Come scrivere un romanzo di successo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Scrivere un romanzo non significa solamente mettere sulla carta le proprie idee, le emozioni o le nostre fantasie, significa anche seguire delle regole precise. Se vogliamo che il nostro manoscritto si trasformi in un romanzo di successo e non in fogli da rinchiudere sul fondo di un cassetto dobbiamo fare in modo di essere noi, in prima persona, i veri registi del nostro capolavoro. Vediamo allora di seguito alcuni consigli su come scrivere un romanzo di successo.

25

Occorrente

  • Seguire poche e semplici regole
  • Scegliere un argomento a noi familiare
  • Prendere appunti
  • documentarsi leggendo libri, riviste, giornali ecc.
35

Il tema

Il primo passo è quello di scegliere un tema sul quale siamo ben ferrati. È molto imporante dare al nostro racconto una trama logica e contenuti collegati fra loro da un filo conduttore. Uno sbaglio da non commettere, soprattutto se siamo alle prime armi, è quello di addentrarci in argomenti che non conosciamo o che conosciamo con superficialità. Scegliere una trama sbagliata può provocare il cosidetto blocco dello scrittore, facendo naufragare in partenza il sogno di diventare romanzieri di successo.

45

Le idee

Per migliorare e ampliare la trama, possiamo avvalerci di altri scritti, consultare documenti, leggere articoli di giornale. Questo però non significa affatto copiare le idee altrui, ma solamente cercare di prendere spunti per migliore il nostro scritto. Ogni idea che ci viene in mente deve essere trascritta ed elaborata al meglio per poi essere inserita all'interno del nostro libro. Al termine di ogni capitolo, fermiamoci, rileggiamo quanto scritto, controlliamo attentamente se vi sono o meno errori ortografici, di sinDomanda successiva »tassi e di punteggiatura. Non appena il romanzo è terminato, pensiamo ad un titolo, ma non a uno qualunque, è importante che anche questo particolare sia ben azzeccato, intrigrante e soprattutto che sia in grado di richiamare l'attenzione dei lettori. Quando il nostro lavoro è terminato, non rimane altro che cercare qualcuno, possibilmente con provata esperienza che pubblichi il nostro libro.

Continua la lettura
55

In conclusione

Per aiutarci nella stesura del nostro romanzo possiamo cominciare con il redigere un piccolo schema, una sorta di traccia da seguire durante la scrittura. Seguendo questo schema abbiamo la certezza di rimanere in tema, sviluppando il racconto così come lo abbiamo pensato fin dall'inizio. Non appena tutte le idee sono state scritte, rileggiamole con attenzione, pensiamo ora a quale genere vogliamo che il nostro romanzo appartenga. A questo punto possiamo dire che lo scheletro del nostro romanzo è pronto, di conseguenza possiamo tranquillamente cominciare a dare una prima forma al nostro romanzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come scrivere un romanzo horror

Un romanzo horror ben scritto porta il lettore a vivere emozioni fortissime come il terrore, la paura, l'ansia e può causargli dei terribili incubi. Un romanzo horror deve quindi trasmettere emozioni attraverso i racconti, generando nel lettore le stesse...
Letteratura

Come creare uno storyboard e scrivere un romanzo

Nella guida che andremo a scrivere ci occuperemo di romanzi. Nello specifico, come avrete potuto comprendere tramite la lettura del titolo che accompagna la nostra guida, vi spiegheremo in pochi passi Come creare uno storyboard e scrivere un romanzo....
Letteratura

La classifica dei 10 libri tascabili più consigliati

Siete amanti della lettura e desiderate portare sempre con voi il vostro libro? Bene! Nei passi che seguono vi forniremo la classifica dei 10 libri tascabili più consigliati. Ve ne accenneremo la trama ed analizzeremo le caratteristiche stilistiche di...
Letteratura

Come scrivere un romanzo di narrativa

Forse senti di avere la stoffa dello scrittore e la tua testa è un vulcano pieno di idee pronto ad esplodere, ma non hai mai avuto esperienze, se non qualche abbozzato tentativo di creare un racconto; oppure credi di avere un ottimo spunto per un buon...
Letteratura

Come scrivere un romanzo per bambini

Elaborare degli scritti per bambini è un compito molto difficile ma estremamente emozionante. Sicuramente si tratta di un lavoro stimolante per un adulto che, per raggiungere lo scopo prefissato, deve tornare indietro di tanti anni ricordando la sua...
Letteratura

Come scrivere e pubblicare un romanzo

In questa guida vogliamo aiutare tutti gli scolari e gli studenti del nostro paese e non solo, a capire come e cosa occorre fare per poter scrivere e pubblicare, nella maniera più corretta e facile possibile, un romanzo, in modo da non incorrere in errori...
Letteratura

Come scrivere un buon romanzo

Se si desidera scrivere un buon romanzo, si deve prendere in considerazione il fatto che il lettore deve essere travolto dalla storia, creando colpi di scena e una trama abbastanza travolgente, al fine di non stancare e annoiare il lettore. Questa guida...
Letteratura

Come scrivere un romanzo: 10 errori da evitare

Se la tua più grande ambizione è diventare uno scrittore e finalmente, dopo tanto tempo, hai l'idea giusta per scrivere il tuo primo romanzo, allora preparati a non commettere errori banali per non vedere la tua opera rifiutata. Non basta avere in mente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.