Come scegliere libri per bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Invogliare un bambino alla lettura, non è sempre cosa semplice. Non tutti i bambini, infatti, amano leggere, o magari non hanno ancora scoperto la passione della lettura. È appunto per questo motivo che spesso, noi genitori, cadiamo in errori che danno come risultato il rifiuto per la lettura. Nella guida che segue forniremo alcuni consigli pratici per scegliere i libri più adatti ai bambini. In particolar modo, vedremo gli errori da evitare proprio durante la scelta.

25

Un primo consiglio è quello di lasciare libero il bambino di scegliere sia il genere che il tipo di libro. Un bambino che ha appena iniziato la scuola primaria, e attratto da libri scritti in stampato maiuscolo, potrebbe indirizzare la sua scelta verso libri cartonati, pensati per bambini più piccoli. In questo non vi è nulla di male, non importa se il libro è realizzato in un formato per bambini più piccoli. Se è scritto in stampato maiuscolo, è comunque un libro che può essere letto da un bambino di sei anni. Allo stesso modo, un ragazzino più grande, potrebbe essere attratto da libri illustrati. Libri pensati per bambini che iniziano a leggere, mentre per lui sarebbero indicati quelli dove le illustrazioni sono assenti o quasi. Lasciamolo libero di indirizzare la sua scelta in quello che preferisce. Non dimentichiamo che la lettura deve essere un piacere e non un obbligo.

35

Non limitiamo la scelta del libro solo sulla narrativa. Un bambino potrebbe essere affascinato anche da libri di carattere scientifico. Come noi adulti abbiamo preferenze nei generi letterari, anche i bambini, pur essendo piccoli, hanno già i loro interessi. Naturalmente il compito di un genitore è anche quello di fornire un'ampia scelta sia in termini di argomentazioni che di formati cartacei. Ma fermiamoci a questo, non andiamo oltre cercando di indirizzare la scelta del bambino. Ultimo consiglio: se un bambino ci chiede di leggere insieme un libro, o addirittura leggerlo noi per lui, assecondiamolo. È un modo per creare un legame particolare con lui.

Continua la lettura
45

Per ultima cosa puntualizziamo che ogni bambino ha i suoi tempi per avvicinarsi ai libri. Potrebbe essere una passione innata, ma potrebbe essere anche una piacevole scoperta durante la sua crescita. Pertanto il primo consiglio consiste nell'evitare di recarsi il libreria chiedendo un libro per nostro figlio "che non legge". È questo l'errore più grossolano che si possa fare. Oltre a catalogare nostro figlio come un "non lettore" difronte a persone estranee, è una appellativo del tutto sbagliato. Un bambino legge quando deve studiare, quando deve eseguire alcuni giochi, quando guarda la televisione. Certamente non è una lettura di un libro, ma dire che "non legge", è come equipararlo ad un analfabeta. Risultato di tutto ciò è una chiusura, un rifiuto da parte del bambino verso il mondo dei libri.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Forniamo al bambino un'ampia scelta sui libri da leggere, ma non commettiamo l'errore di scegliere noi per lui.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come pulire l'interno di un pianoforte

Gli strumenti musicali sono dei compagni inseparabili per molti amanti della musica. Che si tratti di una chitarra, un violino, un flauto o un pianoforte, spetta a noi il compito di preservarli dall'usura. In molti casi il nemico più ostile per tutte...
Musica

Esercizi di batteria per principianti

Suonare la batteria è una vera e propria vocazione che necessita di costanza, esercizi e studi specifici. A differenza di altri strumenti che impiegano mani e fiato, la batteria richiede movimenti indipendenti di braccia e gambe. È necessario conoscere...
Musica

Come diventare cantante lirico

La lirica è una variante della musica classica, concentrata sul canto senza intromissione di tecnologie di vario tipo. Il cantante lirico è un ruolo un po' difficile, infatti rispetto ad un cantante di musica leggera, deve concentrarsi sull'apparato...
Musica

Come scegliere un corso di chitarra

Aspiranti chitarristi, ecco per voi una semplice e utile guida con alcuni suggerimenti su come scegliere un buon corso di chitarra. Che la chitarra sia classica o elettrica non fa molta differenza, anche perché in genere per le basi si inizia proprio...
Musica

Come riparare il circuito di un basso

Gli strumenti musicali, come ogni altra cosa, nel tempo sono soggetti ad usura e necessitano di una buona manutenzione e talvolta di vere e proprie riparazioni. Polvere, umidità, ossidazioni e colpi possono provocare rumorosità dei controlli di volume...
Arti Visive

Consigli per fotografare un'eclissi solare

La natura riesce a regalare delle emozioni uniche in alcune zone del pianeta, e in determinate giornate dell'anno; infatti, come esiste il fenomeno dell'aurora boreale ben visibile nei paesi del nord Europa, è frequente anche la cosiddetta eclissi solare,...
Musica

Come imparare a suonare l'ocarina

L'ocarina è uno strumento piuttosto insolito da suonare, forse perché quando si parla di strumenti musicali, convenzionalmente, si pensa a qualcosa di più conosciuto, o comunque a dei dispositivi di gradi dimensioni. In realtà, esistono degli ottimi...
Musica

Come collegare dei filtri in serie

Siete amanti della musica? Volete un impianto stereo che diffonda il suono nel modo migliore possibile? Che si tratti del sistema audio della vostra auto o dell'impianto stereo della vostra abitazione, potete ottenere un suono ottimale apportando delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.