibile trovare numerosi quadri...
Arti Visive

Come realizzare un quadro dadaista

Il Dadaismo è un movimento sociale e culturale che si è sviluppato durante la Prima Guerra Mondiale con lo scopo di denunciare l'atrocità della guerra, creando un'arte non-arte che simboleggia la perdita di umanità. Se anche noi vogliamo realizzare...
Arti Visive

Come realizzare un quadro in stile egiziano

Se si vuole creare una specie di opera d'arte, che rimandi un richiamo al passato e all'antico Egitto, ecco l'articolo giusto su come realizzare un quadro in stile egiziano. Solitamente, è piuttosto difficile riuscire ad ammirare dal vivo opere egiziane...
Arti Visive

Come dipingere un quadro che al sole cambia colore

Se siamo appassionati di pittura, vediamo insieme come dipingere un quadro che al sole cambia colore, ed altre tecniche per riuscire a mettere su tela la nostra fantasia e le nostre emozioni. Ecco una piccola guida per fare un quadro che cambia colore...
Arti Visive

5 regole per dipingere un quadro impressionista

Il movimento impressionista nasce nella seconda metà dell'800 e si caratterizza per il particolare uso della luce (nella maggior parte dei casi riflessa su acqua e specchi), nonché per il tipo di pennellata (rapida e vibrata). Per realizzare un quadro...
Arti Visive

Trucchi per dipingere un quadro in poco tempo

Saper dipingere è un dono che non tutti purtroppo possiedono, ma scommetto che più di qualche persona, almeno una volta nella vita si è improvvisato pittore e artista, magari lo ha fatto per gioco o seriamente e forse non è stato soddisfatto del lavoro...
Arti Visive

Come scegliere il soggetto per un quadro

I colli lunghi di Modigliani, le forme tonde di Botero, i paesaggi urlanti di Munch, gli orologi molli di Dalì. Gli artisti hanno, da sempre, uno stile unico e inconfondibile. Scegliere il soggetto per un quadro è difficile e molto delicato. Il pittore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.