Come scegliere un nome d'arte

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Spesso in televisione ascoltiamo cantanti e vediamo recitare attori che utilizzano un nome d'arte al posto del loro vero nome. Avere un nome d'arte è ormai un abitudine consolidata di tutti coloro che fanno parte del mondo della musica e dello spettacolo. Le ragioni che portano un cantante o un attore a scegliere un nome fittizio al posto del nome d'origine sono da ricercare sia nella loro storia personale che in questioni commerciali in quanto li aiuta ad essere ricordati più facilmente. Vediamo dunque, nella seguente guida, come scegliere un nome d'arte.

25

Puntare su nomi d'impatto

Scegliere un nome d'arte è un impresa ardua in quanto è come un tatuaggio indelebile poiché dovrebbe rimanere sempre quello e non dovrebbe essere cambiato in corso d'opera. Esistono tuttavia alcuni metodi da seguire nella scelta del nome d'arte. Se hai intenzione di far parte del mondo della musica o dello spettacolo, è consigliabile di puntare su uno pseudonimo d'impatto che sia facile da ricordare. Un appellativo corto sarà più facile da memorizzare rispetto ad uno lungo.

35

Utilizzare un termine in inglese

Per scegliere il nome d'arte che più ti si addice puoi stilare una serie di caratteristiche che ti rappresentano oppure puoi giocare con il tuo nome e cognome abbreviandoli oppure fondendoli assieme. Se hai gli occhi azzurri potresti optare per Blue eyes che suonerebbe meglio nella traduzione inglese rispetto a quella italiana. Se ad esempio il tuo nome è Matteo potresti accorciarlo in Mat utilizzandolo come nome d'arte. Tanti cantanti ed attori hanno fatto successo con il loro nome d'arte basti pensare a Totò, Bud Spencer, Nek ed altri ancora. Un altro metodo per scegliere il tuo nome d'arte è quello di scegliere una parola che ti piace particolarmente e tradurla in inglese in quanto fa più colpo. Ad esempio se ami la luna potresti scegliere Moon mentre se sei un tipo solare ed ami l'estate potresti optare per Summer.

Continua la lettura
45

Prendere spunto da canzoni

Se ancora non hai trovato il nome d'arte adatto a te puoi ispirarti al tuo artista preferito o alla tua canzone del cuore. Rifletti con cautela e non essere avventato nella scelta del tuo nome d'arte in quanto in esso ti dovrai identificare. Ti dovrà rispecchiare e non dovrai cambiarlo durante la tua carriera artistica altrimenti rischierei di perdere credibilità agli occhi di coloro che ti seguono. Ricordati che il tuo nome d'arte è il tuo biglietto da visita per cui non scegliere nomi ridicoli o imbarazzanti poiché la tua immagine potrebbe farne le spese, negativamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

10 modi per trovare l'ispirazione musicale

L'ispirazione è un termine greco che può essere tradotto come "respirare su". Si tratta di un'improvvisa e potente ondata di creatività che, per coloro che sono predisposti, si traduce nella realizzazione di una nuova opera d'arte. Come in ogni campo,...
Musica

Concetti fondamentali della musica romantica

Nella prima metà del 1800 si diffuse in tutta Europa un nuovo movimento culturale nato in Germania, il Romanticismo. A differenza del periodo classico, che si concentrava soprattutto sulla ragione, il Romanticismo si distingueva per la sua irrazionalità,...
Musica

Breve storia della musica lirica

La musica lirica è una forma d'arte di origini molto antiche attraverso la quale, i cantanti e musicisti eseguono le loro opere basandosi su storie drammatiche, combinando testo e partitura musicale. Ancora oggi, tale espressione musicale, riscontra...
Musica

Storia della musica italiana

La cultura italiana è sempre stata particolarmente fiorente. Non fa eccezione la musica che, nel corso dei secoli, ha conosciuto uno sviluppo costante e significativo tanto da lasciare un segno tangibile all'interno della cultura mondiale. Di seguito...
Musica

Come eseguire una scala minore armonica

Spesso quando si parla di musica si sente pronunciare la parola scala. Il numero di scale è ampio per conoscerle tutte. Sono una successione di suoni che se studiate bene e con la giusta volontà danno benefici fin da subito. Per eseguire una scala minore...
Musica

I più grandi direttori d'orchestra

Vengono classificati "i più grandi direttori d'orchestra" coloro che riescono a trasmettere alle persone che li ascoltano, tutta la bellezza e l'armonia contenuta all'interno delle note musicali, tutti coloro i quali riescono a fare di un'opera un vero...
Musica

Come Riconoscere Gli Intervalli Musicali

In ambito musicale con il termine "intervallo", si indica la distanza fra due suoni. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a riconoscere correttamente le diverse tipologie di intervalli musicali. Basta contare la nota di partenza...
Musica

Cos'è il canto gregoriano

Il canto gregoriano è un canto liturgico che nasce a partire dal VIII secolo in Occidente durante la rinascita carolingia. È un genere musicale vocale (senza accompagnamento strumentale), monodico in lingua latina. È nato il seguito alla volontà del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.