Come scrivere un romanzo epistolare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Genere di successo nella letteratura del passato, così come anche in quella attuale, non costituisce affatto un esercizio semplice. Di seguito vedremo con quali tecniche e ricorrendo a quali artifici letterari scrivere un romanzo epistolare. È noto che esiste una notevole quantità di tipologie di romanzo, alcune solidamente codificate, altre dai contorni denotativi più sfuggenti e fluidi. In questa guida tratteremo del romanzo cosiddetto epistolare, costituito esclusivamente da lettere che i personaggi si scambiano tra loro.

26

Specificare i personaggi

Se i personaggi principali del tuo romanzo epistolare sono più di due, necessariamente ogni lettera dovrà essere corredata dalla precisazione di chi sono, di volta in volta, mittente e destinatario. Lo puoi fare mettendo il nome del destinatario all'interno di un iniziale Caro / cara … (o in più romanticamente estremi Mio adorato / adorata …) e quello del mittente alla fine della lettera, alla stregua di una firma. Esempi molto chiari li puoi desumere dalla lettura de “Le relazioni pericolose”.

36

Discorso indiretto

Tutti gli avvenimenti, quindi, li dovrai raccontare in una sorta di discorso indiretto, più precisamente di discorso riportato, riferito dal mittente al destinatario della lettera. Puoi anche, naturalmente, inserire stati d'animo, domande poste l'uno all'altra, situazioni che coinvolgono anche terzi, esterni al contesto della missiva. Potrai, a tua scelta, rinvigorire la trama, ammantandola di mistero, attraverso del non-detto, dell'implicito. In tal modo costringerai il tuo lettore a cercare indizi nelle pagine precedenti del tuo romanzo, arricchendo la qualità della sua lettura.

Continua la lettura
46

Datazione delle lettere

La datazione delle lettere, finalizzata alla loro collocazione temporale, non è indispensabile, a meno che ne giovi, semplificandola, la tua trama. Nel caso di relazione epistolare a due dovrai, per quanto possibile, mantenere una sorta di alternanza nella composizione e invio delle lettere. Se qualche volta, all'interno della storia, intendi invece proprio creare una sorta di effetto di sospensione puoi tranquillamente limitarti a violare l'appena citata regola di alternanza. L'assenza della risposta, infatti, sarà determinante per il lettore nel fargli insorgere il dubbio che l'interlocutore non intenda più corrispondere, e quindi, di fatto, comunicare con l'altro.

56

Comunicazione della missiva

Al centro di tutto, ti ho accennato nell'introduzione della guida, sta il mezzo di comunicazione della missiva, della lettera. Non esisterà quindi dialogo diretto tra i personaggi e neppure una contestualizzazione delle situazioni ad opera dell'autore, cioè tu. Dovrai quindi far sì che ogni informazione iniziale che imposta, di fatto, l'intreccio sia veicolata da una o più lettere, così come lo svolgimento della trama.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come scrivere e pubblicare un romanzo

In questa guida vogliamo aiutare tutti gli scolari e gli studenti del nostro paese e non solo, a capire come e cosa occorre fare per poter scrivere e pubblicare, nella maniera più corretta e facile possibile, un romanzo, in modo da non incorrere in errori...
Letteratura

Come scrivere un buon romanzo

Se si desidera scrivere un buon romanzo, si deve prendere in considerazione il fatto che il lettore deve essere travolto dalla storia, creando colpi di scena e una trama abbastanza travolgente, al fine di non stancare e annoiare il lettore. Questa guida...
Letteratura

Come scrivere un romanzo storico

Il romanzo storico è un tipo di romanzo che permette di descrivere la storia particolarizzandola ad una determinata circostanza. L'esempio migliore di romanzo storica è senza dubbio "I Promessi Sposi" di Manzoni, nel quale vengono descritti parecchi...
Letteratura

Come scrivere un romanzo: 10 errori da evitare

Se la tua più grande ambizione è diventare uno scrittore e finalmente, dopo tanto tempo, hai l'idea giusta per scrivere il tuo primo romanzo, allora preparati a non commettere errori banali per non vedere la tua opera rifiutata. Non basta avere in mente...
Letteratura

10 consigli per scrivere un romanzo

Quella per la lettura è una passione capace di trascinare i lettori in mondi alternativi a quello reale. I romanzi, in particolare, ci strappano alla realtà grazie alle loro storie e ai loro personaggi. Non è raro che, col tempo, nasca in molti di...
Letteratura

Come scrivere un romanzo rosa

Il genere del romanzo rosa iniziò nei primi anni del Novecento, in Gran Bretagna. Da lì, solcando mari sconfinati e valicando aspre catene montuose, si diffuse velocemente nel mondo. Oggi, tale genere appassiona milioni di lettrici (ma sicuramente anche...
Letteratura

Come scrivere un romanzo avvincente

Sono molte le persone che decidono, dopo aver trascorso anni a leggere racconti scritti da autori più o meno famosi, di cimentarsi nella scrittura di un racconto o di un romanzo. A favorire l'avvicinamento a questa arte, in questi ultimi anni, è anche...
Letteratura

Come scrivere un romanzo di successo

Scrivere un romanzo non significa solamente mettere sulla carta le proprie idee, le emozioni o le nostre fantasie, significa anche seguire delle regole precise. Se vogliamo che il nostro manoscritto si trasformi in un romanzo di successo e non in fogli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.