Come realizzare una fotografia con il panning

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Come si deve fare per realizzare quel gradevole effetto mosso tutto attorno ad un soggetto in movimento in fotografia? Questa è la tecnica del Panning, grazie a questa guida potrete realizzare fotografie dinamiche e che trasmettano la sensazione di movimento!
La tecnica consiste nel fare la foto seguendo con la macchina fotografica un soggetto in movimento.

28

Occorrente

  • Macchina Fotografica
38

Trovare un soggetto da fotografare

Essenziale è trovare un soggetto da fotografare, potete mettervi d'accordo con un vostro amico che continuerà a passarvi di fronte in bicicletta o in automobile, ma per fare un po di pratica consiglio di posizionarvi a bordo di una strada urbana mediamente trafficata dove di certo avrete molti soggetti che vi sfrecceranno davanti e quindi molte occasioni per provare e riprovare.

48

Impostare la fotocamera

Come impostare la fotocamera:
Per questo lavoro occorre una macchina fotografica che vi permetta di impostare manualmente i tempi di scatto. Impostiamo quindi la fotocamera su 'Manuale' e scegliamo 1/15 di secondo per i tempi e regoliamo la corretta esposizione usando il diaframma.
Impostiamo anche la messa a fuoco in modo manuale mettendo a fuoco nel punto in cui prevediamo il nostro soggetto debba passare.

Continua la lettura
58

Scattare la fotografia

Come scattale la fotografia:
Una volta impostata la macchina fotografica non ci resta che posizionarci qualche metro di distanza dal ciglio della strada e scattare! Come? Quando vediamo arrivare il nostro soggetto lo puntiamo con la nostra fotocamera e continuiamo a seguire il suo movimento. Il nostro movimento deve essere il più fluido possibile, senza scatti improvvisi, e quando il nostro soggetto è nel punto prestabilito (dove abbiamo fatto la messa a fuoco) CLICK! Fotografato!
Attenzione è importante continuare a seguire fluidamente il soggetto anche qualche istante dopo aver premuto il pulsante di scatto per evitare effetti mossi non voluti nella fotografia!

68

Seguire i consigli

I consigli principali sono:
Se la vostra fotocamera possiede l'impostazione per lo scatto continuo lo dovete impostare e al posto di scattare solo una fotografia per volta fatene una sequenza di 3-4, in modo da poter poi scegliere quella riuscita meglio.

78

Effettuare degli scatti di prova

Il tempo di scatto più adatto potrebbe non essere sempre 1/15 ma dipende dalla velocità del nostro soggetto. Per un automobile in un centro abitato è perfetto 1/15, se fosse in autostrada andando ad alta velocità dovremo dimezzare il tempo (quindi 1/30), Mentre per una persona un bicicletta servirà un tempo più lungo (circa 1/10).
La cosa migliore è fare qualche scatto di prova e verificare se l'effetto mosso dello sfondo è troppo o troppo poco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Fotografia: effetto mosso creativo

La fotografia è una delle arti e delle forme di comunicazione più diffuse. Si possono dare esiti ad effetti creativi davvero interessanti soprattutto cercando di caricare le immagini di dinamismo. Il mosso è un effetto creativo, che in fotografia è...
Arti Visive

10 errori da evitare in fotografia

Ognuno di noi per ricordare un evento, una situazione o un momento, con l'ascesa della tecnologia, prova a specializzarsi nell'arte della fotografia. Però pochi sanno che la fotografia presenta almeno delle regole di base che tutti sottovalutano ma che...
Arti Visive

Cos'è la fotografia sociale

La fotografia rappresenta uno strumento veramente unico per fare "memoria visiva" ed è indispensabile per documentare delle culture e delle realtà sociali: infatti, essa costituisce un vero e proprio mezzo di comunicazione. Sarà abbastanza importante...
Arti Visive

Fotografia: come scegliere il punto di messa a fuoco

Sempre di più, oggi grandi e adolescenti si dedicano alla fotografia. Si tratta di un hobby che in certi casi, se accompagnato da forti motivazioni, può diventare anche un vero e proprio lavoro professionale. Fotografare non è cosa facile però! Occorre...
Arti Visive

Fotografia concettuale: attrezzature e metodi

Se siamo degli amanti della fotografie e ci piacerebbe riuscire ad imparare tutte le varie tecniche esistenti per riuscire ad effettuare delle bellissime fotografie anche artistiche, potremo o frequentare degli appositi corsi a pagamento organizzati da...
Arti Visive

Fotografia di strada: tecniche e consigli

Realizzare un fotografia di strada, non è un impresa per niente semplice, infatti serve una buona dose di fantasia e soprattutto la capacità di cogliere il particolare interessante e spesso non immediato. Altro aspetto da non trascurare, le persone...
Arti Visive

Come stampare una fotografia su una maglietta

Per rendere una maglietta originale, spesso si fanno delle particolari applicazioni. Quelli più adoperati vengono fatti con la tecnica delle stampa. A questo proposito le più utilizzate sono le fotografie. Ovviamente, questo metodo se adoperato nel...
Arti Visive

Come gestire la doppia esposizione di una fotografia in Photoshop

I fotografi collegati alle tradizioni, amanti di pellicole e macchine fotografiche di sempre, non hanno molta simpatia con il mondo digitale. Esistono delle scuole contrastanti sulle applicazioni di avanguardia che ha invaso il settore della fotografia....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.