Come suonare i Piatti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il piatto è uno strumento a percussione molto semplice in modo strutturale. Ha le origine antiche. I precursori di quelli attuali risalgono proprio alle tombe antiche egizie, ad oltre quattromila anni fa. Durante il corso della storia, il piatto si è evoluto e differenziato in maniere innumerevoli. Anche se si tratta di ruoli piccoli, risulta sempre avere un suono ben distinto al suo ingresso. Esso ha conquistato un ruolo sia all'interno della musica classica, nella musica popolare, nelle orchestre sinfoniche, approdando specialmente nel modernissimo rock. Imparare a suonare i piatti è un'impresa piuttosto facile. Seguite le istruzioni di tale tutorial, imparando come suonarli. Buona lettura e buon lavoro!

24

Descrizione dei piatti

Per comprende meglio i piatti, dovrete pensare per un istante, al ruolo che hanno nella batteria. Essi ricoprono una funzione importante di tale strumento. Sebbene abbia una composizione facile, i piatti insieme alla chitarra, hanno una basilare rilevanza nella musica di oggigiorno.
Hanno una forma incavata in sé stessa che raggiunge il suo apice nella zona centrale. Esattamente al centro i piatti hanno spesso un foro che permette una dispersione migliore del suono. I piatti sono generalmente composti da un disco metallico con una forma perfettamente circolare e leggermente rientrante. La produzione di suoni, chiaramente, con i piatti avviene tramite la percussione degli stessi.

34

La percussione del piatto

Per suonare i piatti non basterà soltanto percuoterli. Chiaramente non tutti i colpi sono uguali. La percussione del piatto dovrà realizzarsi in maniera secca. I suonatori d'orchestra ne hanno a disposizione due ogni volte. Fra i due piatti il corpo dovrà essere deciso, con un leggero rientro strisciato sul terminare dell'esecuzione. Il suono emesso potrà attirare simultaneamente l'attenzione del pubblico. In tal modo quindi svolgerà il ruolo 'gioioso' affidato a questi strumenti in tale contesto. I piatti hanno un impiego molto simile nella formazione bandistica. In tal caso dovrete mettere in atto la percussione secca e semplice, che sarà in grado di procurare un effetto maggiore sonoro.

Continua la lettura
44

Come ottenere il suono

Come già accennato in precedenza, ci sono tipi di piatti diversi. Quando sono dotati di un supporto sono studiati per essere tenuti in mano. I piatti inseriti nella batteria sono invece dotati di un'asta apposita metallica. La percussione in questo caso funziona in maniera molto diversa. Il principio di base per tale strumento resta lo stesso per tutti i formati esistenti in commercio. La forza esercitata e la posizione producono un suono più o meno duraturo in relazione ad essi. Per ottenere il suono si esercita una percussione tramite una bacchetta di legno. Ad esempio una percussione verso il centro produrrà un suono più cupo e dalla lunghezza ridotta. Colpendo invece il piatto nelle sue zone più esterne otterrete un suono più chiaro e prolungato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

I 10 segreti utili per suonare la chitarra

L'approccio al mondo della musica è parecchio difficoltoso, soprattutto quando non si ha molto tempo da dedicare allo studio degli strumenti. Se avete acquistato una chitarra e volete imparare a suonare questo particolare e meraviglioso strumento, di...
Musica

Come imparare a suonare l'armonica

L'armonica è uno strumento sottovalutato da molti: è piccolo, limitato, lo possono suonare tutti. Sbagliato! L'armonica a bocca può dare molte soddisfazioni e non è per nulla semplice da suonare, se vogliamo andare oltre la semplice "oh Susanna"....
Musica

Come imparare a suonare il pianoforte da autodidatta

Gli strumenti musicali, sono sicuramente molto affascinanti e fanno parte di un mondo abbastanza complesso in cui è difficile entrare se non si impara bene a suonare il pianoforte, la chitarra, il violino o qualsiasi altro strumento. Se volete lanciarvi...
Musica

Come suonare la chitarra con l'archetto

L'archetto è quell'oggetto solitamente utilizzato per suonare strumenti ad arco, come il violino o la viola. Chi suona questi strumenti pizzica le corde muovendo l'arco in senso perpendicolare. Ma si sta sempre più diffondendo la tecnica di impiegare...
Musica

5 tecniche fondamentali per suonare la batteria

Avete il ritmo che scorre nelle vene? Tutti gli oggetti che trovate si trasformano in strumenti musicali? Allora siete nel posto giusto: Invece che distruggere piatti, posate e quant'altro per emettere suoni che vagamente somigliano a quelli di una batteria,...
Musica

10 consigli per suonare il violino

Tra gli strumenti musicali più difficoltosi da suonare, ma nello stesso tempo più piacevoli da ascoltare, bisogna assolutamente mettere tra i primi posti il violino. Per chi vuole iniziare a buttarsi nel mondo della musica e a suonare questo strumento,...
Musica

Come suonare un cajon

Il cajon è uno strumento a percussioni di origine del Perù, avente la forma di un parallelepipedo. La sua altezza è di circa "50 cm", la sua larghezza è uguale a "30 cm" ed il suo peso è di "4-5 kg". Il materiale adoperato per la realizzazione del...
Musica

Suonare uno strumento: guida ai benefici

Imparare a suonare uno strumento è molto importante per vari fattori. Non è un procedimento facile. Per suonare gli strumenti bisogna essere portati. Dovete, infatti, avere orecchio e un minimo di musicalità. Di strumenti ne esistono moltissimi, per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.