Come realizzare una farfalla con gli origami

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questa guida vi illustrerò come realizzare una farfalla con gli Origami! Per origami si intende l'arte di piegare un pezzo carta più volte. Realizzare delle farfalle in origami è davvero facile se seguite attentamente tutti i passaggi. Servirà solamente un pezzo di carta quadrata.

25

Occorrente

  • Foglio di carta di dimensioni 15 x 15 cm
35

Per prima cosa dobbiamo creare la "Base a Barca".- Iniziamo a prendere un foglio di carta di dimensioni adeguate ad un principiante. In questo caso prendiamo un foglio di dimensioni 15 x 15 cm.- Creiamo una piega orizzontale a valle. Allineiamo il bordo inferiore della carta al bordo superiore. Usiamo le dita per fissare una piega su tutto il foglio.- Apriamo il foglio e creiamo un' altra piega a valle ma verticale al centro. Allineiamo il bordo destro al bordo sinistro e facciamo un'altra piega al centro. Apriamo il foglio di carta e avremo 2 pieghe a valle: una verticale e una orizzontale che attraversano il centro.- Ruotiamo il foglio in modo da avere un angolo verso di noi.- Creiamo un'altra piega orizzontale a valle, allineando con attenzione l'angolo più basso con quello più alto. Poi riapriamolo.- Creiamo una piega verticale a valle, allineando con attenzione l'angolo a destra con l'angolo a sinistra. Poi apriamo il foglio.- Ruotiamo di nuovo il foglio in modo da avere un lato verso di noi.- Pieghiamo il lato destro e quello sinistro per incontrare la piega centrale verticale.- Alziamo e apriamo leggermente le pieghe diagonali negli angoli in alto a destra e a sinistra. Pieghiamo verso il basso il lato superiore a forma di "tetto".- Ruotiamo il modellino di 180°, in modo tale che il "tetto" sia rivolto verso di noi.- Ripetiamo il passaggio nell'alzare e aprire leggermente le pieghe diagonali negli angoli a destra e a sinistra. Pieghiamo verso il basso il lato superiore, a forma di tetto. Così abbiamo ottenuto una "base a barca".

45

Per seconda cosa andiamo a creare le Ali.- Capovolgiamo il modello sotto sopra.- Pieghiamo la metà superiore in basso, andando ad allineare il lato superiore a quello inferiore e fissiamo la piega a valle con le dita.- Pieghiamo a valle verso il basso la linguetta in alto a destra. Teniamo il modello in forma trapezoidale, solleviamo l'angolo in alto a destra e riportiamolo in basso verso l'asse verticale del modellino. Fissiamo la piega con le dita. Ripetiamo l'operazione con l'angolo in alto a sinistra e riportiamolo in basso verso l'asse verticale.- Creiamo una piccola piega a valle nella linguetta di sinistra. Ripetiamo la stessa piega a valle nella linguetta a destra.- Capovolgiamo il modello.- Pieghiamo a valle il modellino a metà in senso verticale, portando l'angolo sinistro su quello destro e fissando la piega con le dita.

Continua la lettura
55

Per ultima cosa iniziamo a Dare Forma al Corpo.- Creiamo una piega a valle diagonale nell'ala superiore. Solleviamo nell'ala superiore e portiamola all'indietro, creando una piega che inizia a circa 1 cm dall'angolo in basso a sinistra della linguetta superiore. Fissiamo la piega con le dita e poi riapriamola.- Capovolgiamo il modellino.- Ripetiamo di nuovo il passaggio dall'altra ala superiore.- Apriamo le ali così che il modellino sia rivolto "a montagna".- Teniamo il modellino lungo le pieghe appena realizzate (si tratta del corpo della farfalla). Abbiamo finalmente realizzato la nostra farfalla a origami!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come dipingere una farfalla senza saper usare il pennello

Certo è che ogni persona possiede precise predisposizioni verso alcuni determinati settori. Siano essi tecnici, scientifici, musicali o artistici in generale. Anche in mancanza di inclinazioni verso l'arte, non significa che non la si ami! D'altra parte,...
Arti Visive

Come dipingere un quadro surrealista

Uno dei principali movimenti letterario ed artistico sviluppatosi negli anni Venti del XX secolo è il surrealismo, che vede il suo termine con la fine della Seconda guerra mondiale. L'assioma fondamentale su cui si basa l'arte surrealista è la rivalutazione...
Arti Visive

Dry-brushing: tecniche di pittura secondaria

Il Dry-Brushing (o meglio Dry Brush), è una tecnica molto usata nel settore modellistico, basata sul passaggio del "pennello secco" cioè quasi privo di colore, sulle superfici in rilievo di un'immagine precedentemente abbozzata. Oltre agli appassionati...
Arti Visive

Come Creare Pianeti Monocromi

A scuola, può capitare che, ad un bambino, venga chiesto di realizzare un modellino del sistema solare, con la riproduzione dei vari pianeti, le cui grandezze siano proporzionate a quelle del sole. Per aiutarlo a svolgere questo compito, gli si può...
Danza

Istruzioni per ballare il Luau Hula

Il ballo dell'Hula ha origini molto antiche: si tratta infatti di una forma di danza che appartiene alla cultura hawaiana ed era tradizionalmente eseguita dalle donne del villaggio. Questa tipica danza polinesiana è spesso eseguita durante un Luau, ovvero...
Arti Visive

Come disegnare un dinosauro

Quando bisogna rappresentare su carta degli animali preistorici in maniera realistica e al contempo pittoresca, occorre grande tecnica e abilità. Non è esattamente come disegnare un gatto o una farfalla. Nella seguente guida vedremo allora come disegnare...
Mostre e Musei

Come visitare l'acquario di Genova

L'Acquario di Genova è nato grazie ad un'idea di una famiglia genovese ed è stato inaugurato nel 1992. Si tratta di una struttura lunga più di 250 metri che si estende su ben quattro piani dove è possibile ammirare centinaia di specie diverse di creature...
Mostre e Musei

Guida al Museo del Baco da Seta di Vittorio Veneto

Il Museo del Baco da Seta di Vittorio Veneto è situato in un'antica filanda completamente ristrutturata. L'esposizione è curata in modo professionale e. Attraverso un percorso fatto di didascalie, immagini, approfondimenti e illustrazioni provenienti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.