Come scrivere un poema in prosa

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il poema in prosa è una forma popolare di poesia moderna e contemporanea, composta appunto in prosa e non in versi, anche se si legge come una poesia. Ebbe origine nel 19° secolo in Francia e in Germania come una reazione alla dipendenza degli usi tradizionali dei versi. Per costruire la prosa, il poeta mette in funzione gli stessi dispositivi poetici utilizzati per comporre una poesia moderna e contemporanea, come il verso libero, la grammatica tradizionale, l'epica e i versi sciolti. Alcuni dei dispositivi poetici impiegati nella prosa sono: la similitudine, la metafora, l'allusione, la personificazione, il simbolismo, l'allitterazione, l'assonanza e le immagini. I poeti ricorrono anche ad altre tecniche per creare un poema in prosa. Queste tecniche includono: dettagli concreti e specifici, frammentazione, compressione, ripetizione e ritmo. Ma ora vediamo come scrivere un poema in prosa.

24

Il poema in prosa non prevede interruzioni tra le righe, che sono importanti per la costruzione tradizionale e la connessione dei versi della poesia. Il poeta, piuttosto, scrive il poema in frasi o in frammenti intenzionali, comprimendo anche gli eventi, le esperienze o i dettagli in brevi paragrafi, spesso costituiti solo da poche frasi. Il poeta, inoltre, distilla i dettagli, lavorando in modo tale da creare "l'essenza". Ogni parola, dunque, deve servire a qualcosa; quindi, non esiste nessuna verbosità.

34

L'autrice Susan M. Tiberghien scrive che "la poesia in prosa contiene un paradosso-rivelazione e ha delle qualità apparentemente contraddittorie". Il poeta può utilizzare diverse modalità, come la favola narrativa, meditativa o contemplativa. Il poema più popolare è quello narrativo, il quale racconta una storia e si conclude con una rivelazione inaspettata. La voce del poeta è spesso lirica.

Continua la lettura
44

Il poeta utilizza particolari nomi che hanno un significato ben preciso ed inserisce i verbi che danno energia alla poesia. Gli aggettivi vengono invece usati occasionalmente, poiché troppi aggettivi creano le cosiddette "frasi verbose." La maggior parte dei poeti utilizza la "voce attiva", in modo che il sostantivo possa eseguire l'azione del verbo. La maggior parte dei poemi in prosa sono brevi, normalmente composti da uno o due paragrafi. Eppure l'occasionale poema in prosa è molto più lungo, tortuoso e va avanti per pagine e pagine. Lo scrittore americano Edgar Allan Poe scrisse una poesia in prosa denominata "Eureka", che è lunga ben 59 pagine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come parafrasare una poema epico

Le impostazioni di molte poesie o poemi sono a volte un po' complicate da seguire. Specialmente se si tratta di testi datati. Ma ciò accade perché l'arte, per sua natura, è libera. I versi o i testi di questi tipi di composizioni si sottopongono a...
Letteratura

Le forme dei componimenti letterari: la prosa

L'evoluzione della scrittura e del modo di scrivere testi, poesie e versi, ha subito nel corso degli anni dei cambiamenti. L'attuale prosa moderna infatti fa un utilizzo accentuato del capoverso per duplice funzionalità: concettuale e ritmica. Questa...
Letteratura

Come riconoscere una struttura metrica

La metrica, come ben sanno coloro che hanno avuto a che fare con testi di poesia, è piuttosto importante in quanto sta alla base della musicalità che caratterizza il verso e la distinzione tra la poesia e la prosa. Vi sono delle regole per quanto riguarda...
Letteratura

I maggiori poeti ermetici italiani

L'ermetismo si riferisce ad Ermete Trismegisto, presunto autore di dottrine mistiche composte nella tradizione neoplatonica. L'ermetismo influì molto nel Rinascimento, dopo la traduzione dei testi neoplatonici di Marsilio Ficino. All'interno del '900...
Letteratura

I migliori libri di Nietzsche

Friedrich Wilhelm Nietzsche è stato uno dei massimi filosofi non solo del Novecento, ma di tutta la filosofia mondiale. Il suo pensiero si caratterizza per la forte messa in discussione dei canoni classici della civiltà e della filosofia occidentale,...
Letteratura

Appunti di letteratura latina: Petronio

C'è grande mistero attorno alla figura di Petronio arbitro, l'autore del Satyricon, di cui ci sono stati tramandati solo frammenti, anche se alcuni di notevole estensione. Molti ritengono che Petronio sia vissuto nel I secolo d. C., e sia stato molto...
Letteratura

Come contare le sillabe di una poesia

La poesia è una delle tipologie di arte più alte e importanti. La poesia si divide in diverse tipologie a seconda del contenuto e della forma del testo. In particolare, la forma di una poesia dipende dal numero di sillabe in essa. Da questo numero dipende...
Letteratura

Letteratura italiana: la prosa del Duecento

Quando si parla di letteratura del duecento ci si riferisce alle prime poesie e opere scritte in lingua volgare piuttosto che in latino. Ricordiamo che la lingua latina era quella più 'acculturata' parlata soprattutto dagli uomini della Chiesa (ovvero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.