Come scegliere una chitarra per bambini

Tramite: O2O 27/08/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

La musica è una forma d'arte seguita da molti. Imparare a suonare uno strumento richiede tanto impegno e pratica. In questa guida vedremo come poter aiutare i nostri bambini nella loro vocazione musicale. Possiamo a tal proposito regalargli uno strumento che li possa far avvicinare in maniera accattivante a questo mondo. Nello specifico andremo a vedere come poter scegliere in maniera efficace una chitarra adatta ai bambini. Vediamo insieme come fare!

25

Adattare la chitarra alla persona che andrà a suonarla

Un bambino presenta una struttura corporea molto differente da quella di un adulto: le sue braccia sono più corte ma anche la sua cassa toracica è molto piccola, le sue dita hanno meno abilità e un movimento più ristretto, nonché minore robustezza di quelle di una persona più cresciuta. La chitarra è infatti uno strumento che deve potersi adattare al corpo di chi la suona: tanto per la sua forma, che per la qualità delle corde.

35

Iniziare utilizzando la chitarra acustica classica

Per un bambino piccolo la cosa migliore è iniziare utilizzando la chitarra acustica classica. Questo perché sembrerebbe che la chitarra elettrica, nonostante in apparenza possa mostrarsi più indicata per i bambini (poiché è più piccola, leggera e snella) in realtà non è affatto adatta per i piccini. Il problema sono, infatti, le corde di cui lo strumento è fornito: nella chitarra elettrica troviamo delle corde che sono in acciaio, quindi piuttosto dure e difficili da pizzicare. Questo problema invece non si riscontra nelle chitarre classiche, poiché le corde sono fabbricate in nylon, che è un materiale polimerico molto più morbido e malleabile, e per questo è assai più semplice prendere dimestichezza e confidenza.

Continua la lettura
45

Utilizzare la chitarra 1/4 per i bambini che rientrano nella fascia di età da 4 ai 5 anni

La chitarra acustica classica consigliata è la 4/4: questo valore per chi non lo sapesse si riferisce al diapason della chitarra, cioè la distanza che passa tra il capotasto, ovvero il dispositivo che serve per regolare la lunghezza delle corde, e il ponte, la zona che si trova in genere sopra la cassa di risonanza, su cui passano le corde e dove il suono vibra, dando i suoi accordi. Per i più piccoli è consigliata la chitarra 2/4, ovvero quella nella quale vi è un volume della cassa armonica pari a circa la metà dell'usuale. Questa è molto più adatta per i bambini, specialmente nella fascia di età che intercorre tra i 6 e gli 8 anni. Per quelli più piccoli, tra i 4 e i 5 anni, è meglio la chitarra 1/4; per i più grandi, tra i 9 e i 10 anni, si può valutare la 3/4, e infine, se i vostri bambini hanno dagli 11 anni in su, si può provare persino la più comune 4/4.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La chitarra è uno strumento che deve potersi adattare al corpo di chi la suona: tanto per la sua forma, che per la qualità delle corde.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come scegliere la prima chitarra da acquistare

La chitarra è uno fra gli strumenti musicali più gettonati, specialmente fra i giovani. Chi ama la musica e vuole imparare a suonare uno strumento, solitamente si avvicina alla chitarra con i primi strimpellii che andranno, con l'esercizio e con la...
Musica

I migliori pedali per chitarra

In questo articolo vorrei parlarvi della chitarra, soffermandomi su i migliori pedali per chitarra.La chitarra è uno degli strumenti musicali più utilizzati al mondo. Molte persone sono affascinate dal suono più rock come quello della chitarra elettrica....
Musica

Come personalizzare una chitarra acustica

Come personalizzare una chitarra acustica? Personalizzare una chitarra acustica può essere un hobby divertente, che rappresenta in modo ottimale il carattere ed il gusto personale. Possiamo iniziare a tingere la chitarra acustica. Poi, potremo sostituire...
Musica

Come imparare a suonare la chitarra spagnola

In questa guida vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori a capire ed imparare, come e cosa fare per poter imparare a suanare la chitarra spagnola, nella maniera corretta possibile.La chitarra spagnola o flamenca, possiede alcune caratteristiche che...
Musica

Come suonare le note sulla chitarra

Se si decide di imparare a suonare la chitarra con un certo criterio e dedizione, uno degli scogli iniziali è apprendere la posizione delle note sul manico della nostra chitarra. Non si tratta di una pratica particolarmente difficile, ma è necessaria...
Musica

Come accordare una chitarra acustica senza accordatore

La chitarra è un bellissimo strumento musicale dotato di sei corde, che viene suonato utilizzando i polpastrelli per formare gli accordi e un plettro per far vibrare le corde. Questo strumento è composto da un manico che è la parte su cui si compongono...
Musica

Chitarra: come regolare il truss rod

Sei un amante della chitarra? Ti sei da poco appassionato all'affascinante mondo della musica? Se la chitarra è o vuoi che sia il tuo strumento hai fatto un'ottima scelta. La chitarra infatti, può regalare bellissime emozioni. Muovere i primi passi,...
Musica

Chitarra: come regolare le ottave

Siete appassionati di musica? Avete da poco cominciato a studiare il vostro strumento preferito, la chitarra elettrica o acustica? Certamente allora sapete che per ottenere le prestazioni migliori dal vostro strumento dovete effettuare determinate operazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.