Come realizzare uno strumento musicale con un guscio di cocco

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire per bene come poter realizzare uno strumento musicale, con l'aiuto di un guscio di cocco. Cercheremo di fare tutto ciò, mediante il metodo del fai da te. Iniziamo subito con il dire che i bambini, soprattutto quelli più piccoli, sono fortemente attirati ed incuriositi dai rumori e, di conseguenza, da tutto ciò che può produrne: i primi giocattoli per infanzia, infatti, si basano proprio sulla capacità di riprodurre suoni ed attirare la loro attenzione. La memoria dei neonati conserva ricordi uditivi prima ancora delle immagini. Di seguito un metodo semplicissimo per costruire un piccolo strumento musicale destinato ai bambini dai 5/6 anni in su. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento a tutti!

26

Occorrente

  • un guscio di noce di cocco
  • elastici gialli
  • un piccolo seghetto
  • colla a presa rapida
36

Come prima cosa, per dare il via al nostro lavoretto fai da te, dobbiamo cercare di procurarci un bel mezzo guscio di noce di cocco. Potremo anche comprarne uno, mangiarlo e ripulirne la buccia (in questo caso dovremo però fare molta attenzione a riuscire a rompere, in modo preciso il guscio, evitando di ridurlo in frantumi), oppure potremo anche acquistare il classico gelato al cocco e recuperare la parte esterna. Facciamo ben asciugare il tutto, lasciandolo per una giornata in un luogo esposto al sole.

46

Una volta che si sarà del tutto essiccato, muniamoci di seghetto per il legno ed incominciamo quindi a creare delle piccole scanalature da entrambi i lati. Dovremo considerare il mezzo guscio di cocco, adagiato con il lato lungo orizzontalmente rispetto al tavolo di lavoro. Le scanalature devono essere profonde poco più di 5 mm e larghe circa la metà. Il consiglio è quello di evitare che si creino schegge. Dovremo lasciare i piccoli solchi ben puliti.

Continua la lettura
56

Ora procuriamoci una manciata di elastici, di quelli classici di colore giallo. Gli elastici possono essere di differente grandezza e di differente spessore (evitate, però, quelli piatti stile "fettuccine", risulterebbero inadatti per il tipo di scanalature ricavate nel guscio). Tagliamo a questo punto, un elastico, facciamolo per ben passare sotto tutti gli elastici, nella parte posteriore del guscio, poi leghiamo il primo (in questo modo tutti gli altri non fuggiranno). Dobbiamo anche solo aggiungere una goccia di colla a presa rapida in ogni scanalatura presente sul guscio. Facciamo a questo punto, essiccare per un'intera giornata. Il nostro guscio musicale è pronto! Basta davvero poco, per poter creare con le nostre mani, qualcosa di unico e speciale, ma anche molto originale, per i nostri ragazzi!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con la buona volontà e voglia di fare, grazie al metodo del fai da te, saremo in grado di realizzare, con le nostre mani, qualcosa di davvero unico e molto speciale, diverso dal comune!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare un granchio

Per chi avrà avuto a che fare con i bambini o semplicemente per pura curiosità, può essere venuto in mente di disegnare un simpatico granchio. Si tratta di un crostaceo che presenta 10 zampe, ed ha un bellissimo colore arancione scuro, quasi tendente...
Arti Visive

Come disegnare una castagna

Le castagne sono i frutti del castagno. Non dovranno essere confuse, con le castagne dell'ippocastano però. Esse sono dei semi, anche hanno lo stesso nome. Inoltre sono due tipi di castagne molto simili come forma. Prima di cominciare a disegnare una...
Arti Visive

Come riconoscere gli ordini architettonici

L'architettura costituisce senza dubbio una delle materie più interessanti ed affascinanti che esistano al mondo. Tuttavia essa a volte risulta essere piuttosto complicata e non tutti riescono a comprenderla. La prima cosa di cui bisogna avere senz'altro...
Recitazione

Come realizzare un costume da Guglielmo Tell

Quante volte siete stati invitati ad una festa in costume senza sapere come vestirvi? Sicuramente un sacco di volte. E molto spesso trovare un costume che sappia sorprendere non è assolutamente facile, soprattutto se non si vuole spendere cifre esagerate....
Musica

Come Costruire Un Capotasto Mobile Per Chitarra

Tra gli accessori per la chitarra, il capotasto mobile risulta essere uno tra i più importanti. Se abbiamo problemi a cantare una canzone perché troppo bassa o troppo alta, oppure semplicemente perché vogliamo avere una sonorità diversa, questo piccolo...
Musica

Come suonare un flauto peruviano

Il flauto peruviano, chiamato anche flauto di Pan o zampogna, è uno strumento a fiato sudamericano. Ci sono vari tipi di scanalature, ma il flauto peruviano è caratteristico per la sua gamma limitata di tubi. Tipicamente, esso presenta 10 tubi, talvolta...
Musica

Come scegliere un basso a 6 corde

Il basso è uno strumento simile alla chitarra. Ma a differenza di questa le sue corde risultano più grosse e viene intonato un'ottava più bassa. Generalmente ha 4 corde, che vengono pizzicate con le dita o con il peltro. Ovviamente esistono anche modelli...
Musica

Come accordare correttamente la batteria

La guida che andremo a scrivere nei prossimi passi la dedicheremo a spiegarvi, in maniera molto semplice, come andare ad accordare correttamente la batteria. Cominciamo questa guida molto utile. La batteria, pur non essendo uno strumento a corda, necessita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.