Come suonare il pianoforte

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Il pianoforte è uno strumento musicale a corde percosse mediante martelletti azionati da una tastiera. La tastiera è composta da 88 tasti, 52 di colore bianco e 36 di colore nero. I tasti bianchi rappresentano le note: do, re, mi, fa, sol, la, si. I tasti neri, invece, individuano le alterazioni (note bemolli e quelle diesis). Il pianoforte è il più diffuso strumento appartenente ai cordofoni a corde percosse, altri membri sono il clavicordo, oggi limitatamente utilizzato, e il fortepiano, progenitore del pianoforte. L'origine della parola pianoforte è italiana ed è riferita alla possibilità che lo strumento offre di suonare note a volumi diversi in base al tocco, possibilità negata invece da strumenti precedenti quali il clavicembalo. Ll primo modello di pianoforte fu messo a punto da Bartolomeo Cristofori, padovano alla corte fiorentina di Cosimo III de' Medici, a partire dal 1688. Per la precisione era un "gravicembalo col piano e forte", chiamato verso la fine del Settecento con il nome "fortepiano". La novità era l'applicazione di una martelliera al clavicembalo. Nei passi a seguire sarà illustrato come suonare il pianoforte.

26

Occorrente

  • Pianoforte o tastiera
  • sgabello
  • eventuali spartiti per esercitarsi
36

Il Pentagramma

Il rigo sul quale si scrivono le note, si chiama notoriamente pentagramma ed è composto da cinque linee parallele. Le note che superano la linea più alta o più bassa del pentagramma verranno accompagnate da delle lineette per la loro identificazione. Gli spartiti per pianoforte e tastiera sono composti da due pentagrammi: quello superiore dove si trova la Chiave di "Sol" e quello inferiore ove è presente la Chiave di "Fa". La mano destra provvederà ed eseguire le note del rigo superiore mentre la mano sinistra si occuperà di suonare quelle del pentagramma inferiore, che compongono quasi sempre l'accompagnamento per la melodia suonata con la destra.

46

La maniera corretta

È fondamentale posizionare lo sgabello su cui siederete per suonare, in maniera corretta: sediamoci in modo da non occupare più della meta del sellino, rimaniamo con il busto dritto, spalle e collo rilassati, polso allineato all'avambraccio. Se braccio e avambraccio formeranno un angolo di 90° allora vorrà dire che l'altezza del sedile è perfetta. I piedi devono toccare terra e non rimanere a ciondoloni. Le dita invece devono essere leggermente ricurve mentre i polpastrelli dovranno essere rivolti verso i tasti dello strumento. Suonando dovrete alzare le dita verticalmente, facendo attenzione che i movimenti di ascesa e discesa non procurino scossoni alle mani.

Continua la lettura
56

Le prime difficoltà

Quando suoniamo, in particolare se non siamo esperti, vedremo che l'avambraccio sarà propenso ad irrigidirsi, quindi converrà iniziare con degli esercizi di rilassamento: poniamo le mani sui tasti del pianoforte; a questo punto alzare un mano per volta sino ad una altezza di quindici - venti centimetri, lasciandola in seguito cadere in modo che l'indice vada a colpire una nota prestabilita. Il polpastrello dell'indice dovrà rimanere posato sul tasto per una decina di secondi. Tutto questo mentre l'avambraccio, s con calma, riacquisterà rilassatezza.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esercitatevi un'ora al giorno e vedrete arrivare i risultati già dopo un mese!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

10 consigli per suonare il pianoforte

Imparare il pianoforte non è un'impresa facile ma seguendo delle buone regole e impegnandosi a fondo, anche questo strumento può essere suonato con facilità. Ci vuole costanza e passione come in tutte le cose. Ecco qui 10 consigli per suonare il pianoforte...
Musica

10 segreti per suonare il pianoforte

Siete appassionati di musica da pianoforte? Avete un pianoforte e siete vogliosi di utilizzarlo, ma non sapete da dove iniziare per imparare a suonarlo correttamente? Niente paura! Questa guida fa proprio al caso vostro. Scopriamo insieme i 10 segreti...
Musica

Come suonare le ottave al pianoforte

Cercheremo di spiegare all'interno di questa semplice e brevissima guida alcune tecniche che vi porteranno ad apprendere come suonare le ottave al pianoforte. Vi serviranno quanto meno alcune nozioni basilari sul pianoforte, sull'utilizzo di tale strumento,...
Musica

Come suonare il pianoforte

Il pianoforte è uno strumento musicale a corde percosse mediante martelletti azionati da una tastiera. La tastiera è composta da 88 tasti, 52 di colore bianco e 36 di colore nero. I tasti bianchi rappresentano le note: do, re, mi, fa, sol, la, si. I...
Musica

Come suonare gli accordi per pianoforte

A imparare a suonare uno strumento musicale, di norma, si inizia già da bambini. Il pianoforte è uno degli strumenti più adottati, per la sua versatilità di genere e anche per la sua semplicità di struttura. Ma non è detto che chi non abbia iniziato...
Musica

Come eseguire il legato al pianoforte

Imparando a suonare il pianoforte si arriva al momento in cui si ha la necessità di eseguire il legato, di collegare quindi uno suono dopo l'altro. Le frasi musicali comprendono una successione di note organizzate in misure che succedendosi danno vita...
Musica

Primi passi con il pianoforte: gli errori più comuni

Imparare a suonare uno strumento musicale non è una delle cose più semplici da affrontare. Ci vogliono anni e anni di esperienza per poter acquisire una tecnica che tenda alla perfezione. Uno degli strumenti più affascinanti è il pianoforte. La tecnica...
Musica

Come si legge uno spartito per pianoforte

La musica ci accompagna in molti momenti della nostra vita: la ascoltiamo frequentemente, e alcune volte cerchiamo di ricrearla. Per impararla bene è necessario partire dalle basi, ossia saper leggere le note e lo spartito musicale. Bisogna sapere inoltre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.