Come suonare il kazoo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il kazoo è uno strumento musicale la cui produzione commerciale è iniziata negli Stati Uniti d'America nei primi del 1900, ma la sua origine risale a tempi ben più remoti. Appartiene alla famiglia dei membranofoni, la stessa alla quale appartengono i tamburi, che è caratterizzata dalla presenza di una membrana tesa la cui vibrazione fa emettere il suono. Il kazoo, al contrario dei tamburi che emettono musica in seguito alla percussione della membrana, produce un suono mediante la vibrazione delle corde vocali di chi lo sta suonando. Può essere realizzato con diversi materiali come plastica, legno o metallo e ha generalmente una forma tubolare, con un'estremità schiacciata e l'altra con una piccola apertura circolare, ma può essere di forme diverse. Attraverso i passaggi seguenti vedremo come suonare correttamente il Kazoo.

26

Occorrente

  • Kazoo
36

Le caratteristiche del kazoo

Cominciamo subito col dire che il kazoo è uno strumento piuttosto piccolo, economico e non richiede particolari abilità e neanche competenze musicali specifiche. Queste caratteristiche lo rendono molto popolare e alla portata di tutti. Si è spesso erroneamente portati a pensare che per emettere un suono occorra soffiare nel kazoo. Soffiando, invece, il kazoo non emette alcun suono particolare. Quello che, invece, è necessario fare, è modulare con la propria bocca le note e i suoni che vogliamo far fuoriuscire dallo strumento. In sostanza, si tratta quasi di cantare dentro al kazoo. Quando si canticchia in un kazoo, vibrando, la membrana amplifica e distorce il suono. Per questa ragione il suono emesso varia in relazione all'esecutore e a volte può produrre una sorta di distorsione della propria voce.

46

Come si utilizza il kazoo

Alcune persone inizialmente riscontrano delle piccole difficoltà, non riuscendo a far emettere alcun suono allo strumento. Come abbiamo visto, è necessario cantare e vocalizzare affinché lo strumento sia in grado di emettere vari suoni, tramite la vibrazione della membrana. La vocalizzazione di consonanti dure e secche, come la Erre e la Ti, per esempio, permette di ottenere un suono decisamente più efficacie. È inoltre possibile effettuare dei suoni più intensi, aumentando il flusso d'aria. Come per tutte le cose, è questione di pratica e di esercizio. Per suonare il kazoo non occorre quindi utilizzare entrambe le mani: è infatti sufficiente sorreggerlo con una sola, viste le sue dimensioni ridotte.

Continua la lettura
56

La storia del kazoo

Divenuto ben presto lo strumento preferito di bambini e musicisti di strada, ha trovato poi la sua strada nel Jazz e nel Blues. In epoca moderna, infatti, questo strumento dall'utilizzo principalmente popolare ha goduto di momenti di grande notorietà, grazie all'impiego che ne hanno fatto artisti di livello nazionale e internazionale. In Italia possiamo ricordare alcune performance di Edoardo Bennato, Paolo Conte e Fabrizio de André e a livello internazionale dei Pink Floyd, Frank Zappa e Jimi Hendrix. Per concludere, possiamo dire che è possibile sfruttare questo strumento per accompagnarsi in qualsiasi melodia, in quanto il suono che andiamo a determinare lo decidiamo unicamente noi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esercitatevi costantemente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

I 10 segreti utili per suonare la chitarra

L'approccio al mondo della musica è parecchio difficoltoso, soprattutto quando non si ha molto tempo da dedicare allo studio degli strumenti. Se avete acquistato una chitarra e volete imparare a suonare questo particolare e meraviglioso strumento, di...
Musica

Come imparare a suonare l'armonica

L'armonica è uno strumento sottovalutato da molti: è piccolo, limitato, lo possono suonare tutti. Sbagliato! L'armonica a bocca può dare molte soddisfazioni e non è per nulla semplice da suonare, se vogliamo andare oltre la semplice "oh Susanna"....
Musica

Come imparare a suonare il pianoforte da autodidatta

Gli strumenti musicali, sono sicuramente molto affascinanti e fanno parte di un mondo abbastanza complesso in cui è difficile entrare se non si impara bene a suonare il pianoforte, la chitarra, il violino o qualsiasi altro strumento. Se volete lanciarvi...
Musica

Come suonare la chitarra con l'archetto

L'archetto è quell'oggetto solitamente utilizzato per suonare strumenti ad arco, come il violino o la viola. Chi suona questi strumenti pizzica le corde muovendo l'arco in senso perpendicolare. Ma si sta sempre più diffondendo la tecnica di impiegare...
Musica

10 consigli per suonare il violino

Tra gli strumenti musicali più difficoltosi da suonare, ma nello stesso tempo più piacevoli da ascoltare, bisogna assolutamente mettere tra i primi posti il violino. Per chi vuole iniziare a buttarsi nel mondo della musica e a suonare questo strumento,...
Musica

Suonare uno strumento: guida ai benefici

Imparare a suonare uno strumento è molto importante per vari fattori. Non è un procedimento facile. Per suonare gli strumenti bisogna essere portati. Dovete, infatti, avere orecchio e un minimo di musicalità. Di strumenti ne esistono moltissimi, per...
Musica

Come suonare La Diamonica

Oggi abbiamo deciso di proporre una bella ed interessante guida, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado d'imparare come e cosa fare per suonare La Diamonica, uno strumento musicale che piace a molto persone ma che poche sono in grado di suonare,...
Musica

Come suonare la pianola

La pianola rappresenta uno strumento musicale a tastiera che al giorno d'oggi non è ancora molto conosciuto ed utilizzato. Essa generalmente è simile ad un pianoforte ma molto più semplice da suonare. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.