Come recensire una mostra di quadri

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Recensire deriva dal latino "riflettere" ed è l'atto di cimentarsi nella produzione di un testo valutativo e interpretativo riguardo un'opera. L'obiettivo dell'esame critico è quello di fornire un'analisi contenutistica ed estetica che sia realistica ed esaustiva. La recensione di una mostra di quadri necessita di informazioni interessanti e dettagliate sulle opere in esame; deve inoltre dimostrarsi capace di bilanciarne pregi e difetti (ove ce ne fossero). Ecco come fare.

25

Conoscenza dei quadri

Innanzitutto bisogna conoscere i quadri in esposizione e la biografia dell'autore, nonché le opere precedenti per comprenderne il percorso artistico, altrimenti si rischia di parlarne in modo superficiale e scontato. A questo punto confrontate i quadri esposti con lavori precedenti dell'autore; aiuterete i lettori a capire il percorso artistico del pittore, nonché le scelte espressive maturate nella creazione delle nuove opere. Può risultare particolarmente interessante fare un paragone con altri artisti, non necessariamente simili. In questo caso, dovrete essere molto acuti e mostrarvi attenti osservatori; maggiori saranno le informazioni che metterete a disposizione del lettore, maggiore sarà l'apprezzamento dei diretti interessati. Solo alla fine di un resoconto completo e realistico, potrete aggiungere una valutazione personale ed eventualmente un voto sulla mostra. Ricordate che qualsiasi critica è ben vista, ma solo se prontamente motivata, attraverso esempi verificabili.

35

Giudizi

Spesso ci affidiamo a giudizi di critici prima di comprare un libro, assistere a un evento o a uno spettacolo. È importante, dunque, per il recensore di tali occasioni culturali, sfoggiare un linguaggio il più chiaro e scorrevole possibile, che prenda in considerazione punti di vista diversi in modo corretto e piacevole.

Continua la lettura
45

Tono del testo

Fate attenzione al tono del testo, che deve essere obiettivo e non incline a critiche gratuite e riduttive. Iniziate con la presentazione dell'evento nel modo più completo possibile, al fine di stimolare l'interesse dei lettori. Una mostra di quadri può essere oggetto di studio e approfondimento, ma si presta ad essere anche un luogo dove passare il proprio tempo libero in maniera costruttiva. La vostra recensione dovrà essere invitante e pertinente. Affrontate nello specifico lo stile delle opere: mettete in luce gli elementi positivi e quelli negativi. Dimostrerete in questo modo di essere preparati sull'argomento. Attenzione a non dare valutazioni soggettive, sviereste l'attenzione generale, influenzando la percezione delle persone riguardo alla mostra in esame.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come illuminare una mostra di quadri

I numerosi musei e gallerie artistiche hanno come scopo fondamentale quello di mettere in luce i numerosi e preziosi quadri appartenenti alle varie collezioni artistiche.Questi edifici, seppur ricchi di storia alle loro spalle hanno la responsabilità...
Arti Visive

5 errori da evitare nella pulizia dei quadri a olio

Se dei bellissimi quadri ad olio adornano le pareti della vostra casa avrete sicuramente già riscontrato il problema della pulizia degli stessi. Infatti i quadri ad olio, essendo dipinti su tele abbastanza spesse ed essendo composti da una base oleosa,...
Arti Visive

Come Insegnare Ai Bambini I Puntini E Le Linee Osservando I Quadri Di Joan Mirò

Attraverso la sperimentazione di diversi strumenti di disegno su superfici di varia natura e tipologia, possiamo favorire nei bambini, dai 3 ai 6 anni, la capacità di produrre segni, seguire tracciati, orientarsi nel foglio e coordinare i propri movimenti...
Arti Visive

Come allestire una Mostra di Fotografia

Se siete degli appassionati di fotografia e siete abbastanza soddisfatti dei risultati che avete raggiunto in questo campo, arriverà prima o poi il momento in cui avrete voglia di mostrare i vostri scatti ad un pubblico un po' più vasto. Anche se oggi...
Arti Visive

Come vendere i propri quadri

Al giorno d'oggi gli artisti sono molto avvantaggiati rispetto al passato. Difatti per vendere i propri quadri dispongono di numerosi canali, da quelli più tradizionali che prevedono il contatto diretto con i possibili acquirenti e l'esposizione delle...
Arti Visive

Come dipingere quadri moderni

L'arte è un'espressione delle proprie emozioni ed è per questa ragione che che viene esternata in diversi modi e forme. Proprio per questo le tecniche e gli stili sono così diversi fino ad arrivare ai quadri moderni a volte strani ed incomprensibili...
Arti Visive

I 10 quadri più misteriosi al mondo

Da sempre le opere d'arte vengono analizzate e studiate da professionisti, in quanto esse sono ricche di fascini e misteri. Dietro a un'opera si nascondono infatti, storie, racconti e veri e propri intrighi, e ancora oggi su alcune di esse non si è riuscito...
Arti Visive

La pazzia nei quadri di Vincent van Gogh

Un artista dallo spirito tormentato e dall'animo fragile, questo è Vincent Van Gogh. Un post impressionista che ha segnato, con le sue vicende personali ed il suo talento artistico, una lunga pagina della storia dell'arte. Vissuto quasi in povertà,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.