Come suonare il violoncello

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Il violoncello appartiene alla famiglia degli archi. Le sue origini sono molto antiche: i primi esemplari infatti compaiono nel Sedicesimo secolo. Molti maestri paragonano la sua forma al corpo sinuoso di una donna. Una dama che produce suoni dolci come una ninnananna o sonorità corpose e profonde. Il violoncello ha un fascino particolare, classicheggiante. Tuttavia si fonde straordinariamente alle sonorità della musica 'pop' moderna. Accontenta i melomani dai gusti classici, gli amanti del rock e della musica leggera. Ma come suonare questo particolare strumento? A che età approcciarsi al violoncello? Nella seguente guida, passo dopo passo, vi forniremo maggiori informazioni in merito.

26

Postura

Il primo approccio alla musica, di solito, avviene in età giovanile, tra i 5 ed i 12 anni. Ma non è una regola assoluta, specie con il violoncello. Come apprenderai da qualsiasi insegnante di violoncello, la postura è l'elemento essenziale per una corretta esecuzione. Procurati quindi uno sgabello di altezza normale. Siediti di fronte il violoncello e tienilo fra le mani con le corde verso l'esterno. Inclina a questo punto lo strumento leggermente all'indietro (verso di te).

36

Archetto

La parte inferiore del violoncello ha un lungo puntale. Esso mantiene lo strumento in un equilibrio saldo e funzionale sul pavimento. Con il tempo e l'esercizio, ci prenderai confidenza. Non avere mai troppa fretta. Procedi a piccoli passi. Impara prima la corretta postura e poi ad impugnare l'archetto. Non è difficile. Anzi è piuttosto intuitivo. L'archetto del violoncello va sfregato con delicatezza, trasversalmente sulle quattro corde. Inizialmente produrrai suoni informi, non articolati, striduli. Non bisogna però scoraggiarsi! La tecnica di esecuzione non è semplice. Tuttavia con l'esercizio e la costanza lo padroneggerai con molta disinvoltura.

Continua la lettura
46

Mano

Occupiamoci adesso dell'altra mano (di solito la sinistra). Premi sulle corde all'altezza delle note. Le corde del violoncello sono quattro, accordate ad intervalli di quinta giusta: questo produce un suono ed una melodia già di base molto armonici. Con l'esperienza e l'aiuto di un ottimo insegnante gestirai l'archetto con estrema leggerezza. Imparerai la posizione delle dita sulle corde, modificando la lunghezza e quindi la frequenza del suono. Come gli altri strumenti ad arco, puoi suonare pizzicandone le corde con l'ultima falange. Il risultato sarà decisamente ricco e decisamente armonico.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come sostituire le corde di un violoncello

In questo tutorial vediamo come sostituire le corde di un violoncello. La procedura in sé è abbastanza semplice ed include un trucchetto per impedire alla corda di scivolare via dal pirolo. Il cambiamento di una sola corda richiede pochi minuti e quello...
Musica

Come scegliere il violoncello

La musica ci accompagna ogni giorno della nostra vita. Il violoncello è uno strumento musicale usato da illustri musicisti che l'hanno suonato in diversi stili. Suonato in modo elegante da Mstilslav Rostropovich, in modo energetico da Pablo Casals, in...
Musica

Musica classica: i principali strumenti

Gli strumenti principali della musica classica sono raggruppati in diverse categorie a seconda di come viene prodotto il suono. Le quattro famiglie principali sono gli strumenti a corda, a fiato, gli ottoni e le percussioni. Solitamente è l'orchestra...
Musica

Come scegliere uno strumento: il violoncello

Il problema dell'educazione musicale è quanto mai attuale nel nostro Paese. Purtroppo siamo ancora ben lungi dal trovare una coscienza culturale in grado di comprendere l'importanza della musica per il corpo e la mente, quale accrescimento interiore,...
Musica

Come accordare una chitarra con l'accordatore

Per accordare qualsiasi tipo di chitarra con l'accordatore è necessario, prima di tutto, conoscere le sei corde dello strumento e sapere quale nota ognuna di essa deve produrre, per rientrare in un'accordatura. Esistono diversi tipi di accordatura possibili...
Musica

Come imparare a suonare un eterofono

L'eterofono è uno strumento musicale singolare.Fu realizzato nel 1920 da un fisico russo di nome Termen che approfondendo lo studio sulle onde sonore creò questo particolare strumento.L'eterofono è anche chiamato Theremin e fu molto apprezzato all'epoca...
Musica

Come suonare la viola

La viola è uno strumento ad arco leggermente più grande del violino e presenta un suono più profondo. Per secoli i costruttori hanno sperimentato sia le dimensioni che la forma, spesso regolando le proporzioni, in modo tale da rendere la viola più...
Musica

Come suonare la tuba

Già nel 1836 la tuba faceva il suo ingresso all'interno di una orchestra e, nel corso del tempo, si è saputa conquistare uno spazio sempre più ampio ed importante, tanto che, nel secolo successivo, è stata inserita sia nella musica popolare, nelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.