Come scegliere una batteria acustica

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Scegliere la batteria acustica giusta per il proprio studio, scuola o casa comporta tutta una serie di conoscenze specifiche in materia. In questa guida vi aiuteró a sapere come comprendere le caratteristiche fondamentali di questo complesso strumento, in maniera tale che possiate effettuare una scelta ponderata.

24

Le caratteristiche timbriche

Partiamo dall’anatomia vera e propria di una batteria acustica. Stiamo parlando di uno strumento molto personalizzabile, esistono dozzine di differenti possibili configurazioni, ma tutte prevedono la seguente struttura di base: Grancassa (Bass Drum o Kick) e Rullante (le componenti basilari del set di percussioni), Tom tom e Piatti. La grancassa (o piú semplicemente cassa) è composta essenzialmente da una membrana fatta in plastica o pelle, tirata su un fusto cilindrico in legno o metallo cavo, secondo differenti livelli di tensione. È l’elemento dalla frequenza piú bassa, corposa e profonda, viene suonato mediante un pedale e può essere doppio. Generalmente viene usato per dare corpo e base ritmica al pezzo musicale. Il Rullante (Snare drum) si caratterizza per la “cordiera” ovvero una serie di corde tirate lungo il suo diametro, che gli danno il tipico suono vivace e squillante. Questa è la componente della batteria che consente la maggior gamma di variabili. Le sue caratteristiche timbriche dipendono infatti dal materiale del fusto, dalla pelle usata, dalla tensione della cordiera e dalle sordine. Il rullante collabora a definire la struttura ritmica e serve anche a sottolineare e fornire accenti al brano.

34

Set di base

Il loro numero dipende largamente dalle preferenze del batterista, ma un set di base dovrebbe includerne almeno 1 piccolo (solitamente montato sulla cassa) ed 1 grande (Timpano, spesso chiamato “floor tom” o tom da pavimento). Passiamo quindi al lato pratico con qualche consiglio per l’acquisto. Definite un budget. Tenete presente che quasi tutte le case produttrici propongono diverse combinazioni, suddivise per fasce di prezzo e spesso anche i set di livello inferiore possono essere di qualitá. Una delle opzioni a vostra disposizione è lo “shell pack”, un “pacchetto” che solitamente include solo grancassa e tom; rullante, fusti e pedali debbono essere acquistati a parte. Si tratta di una soluzione popolare, in quanto la maggior parte dei batteristi ha preferenze molto specifiche in merito a questi ultimi elementi. Individuate il vostro spazio acustico.

Continua la lettura
44

Le frasi ritmiche

I Tom tom (o semplicemente tom o muto), presenti in numero diverso in ciascuna configurazione, forniscono sfumature tonali e possono avere una gamma di timbri che vanno da quelli acuti a quelli gravi. Vi chiederete allora se 2 siano sufficienti e se 4 siano troppi. In realtá i tom vengono il piú delle volte usati come riempitivi, nelle frasi ritmiche di transizione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come insonorizzare una batteria acustica

La musica ormai è diventata fondamentale per le orecchie di tutti noi, melodie diversificate una con l'altra, strumenti che si intrecciano in note alte e basse piacevoli (ma non sempre), qui di seguito cercheremo di vedere: come insonorizzare una batteria...
Musica

Come ottenere diverse sonorità da un rullante

Con il termine rullante, si intende uno strumento musicale, costituito da un fusto generalmente in legno o metallo, e da due pelli tenute in tensione e fissate ad esso mediante due cerchi. Solitamente è il tamburo principale che costituisce una batteria...
Musica

Come suonare la batteria acustica

Se siamo degli amanti della musica e ci piacerebbe imparare ad suonare uno dei moltissimi strumenti esistenti, la prima cosa che dovremo fare sarà ricercare su internet fra le moltissime guide presenti, quella che riguarda lo strumento che intendiamo...
Musica

Come Registrare Un Rullante

Quello della musica è un mondo a dir poco incantevole che ci racconta diverse storie con la sola combinazione di 7 note, unite a suoni accessori, variazioni, scale e arrangiamenti di vario tipo. Per creare nella nostra mente delle immagini suggestive...
Musica

Come scegliere un rullante in metallo

La batteria, il noto strumento musicale, è composta da piatti e tamburi e più precisamente da grancassa, timpani e rullante. Questa tipologia di complesso risale al diciannovesimo secolo, ebbe origine negli Stati Uniti d'America e fece le sue prime...
Musica

Come montare una batteria

La batteria si compone di diversi elementi. Essenzialmente si distinguono piatti, tamburi ed altri strumenti a percussione. I piatti, di vari modelli, differiscono per diametro, profilo, spessore. Si riconoscono il crash, il ride, lo splash, l'hi-hat...
Musica

5 errori da non commettere con la chitarra acustica

La chitarra acustica è uno strumento musicale che necessita di passione e caparbietà, caratteristiche che permettono di imparare a suonarla al meglio. È importante, soprattutto quando si è autodidatta, studiare tanto e con costanza. Molto spesso,...
Musica

Come amplificare la chitarra acustica

La chitarra e uno degli strumenti più classici e diffusi a livello mondiale. Esistono principalmente tre tipologie di chitarra: classica, elettrica ed acustica. La prima è in grado di riprodurre il suono solo ed esclusivamente con un movimento delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.