Come Scrivere Un Giallo

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Scrivere un libro non è un’impresa da poco, scrivere un romanzo giallo, poi, richiede ancora più consapevolezza e le idee ben chiare su ciò che si vuole raccontare. Il significato di un giallo, infatti, risiede tutto nel mistero che avvolge la sua storia. Un romanzo giallo, di fatto, è il racconto di una storia quasi sempre di ambientazione poliziesca o che comunque vede la soluzione di un crimine o di un mistero di qualche tipo. In questa guida, con dei semplici passaggi, vi spiegheremo come scrivere un giallo.

27

Occorrente

  • Idee
  • Computer o carta e penna
37

Innanzitutto un aspirante scrittore deve sapere che, per lavorare meglio. Sarebbe utile costruire una scaletta degli eventi e successivamente dare a ciascuna sequenza un carattere narrativo, descrittivo, introspettivo ecc. A proposito di introspezione, occorre sottolineare che in un giallo la psicologia dei personaggi passa in secondo piano se non è funzionale alla storia. Va bene, dunque, soffermarsi su alcuni tratti di quello che sappiamo essere l’assassino o di quello che vogliamo far credere che lo sia.

47

Dilungarsi in minuziose descrizioni di personaggi secondari può rivelarsi controproducente perché distoglie l’attenzione sul mistero. Stesso discorso vale per le descrizioni dei paesaggi o degli oggetti, che potrebbero stancare il lettore. Per quanto riguarda la trama, essa non dovrebbe trascurare alcuni eventi “tipici” di un giallo, come ad esempio un assassinio, una misteriosa scomparsa, un evento inspiegabile. Bisognerà dare al lettore alcune informazioni sul fatto accaduto, molto precise ma non sufficienti per riuscire a capire bene i fatti: più il lettore resta sorpreso, più il lavoro sarà stato fatto bene. Inoltre, non bisogna trascurare il fatto che il vero protagonista della storia è l'investigatore, attorno al quale ruotano tutti gli altri personaggi.

Continua la lettura
57

Bisogna iniziare a scrivere partendo dall'antefatto, descrivere il delitto immaginandolo nel suo ordine cronologico. Poi ci si potrà spostare sull'enigma e sulla necessità di far intervenire un esperto per risolvere il caso. Sarà importante presentare l'investigatore: spiegare se ha qualche caratteristica fisica particolare, come parla, com'è caratterialmente, come si veste, che ruolo ricopre e se lavora da solo o ha un assistente. Descrivere le varie fasi dell'inchiesta, gli interrogatori dei testimoni, la ricerca delle prove, i momenti di difficoltà. Cercare di insinuare idee e dubbi su alcuni personaggi per poi giungere allo smascheramento del colpevole con la soluzione del caso.

67

Se invece, si vuole scrivere un giallo d'azione, bisogna ricordare che questo ha una struttura diversa dal giallo d'inchiesta. In questo caso bisognerà provare a suddividere la storia in sei punti principali: nella prima parte, descrivere i personaggi con una situazione che si può presentare come carica di pericoli o del tutto normale. Poi, delineare la figura dell'assassino che sceglie la sua vittima; nella terza fase parlare del delitto e nella quarta del o dei personaggi che si mettono sulle tracce dell'assassino; poi passare alla lotta e all'inseguimento tra l'assassino e chi lo insegue facendo accadere lungo il percorso nuovi omicidi o colpi di scena. Nella parte conclusiva fare trovare all'investigatore il colpevole, arrestarlo e metterlo fuori gioco.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Guida alle basi per scrivere un libro

L'arte della scrittura è da sempre una delle attività più praticate dall'uomo. Anche solamente per hobby, ognuno di noi ha almeno una volta nella vita scritto un diario. Fin da bambini infatti ci piace raccontare a un amico immaginario cosa ci succede...
Arti Visive

Come scrivere una recensione cinematografica

Recensire un film, un documentario o altri tipi di prodotti audiovisivi comporta la stesura di un giudizio di valore in merito a quanto si è visto. Con la recensione cinematografica si cerca anche di spiegare agli spettatori la tipologia e le caratteristiche...
Arti Visive

Come scrivere sceneggiature per fumetti

Nel mondo dei fumetti, così come nel cinema, lo scrittore della sceneggiatura vive in simbiosi con chi fa vivere la scena, ovvero il disegnatore, quasi come se fossero una cosa sola. È fondamentale, infatti, che la penna dello scrittore e quella del...
Arti Visive

Come preparare il colore verde con le tempere

Con i colori primari (giallo, rosso e blu), si possono andare a creare tutte le altre tinte della tavolozza e anche in modo migliore. Per preparare il colore verde con le tempere, infatti, c'è solo bisogno del giallo e del blu. Si può anche determinare...
Arti Visive

5 suggerimenti per la fotografia di interni

Come sappiamo la parola famosissima 'fotografia' ha origini greche; infatti nasce dalla congiunzione dei due nomi che sono fotos (luce) e grafia (scrittura). Il significato dunque, sta ad indicare quello di voler ''scrivere con la luce''. Per tale ragione...
Arti Visive

Come preparare il colore marrone con le tempere

Per preparare il colore marrone con le tempere occorre semplicemente conoscere un pochino la teoria dei colori primari. Questi sono il giallo, il rosso e il blu. Quando combinati tra loro, danno vita a tutte le tinte della tavolozza. Per questo motivo...
Arti Visive

Come ottenere il color zolfo

i sarà sicuramente capitato di dover pitturare un particolare oggetto e per farlo avremo bisogno di riprodurre un colore ben preciso. Questa operazione non è mai molto semplice soprattutto se siamo alle prime armi in questo settore. In questi casi potremo...
Arti Visive

Come realizzare il color ghiaccio con le tempere

I colori si suddividono in due grandi categorie: i colori caldi e i colori freddi. Fanno parte del primo gruppo le tinte che suggeriscono una sensazione di calore come il rosso, l'arancione e il giallo mentre i colori freddi sono quelli che suggeriscono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.