Come scegliere una scuola di recitazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Sempre più persone scelgono di entrare nel mondo dello spettacolo. Si tratta di un settore molto ambito, un vero lasciapassare per un lavoro remunerativo ed estremamente soddisfacente. Ad esempio, per diventare attore o attrice bisogna superare alcuni step rilevanti. In questa guida vi illustriamo come scegliere una scuola di recitazione. Stiamo parlando di una decisione fondamentale per la prosecuzione della vostra carriera di attori. Non vi resta altro da fare che scegliere l'istituto maggiormente adatto alle vostre esigenze!

25

Prima però di scegliere una scuola di recitazione, fate qualche esperienza sul campo. Interpretate diversi ruoli, magari con i vostri amici o in un musical scolastico. Trovate un sistema per farvi pagare. Assumete un agente per curare i vostri interessi, anche se siete alle prime armi. Col passare del tempo, le cose miglioreranno. La vostra passione potrebbe diventare una professione vera e propria. Studiate marketing ed investite su voi stessi! Ovviamente, il successo non arriverà in automatico. Dovete darvi da fare senza sosta. Non diventerete ricchi in automatico: non fatevi alcuna illusione. Vediamo ancora come dovete scegliere una scuola di recitazione.

35

Sappiate che per scegliere una scuola di recitazione dovete avere una base economica importante. Tali istituti non sono assolutamente gratuiti, non dimenticatelo. Inoltre, è preferibile che otteniate buoni risultati a scuola. Per recitare meglio, inseritevi in un conservatorio. Migliorerete così la vostra tecnica. Ricordatevi anche che per fare recitazione è meglio saper anche cantare, ballare, improvvisare. Migliorate il timbro vocale e studiate qualche piccolo trucco di magia.

Continua la lettura
45

Adesso, compiete altri passi importanti per scegliere una scuola di recitazione. Decidete se optare per un istituto grande o uno piccolo. Nel primo caso, dovete essere autorevoli e dalla forte personalità. In caso contrario, non riceverete la giusta considerazione. Al tempo stesso, un plesso più piccolo può risultare deleterio per il vostro curriculum. Eseguite un'approfondita ricerca online e cercate di non sostenere spese esagerate. Tenete sempre in considerazione i feedback già ricevuti dall'istituto. Scoprite ancora come scegliere una scuola di recitazione adatta a voi.

55

Prendete parte a corsi tenuti da addetti ai lavori, come registi, attori, insegnanti, agenti. Prendete i contatti giusti: vi faciliteranno il compito. Trovate un luogo non troppo lontano da casa vostra e considerate sempre il budget a vostra disposizione. Generalmente, la scuola ideale è quella col migliore rapporto tra qualità e prezzo. Ovviamente, tutti questi requisiti saranno inutili se non avete talento e propensione per questo mestiere. Vi abbiamo mostrato come scegliere una scuola di recitazione. Speriamo di avervi dato una grossa mano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Le migliori tecniche di recitazione

L'arte della recitazione porta con se una serie di metodologie teatrali e recitative che fin dalle prime manifestazione della recitazione, vengono fedelmente seguite nel circuito della recitazione, come dei veri manuali. Scopriamo insieme quali sono le...
Recitazione

Come scegliere un corso di recitazione

Vi entusiasma l'idea di trasformarla in una professione vera e propria? Avete una passione reale per la recitazione? Frequentare una scuola di recitazione, non basterà a plasmare in maniera automatica degli attori o attrici, ma potrà offrire le necessarie...
Recitazione

5 motivi per studiare recitazione

Ci sono tante persone che hanno il sogno della carriera cinematografica, televisiva o teatrale. Certamente non è facile entrare nel mondo dello spettacolo, ma altrettanto non è impossibile. Con tanto impegno e tanta forza di volontà insieme a determinazione...
Recitazione

Recitazione: il metodo Meisner

Sanford Meisner rappresenta, nel mondo della recitazione, uno dei più importanti e influenti insegnanti di recitazione. Nato negli Stati Uniti e scomparso nel 1997 è conosciuto soprattutto per la sua importante opera di formazione, che lo ha portato...
Recitazione

Recitazione a soggetto: le tecniche fondamentali

La recitazione a soggetto è quella tecnica che permette agli attori di stare sul palcoscenico senza un vero e proprio copione da ripetere ma inventano sul momento dialoghi e colpi di scena. Si tratta di un metodo le cui tracce risalgono ad Aristofane...
Recitazione

Recitazione: il metodo Strasberg

Il Metodo Strasberg è l'evoluzione della tecnica del mimo; nata all'inizio del 1900. Negli anni '50 gli attori più celebri che tutti conosciamo, hanno imparato a recitare applicando il metodo del Regista Lee Strasberg. La recitazione è diventata più...
Recitazione

Come si impara a recitare

l tipico suono delle assi di legno sotto i piedi, il fuoco acceso di un anziano, pesante sipario, l'atmosfera di cultura e di passaggio data dal teatro o il tipico ciak che viene dato una volta pronunciata la parola "Azione!". Si tratta delle classiche...
Recitazione

10 consigli per la recitazione teatrale

Quando si assiste ad una rappresentazione teatrale, talvolta si può pensare che la recitazione in fondo non sia un'arte così difficoltosa. In realtà è una considerazione ingannevole; tutti possono imparare a memoria un testo, in un modo o nell'altro,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.