Come scegliere il lettering nei fumetti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il lettering è quel particolare studio che si occupa di ricercare nuovi modi e forme per scrivere i caratteri. Avremo sicuramente notato che spesso, anche in ambito fumettistico, alcune onomatopee vengano modificate in modo da passare dallo stato di "scrittura" a quello di "disegno". È una tecnica non semplice che richiede dedizioe e fantasia, soprattutto quando applicata al mondo dei fumetti, come delle didascalie giornalistiche. Di seguito, quindi, vedremo come scegliere l'adatto lettering da utilizzare nei fumetti.

25

La nostra prima analisi verte sulla natura dei fumetti, notoriamente composti di due parti fondamentali: i balloons e il lettering. Il balloon è quel disegno che noi vediamo, nei fumetti, che corrisponde ad una nuvola, al quale interno troviamo i dialoghi e i pensieri dei personaggi protagonisti del fumetto stesso. Il lettering, invece, è proprio il carattere tipico con cui vengono riempiti i balloons. È risaputo che il linguaggio dei fumetti sia profondamente diverso da tutti gli altri stili letterari, essendo formato di numerosi disegni e segni di punteggiatura particolari, onomatopee e molto altro. Prima ancora di scegliere il lettering adatto, è bene tenere presente che vanno sviluppati i dialoghi. La storia deve avere una logica costruttiva ben precisa, quindi deve essere studiata a dovere. Solo successivamente sarà possibile procedere alla fase di disegno delle vignette e dei dialoghi.

35

Prima nozione importante è che il lettering di un fumetto si costituisce di testo ed interspazi. Solitamente il rapporto tra la dimensione del carattere e l'interspazio è di 1:2; quindi se le dimensioni del carattere che avete scelto è di 4 mm, l'interspazio potrà variare tra 1,5 mm e 2 mm, senza ulteriori margini di variazione. È indispensabile sapere questo perché in base a ciò successivamente dovrete scegliere con la massima cura le dimensioni in modo da adattarle al disegno e all'intera storia. Dovrete anche prestare attenzione alla simmetria e scegliere quando, e come, andare a capo all'interno del balloon.

Continua la lettura
45

Il lettering deve essere scelto in base al tipo di personaggio considerato. Se siamo di fronte ad un personaggio, ad esempio, agitato allora sarà necessario conferire a questo un tono forte, utilizzando spesso il grassetto nei caratteri. I caratteri e le loro forme, quindi, devono essere calibrati in base al protagonista che sta parlando o pensando qualcosa, in modo da caratterizzarlo maggiormente. Potrete, ad esempio, scegliere un alfabeto più classico e lineare per una storia "seria", oppure spaziare con un alfabeto più tondeggiante e divertente se i vostri personaggi sono animali o vivono continuamente situazioni buffe. Per sfuttare le potenzialità del lettering i fumettisti più celebri usano principalmente pennarelli o alcuni pennini specifici, più professionali.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come scrivere una storia a fumetti

Il mondo dei fumetti appassiona davvero tutti, sia i lettori sia gli amanti della tavola disegnata. Il fumetto è una particolare forma d'arte dotata di peculiarità che la contraddistinguono dalle altre arti, tant'è che scrivere bene, in questo ambito,...
Arti Visive

Come scrivere sceneggiature per fumetti

Lo scrittore della sceneggiatura vive quindi in simbiosi con chi fa vivere la scena, e cioè il disegnatore, quasi come se fossero una cosa sola. È infatti molto importante che la penna dello scrittore e quella del disegnatore siano sulla stessa lunghezza...
Letteratura

Come scrivere un manga

"Manga" è un termine che viene usato nel paese del Sol Levante per indicare genericamente il fumetto. Non si tratta infatti di fumetti particolari per testo, contenuto o genere, ma trattandosi comunque sempre di fumetti è necessaria una certa dimestichezza...
Letteratura

La top 10 dei fumetti più letti di sempre

I Fumetti sono da sempre una delle letture più apprezzate da grandi e bambini, sia per la suspense che riescono a creare, sia per le immagini ritraenti i beniamini protagonisti delle vicende. La storia ha visto il susseguirsi di moltissimi personaggi...
Arti Visive

Come colorare i fumetti come un professionista

Il fumetto è un linguaggio costituito da più codici, tra i quali si distinguono principalmente il testo e l'immagine. Hugo Pratt definisce il fumetto come "letteratura disegnata", mentre Will Eisner lo definisce come "arte sequenziale". Ad essere appassionati...
Letteratura

I migliori fumetti da leggere

Se ti sei appena appassionato al vasto mondo dei fumetti sicuramente ti sarai chiesto quali sono quelli da leggere assolutamente.  Il fumetto è una forma di narrazione a codice, ovvero usa un testo sotto forma di didascalie e un'immagine, che insieme...
Letteratura

Manga e anime: storia e origine

Approfondiamo dunque la trattazione di manga e anime: storia e origine sono molto antiche. I manga raccontano storie, attraverso un'impaginazione e uno svolgimento ben più ampie dei fumetti tradizionali. Le anime, storicamente successive ai manga, danno...
Letteratura

Come farsi pubblicare un fumetto

Alcuni tra gli appassionati del mondo dei fumetti e dei manga, spesso amano anche cimentarsi loro stessi nella scrittura e nella rappresentazione di fumetti. Se appartieni a questi e vorresti che venisse pubblicato uno dei tuoi lavori, non devi fare altro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.