Come suonare il doppio staccato con il flauto traverso

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Suonare il doppio staccato con il flauto traverso è un procedimento che alla base prevede un po' di pratica e molto esercizio. Ovviamente, prima di procedere ad imparare la tecnica, è necessario avere ben chiari degli importantissimi concetti di base.
Nell'ambito musicale quando si parla di doppio staccato (a volte viene definito anche spiccato) si intente andare a suonare le note in modo distino. Questa operazione è differente in base agli strumenti che andate ad utilizzare (se avete ad esempio uno strumento ad arco sarà sufficiente andare a pizzicare le corde). Nel caso vi ritroviate ad eseguirlo con uno strumento a fiato come, ad esempio, il flauto traverso, si otterrà l'effetto con un metodo leggermente più laborioso. È importante, in questo caso, andare a muovere la lingua nel modo corretto in modo di poter calibrare con precisione l'uscita del suono. A tal proposito in questa guida andremo a vedere come suonare il doppio staccato con il flauto traverso per ottenere un suono distinto e pulito.

27

Occorrente

  • Un buon manuale sul flauto traverso
  • Tanta preparazione ed esercizio
37

Per una corretta esecuzione è importante tenere lo strumento nella giusta posizione. Per prima cosa prendete in mano il vostro flauto traverso ed avvicinatelo alle labbra. Per tenerlo facilmente in equilibrio andate ad esercitare una piccola pressione con il pollice ed il mignolo della mano destra. Tenete il mento dritto in modo di assicurare il giusto bilanciamento e, per permettere al soffio di uscire liberamente, rilassate i muscoli del collo.
Se tenete contratta la zona cervicale riscontrerete maggiore difficoltà nel movimento delle dita e vi stancherete molto più facilmente.

47

Importantissima è anche la respirazione. Mentre inspirate non andate ad incamerare un'eccessiva quantità d'aria in quanto andrete a stressare inutilmente la gabbia toracica ed andrete ad incrementare la contrazione. Anche il suono emesso ne risentirebbe in quanto risulterebbe non piacevole e quasi artificiale.
Per la realizzazione del doppio staccato, dovrete calibrare l’uscita del soffio, sincronizzandolo con il movimento delle dita.

Continua la lettura
57

I suoni dovranno essere ben distinti ed eseguiti in modo rapido per cui un consiglio è provare, durante l'esecuzione, a pronunciare le sillabe "ta" e "ca". Questo all'inizio sembrerà forzato ed innaturale ma, man mano che continuerete ad esercitarvi, risulterà spontaneo e fluido. Cominciate
con una esecuzione monotonale e, una volta che riuscirete a farla in modo agevole, passate alla riproduzione delle scale. Dovete far coincidere il flusso dell’aria con le movenze delle dita sul flauto traverso.
Poiché dovete allenare il movimento della lingua, vi consigliamo di cominciare con esecuzioni lente andando via via ad incrementare la velocità.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La tecnica del doppio staccato richiede allenamento. Vi consigliamo di esercitarvi con regolarità e persistenza, così da ottenere dei risultati ottimali.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come imparare a suonare il flauto traverso

Il flauto traverso è lo strumento a fiato per eccellenza, fa parte della famiglia dei legni e se si vuole imparare a suonarlo, è necessario, per prima cosa, saper leggere la musica dal pentagramma in Chiave di Sol o di violino, ossia la chiave specifica...
Musica

Come montare un flauto traverso

Chi è amante della musica e suona uno strumento a fiato, sicuramente conosce il verso dolce e melodioso del flauto traverso. Lo strumento, lo potete tra l'altro smontare con una certa facilità, e l'operazione è fondamentale per mettere l'oggetto nella...
Musica

Errori da evitare durante il suono del flauto traverso

Il flauto traverso (detto anche traversiere) è uno strumento musicale cilindrico a fiato, composto da sei fori, e dal suono molto melodioso. Le sue caratteristiche principali lo rendono protagonista in molti assoli carichi di sentimento. Se anche voi...
Musica

Come soffiare nel flauto traverso

Il flauto traverso, è uno dei strumenti a fiato più conosciuti in assoluto. Per imparare a soffiare al suo interno, occorre però, molto impegno e studio (come del resto tutti gli strumenti musicali) e anche tanta pazienza, anche se apparentemente possa...
Musica

Come suonare il flauto dolce

Il flauto dolce, nella musica odierna e contemporanea, risulta abbastanza limitato. Tale strumento vide la luce fra il '300 e il '400, e il picco di utilizzo nella musica classica avvenne nel XVII secolo. In epoca moderna il flauto non viene più utilizzato...
Musica

Come suonare un flauto peruviano

Il flauto peruviano, chiamato anche flauto di Pan o zampogna, è uno strumento a fiato sudamericano. Ci sono vari tipi di scanalature, ma il flauto peruviano è caratteristico per la sua gamma limitata di tubi. Tipicamente, esso presenta 10 tubi, talvolta...
Musica

Come suonare il flauto di Pan

Il flauto di Pan è uno strumento a fiato, tipico dei paesi dell'America Latina. La caratteristica che lo contraddistingue è il vasto numero di canne di bambù di cui è composto. Quest'ultime sono di diverse misure e vengono disposte in maniera decrescente,...
Musica

Come scegliere il flauto

Il flauto è un meraviglioso strumento a fiato che viene impiegato comunemente per coinvolgere molti ragazzi nel mondo della musica. Infatti, in tante scuole si cerca di dedicare del tempo a questa disciplina allo scopo di insegnare le regole di base...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.