Come suonare il djembè

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il djembè è un tamburo originario dell'Africa occidentale, oggi diffuso ampiamente in tutto il mondo. Costituito da un calice di legno, ricoperto generalmente da pelle di capra o più raramente di mucca, e da un sistema di tiraggio, verticale o orizzontale, ottenuto con corde e cerchi metallici. Lo "snap" è invece un suono diffuso e acuto. Ottenuto colpendo la parte più esterna dello strumento. Quindi, conferendo maggiore elasticità al polso e mantenendo le dita delle mani in posizione leggermente aperta. Infine, il suono più basso si ottiene colpendo il tamburo al centro della membrana. Ma in alcuni casi viene utilizzato anche come strumento solista. Se avete voglia di avvicinarvi a questo affascinante e antico strumento seguite i miei consigli Ecco come suonare il Djembè .

26

Occorrente

  • Djambè ricavato da un unico tronco di albero
36

La tradizione

Questo strumento di comunicazione rappresenta la coesione sociale e generalmente suonato insieme ad altri tamburi. A questo proposito avviene attraverso composizioni ritmiche Quando acquistate il djembe, assicuratevi che Il calice ligneo provenga da un unico tronco di albero. Generalmente il tek, scavato all'interno e lavorato all'esterno fino a conferirgli la caratteristica forma. La tradizione vuole che il djembè contenga al suo interno tre spiriti. Quindi, lo spirito dell'albero da cui viene ricavato. Inoltre, si può suonare in piedi, in posizione seduta o accovacciata. L'unica attenzione necessaria è quella di mantenere l'apertura inferiore libera. Così, da permettere all'aria e al suono di attraversare lo strumento.

46

I vari toni

Tra tutte le percussioni, lo djembè viene considerato il più facile da suonare. A questo proposito la pratica viene considerata necessaria. Ma il maggiore risultato migliore si otterrà dalla forza innata, di mantenere il ritmo. Sperimentando sul djembè livelli di intensità differenti. Per poi riprodurre toni e basi ritmici altrettanto diversi. Per i principianti è più semplice cambiare i vari toni modificando la posizione delle mani sulla pelle. A questo proposito la principale forma di insegnamento è la pratica. Ecco come suonare i djembé.

Continua la lettura
56

I tre colpi principali

Il djembè è uno strumento musicale suonato a mani piene, attraverso tre colpi principali: un suono acuto definito "snap"; uno medio chiamato "tone" e uno basso, il "base". Per riprodurre tali suoni occorre fare molta pratica e impadronirsi di una certa tecnica. Imparando la corretta posizione con cui colpire la membrana in pelle e la giusta intensità da attribuire al colpo. Il "tone" viene definito un suono concentrato, forte e intenso, e si ottiene mantenendo il polso rigido e percuotendo la parte compresa tra il bordo e il centro, con le dita unite.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'accordatura della pelle è un'operazione abbastanza complicata, da compiere solamente ad opera di una mano esperta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come suonare il Tamburo

Il tamburo può essere suonato per percussione o tramite battenti.. È uno strumento tipicamente rituale, utilizzato per accompagnare sia cerimonie solenni che per scandire il ritmo delle feste e delle danze. La cassa cilindrica del tamburo può essere...
Musica

Come suonare la grancassa

Uno degli strumenti più grandi, pesanti e che maggiormente incuriosisce grandi e piccini è indubbiamente la grancassa. Questo enorme tamburo è l'elemento più imponente presente in un'orchestra sinfonica, di un gruppo e anche di una batteria. In questo...
Musica

Come suonare il Mandolino

Il mandolino è uno strumento che appartiene al genere dei cordofoni a pizzico, che prendono questo nome proprio a causa della maniera in cui devono essere suonati dal musicista. Il mandolino è formato da un manico dritto e dalla classica cassa armonica...
Musica

Come imparare a suonare il violoncello

l violoncello è uno strumento musicale del gruppo dei cordofoni a corde strofinate (ad arco), appartenente alla famiglia degli archi; è dotato di quattro corde, accordate ad intervalli di quinta giusta. Rientra nella sottofamiglia dei "violini", di...
Musica

Come suonare lo xilofono

Vogliamo imparare a suonare ed approcciarci al mondo artistico della musica? Adoriamo gli strumenti musicali a percussione? Uno veramente particolare da adoperare è certamente lo xilofono, inventato nel Continente asiatico verso l'inizio del XIV secolo....
Musica

Come suonare il guitalele

Il guitalele, strumento musicale ibrido prodotto dalla Yamaha Corporation nel gennaio del 1997, è definito anche guitarlele ed è ottenuto da un mix di chitarra classica e ukulele, strumento a corda tipico delle isole hawaiane. È molto comodo perché...
Musica

Come far "suonare" i bicchieri a calice

Se ti dovesse essere capitato di vedere alla televisione delle persone che suonavano con dei bicchieri a calice, ti sarà di sicuro venuta voglia di provare anche a te questa esperienza speciale. In questa guida, passo dopo passo, ci occuperemo di fornirvi...
Musica

Come suonare il triangolo

Il triangolo è uno strumento musicale che appartiene alla famiglia degli idiofoni cioè quegli strumenti il cui suono è prodotto dalla vibrazione dello strumento stesso. Come dice il nome stesso è di forma triangolare, più precisamente un triangolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.