Come suonare l'arpa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'arpa è uno degli strumenti più antichi e più affascinanti. La sua nascita si fa risalire all'antico Egitto, è qui infatti che si hanno le prime testimonianze del suo utilizzo. Nonostante l'età, l'arpa è considerato uno strumento intramontabile e amato in tutto il mondo.
Nei vari continenti sono stati ritrovati differenti modelli, ne esistono indiani, africani, europei. Questi si differenziano tra loro per l'aspetto, in particolare la forma e la struttura tecnica. Se siete curiosi e volete sapere come procedere per suonare questo strumento leggete dunque i passaggi della guida riportati qui sotto. Suonare l'arpa non sarà semplice, ma neanche così tanto complicato, soprattutto se siete dei musicisti o comunque amate la musica e i suoi strumenti.

26

Occorrente

  • Arpa
36

Diffusione

Parecchia fortuna ebbe nel medioevo, quando si diffuse lungo l'arco di tutta l'Europa e soprattutto in Francia, prendendo piede come accompagnamento - diremmo oggi - di sottofondo ed anche come strumento base di numerosissime danze popolari.
L'arpa è uno strumento a corda e, a tutti gli effetti, di corde può vantarne parecchie: in questo ambito parleremo di quella classica da concerto e a pedale, che ne possiede ben quarantasette.
Ogni corda produce un suono diverso e, se pizzicata in zone differenti (in alto piuttosto che in basso o a mezza altezza, per intenderci), può produrre differenti note.

46

Accordare lo strumento

Come prima cosa da fare - e sarà un lavoro lungo e complicato - occorrerà accordare lo strumento; per farlo ci sono delle apposite chiavette che sono situate in cima ad ogni corda, posizionate nella parte superiore del corpo dell'arpa.
Per quanto riguarda i primi esercizi, poi, sarà senz'altro necessario imparare a diteggiare accuratamente le corde ed a prendere conoscenza con le scale. Il caratteristico suono cristallino e rilassante dell'arpa, se non vengono debitamente sfruttate scale ed armonie, può rivelarsi molto meno piacevole del previsto!

Continua la lettura
56

Come suonare l'arpa

In tempi passati, inoltre, l'arpa si suonava inginocchiati. Fortunatamente oggi questi strumenti sono realizzati in maniera apposita per essere utilizzati anche da seduti, posizione che per altro garantisce inoltre un semplice e solido approdo dei piedi ai pedali dello strumento.
I pedali sono solitamente sette ed assolvono l'importante incarico del cambio di tonalità; questo strumento è infatti in genere accordato in Do e, nonostante l'ampio numero di corde, le sue possibilità armoniche non oltrepassano quelle della scala di Do. Pertanto i pedali consentono di muoversi anche sulle altre scale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non scoraggiatevi se non riuscite subito ad eseguire le note correttamente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Primi passi con l'arpa: gli errori più comuni

L'arpa uno strumento dal fascino intramontabile, da sempre associato a visioni angeliche e fantastiche.È uno strumento costituito da corde tese tra una tavola armonica ed un collo. Il principale fascino dell'arpa risiede nel fatto che pizzicandone le...
Musica

Come accordare l'arpa celtica

L'articolo che state per leggere si concentrerà sulla musica. Infatti, cercheremo di spiegarvi tutti i passi necessari per comprendere Come accordare l'arpa celtica. Il metodo non è difficile ed non ha bisogno dell'aiuto di personale esperto. Potrete...
Musica

Come accordare l'arpa

L'arpa è uno strumento antichissimo, risalente all'epoca degli antichi greci, che trasmetteva con la vibrazione delle sue corde un suono soave e piacevole. Ancora oggi viene suonato e non ha perso il fascino. L'arpa è uno strumento che ha bisogno giornalmente...
Musica

Come scegliere un'arpa

L'arpa è un antico strumento dal fascino sempre vivo. La sua diffusione in Europa ha origini medievali, a partenza da Irlanda e Inghilterra, paesi che ancora oggi vantano una tradizione arpistica di alto livello. Nel nostro Paese non conosce una diffusione...
Musica

Come sostituire le corde danneggiate di un'arpa

Chi possiede uno strumento musicale sa molto bene che esso richiede moltissime cure ed attenzioni per funzionare al meglio. Gli strumenti a corda, in particolare, necessitano di un'accurata manutenzione in quanto non bisogna soltanto lucidarli (per renderli...
Musica

Come fare un'arpa a quindici corde

L’arpa a quindici corde è uno strumento a pizzico, dal suono particolarmente dolce ed armonioso. L'origine dell'arpa risale a tempi remoti. I primi documenti riguardanti il suo utilizzo provengono addirittura dall’epoca degli Egiziani.Realizzare...
Musica

I 10 segreti utili per suonare la chitarra

L'approccio al mondo della musica è parecchio difficoltoso, soprattutto quando non si ha molto tempo da dedicare allo studio degli strumenti. Se avete acquistato una chitarra e volete imparare a suonare questo particolare e meraviglioso strumento, di...
Musica

Come imparare a suonare l'armonica

L'armonica è uno strumento sottovalutato da molti: è piccolo, limitato, lo possono suonare tutti. Sbagliato! L'armonica a bocca può dare molte soddisfazioni e non è per nulla semplice da suonare, se vogliamo andare oltre la semplice "oh Susanna"....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.