Come riparare un dipinto che si scrosta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte molto probabilmente è una delle discipline più belle e affascinanti che ci siano. Guardando un dipinto spesso può sembrarci che il tempo si sia fermato, creando un alone di magia intorno alle immagini che ci propone.
Sfortunatamente, cosi come tutte le cose, anche i quadri sentono il peso degli anni, perdendo la loro bellezza. Fortunatamente, con alcuni accorgimenti, è possibile intervenire direttamente sul dipinto che si scrosta e rallentare o risanare questo processo. È un'operazione abbastanza difficile, ma che con pazienza e volontà potete eseguire anche a casa vostra.
Nella successiva guida vi spiegheremo passo dopo passo come riparare un dipinto che si scrosta.

26

Occorrente

  • Olio di papavero
  • Colla arabica
  • Lama a punta sottile
  • Pinzetta
36

Prima di iniziare posizionate il quadro in un luogo piano e agevole per poter lavorare al meglio. Ora potete iniziare a intervenire direttamente sul dipinto che ha iniziato a scrostarsi. Iniziate immergendo un pennello dalle setole morbide nell'olio emolliente di papavero, e spennellatelo leggermente. Ora dovete lasciar asciugare il tutto per almeno 3-4 giorni, e in seguito ripetere l'operazione. Quando il dipinto si sarà asciugato, passate sulla sua superficie uno straccio sottile umido, per togliere del tutto la polvere. Evitate di strofinare, ma tamponate il dipinto con delicatezza.

46

Le applicazioni di olio di papavero sul dipinto andrebbero effettuati ogni sei mesi per mantenere la lucentezza del quadro nel tempo. Ma se non l'avete eseguito, o notate che nonostante la sua applicazione il colore continua a scrostarsi, dovrete procedere per un vero e proprio consolidamento. Per questa operazione serve tanta pazienza e tempo, ma sopratutto una mano leggera. Se non l'avete procuratevi una lama con una punta molto sottile, un bisturi ad esempio potrebbe risultare perfetto (acquistabile presso i negozi specializzati), con la quale dovrete andare a staccare del tutto i pezzi del colore che si stanno scrostando. Noterete che i pezzettini sono leggermente concavi, simili a una barchetta.
Ricordatevi sempre che dovete procedere con la massima cautela, intervenire su dei dipinti che si scrostano senza l'aiuto dei restauratori esperti, implica avere sempre la concentrazione al massimo.

Continua la lettura
56

I pezzettini di colore che staccate non buttateli, ma metteteli su un piattino, e successivamente copriteli con qualche goccia di olio di papavero. Noterete che dopo qualche giorno saranno tornate morbidi e riprenderanno la loro forma originaria perfettamente piatta. Prendeteli, uno ad uno, delicatamente usando una pinzetta, e incollateli sul dipinto dallo stesso punto dai quali l'avevate tolti. Per incollarli usate della colla arabica, evitando di metterne troppa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante le operazioni usate la massima cura e pazienza per evitare di procurare danni irreparabili

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come analizzare un dipinto

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire come poter analizzare un dipinto, nel migliore dei modi ed in maniera semplice e veloce!Cercheremo di eseguire tutto questo, in modo da poter apprezzare e conoscere meglio, i dipinti,...
Arti Visive

Come restaurare un dipinto moderno

Siete alle prime armi e non avete abbastanza esperienza su come restaurare un dipinto moderno? Niente paura. Se ci giriamo intorno alle chiese è possibile notare come molti affreschi o quadri sono stupendi. I colori utilizzati per vivacizzare un dipinto...
Arti Visive

Come realizzare un dipinto in poco tempo

Ecco qui una bella guida, attraverso cui poter imparare come e cosa dover fare per realizzare un dipinto in poco tempo. Sarà un aiuto del tutto concreto e valido, per tutti coloro i quali amano eseguire dei dipinti, ma magari non si sono mai cimentati...
Arti Visive

5 consigli per un dipinto che ritrae le montagne

Da sempre i paesaggi sono l'ispirazione principale di chi dipinge. Fin da bambini siamo abituati a disegnare montagne, case e nuvole. Se invece ancora da adulti abbiamo questa passione, la cosa si fa seria. Realizzare un dipinto che ritrae le montagne...
Arti Visive

Come riprodurre la nebbia in un dipinto

Spesso gli amanti del disegno e della pittura non dispongono di tutte le tecniche necessarie che vengono utilizzate dai grandi maestri o dagli studenti dei Scuole d'Arte e si ritrovano in difficoltà per la realizzazione di alcuni dettagli importanti...
Arti Visive

Come Creare Un Dipinto Naturale Con Veri Colori Alla Frutta

Per tutti coloro che sono degli amanti dell'arte e si sentono degli artisti, nella seguente semplice e rapida guida che vi enuncerò nei passaggi successivi, vi spiegherò molto brevemente, ma comunque dettagliatamente, come bisogna creare un dipinto...
Arti Visive

Come fare un dipinto in rilievo

La pittura a rilievo è nata lo scorso secolo seguendo la scia di alcune correnti artistiche all’ avanguardia. Lo scopo fondamentale di questo genere di pittura era quello introdurre nel mondo dell’immagine qualcosa di contemplativo. Presero il sopravvento...
Arti Visive

Come valutare un dipinto

Un'opera d'arte ha in genere una funzione estetica. L'arte fisica si esprime attraverso la pittura, la scultura, l'architettura nonché la fotografia. Esiste poi l'arte scenica o teatrale basata sulla musica, la danza ed il cinema. Un pennello, una tela...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.