Come suonare la tarantella calabrese

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tarantella calabrese è una danza, la cui musica e ritmo rendono distinguibile la provenienza, rispetto ai balli di altre parti d'Italia. Oggi viene particolarmente usata nel caso di occasioni festive e religiose. Il suo utilizzo, però, varia in base alle diverse parti della Calabria stessa. Oggi vengono anche organizzati degli stage e dei corsi di ballo a riguardo, col rischio però che venga meno il significato originario di questa danza. Vediamo come suonare e ballare la tarantella calabrese.

26

Occorrente

  • Strumenti musicali
36

Le coppie

Questo ballo si svolge in coppia che solitamente è composta da un uomo e una donna ma può anche capitare che sia composta da due uomini o due donne. Le coppie si dispongono all'interno di una zona circolare che viene chiamata rota. Il maestro di ballo, invece, serve da supporto ai danzatori e suonatori e decide l'ordine in cui le coppie ballano all'interno della rota.

46

Le fasi

Il ballo è composto da diverse fasi: i musicisti danno inizio alla musica e si compone quindi la rota con il maestro di ballo che si dispone al centro di essa, il maestro di ballo saluta i musicisti iniziando la danza all'interno del cerchio e sceglie colui che lo affiancherà nel ballo che successivamente danzerà con un'altra persona scelta. Quando verrà deciso dal maestro di ballo, il primo ballerino ritornerà nel cerchio ed egli ballerà con il secondo ballerino. Infine verrà scelto un terzo ballerino che danzerà con il secondo e così fino a che non avranno ballato tutti i componenti della rota. Anche i suonatori fanno parte della rota e seguono il ballo con il ritmo. Il maestro di ballo, invece, è colui che vive quotidianamente la comunità e quindi anche nella creazione delle coppie, saprà mettere insieme persone che sono realmente amiche, evitando invece coppie tra persone che nella vita quotidiana non vanno d'accordo, questo nel caso di occasioni pubbliche, invece, nel caso di feste private egli è il padrone di casa.

Continua la lettura
56

I passi essenziali

Durante il ballo solitamente si eseguono dei passi puntati secondo il ritmo del tamburello. Ogni ballerino può esprimere la danza e il suono come preferisce restando però consoni al ballo degli altri ballerini e nel rispetto verso la donna. I passi essenziali che sono costituiti in terzine possono essere fatti sia sul posto sia girando a cerchio. Gli uomini tendono sempre ad alzare le braccia e nel caso di coppia di due uomini si forma una sorta di lotta. Le donne invece non alzano mai le braccia oltre le spalle o possono tenere le mani sui fianchi. All'inizio i componenti della coppia sono distanti e si avvicinano sempre più fino a quando l'uomo chiede le mani alla donna. Sono diversi i tipi di strumenti per suonarla: la zampogna che poi venne sostituita dall'organetto, il tamburello, il flauto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • è utile sapere i passi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Come ballare la tarantella napoletana

La tarantella è la tipica danza dei vicoli napoletani ed ancora oggi si usa danzarla a suon di nacchere e tamburelli durante le feste patronali. Nata nel XVIII secolo, la tarantella era danzata in occasione di una nascita, di un matrimonio o di qualsiasi...
Danza

Come ballare la tarantella pugliese

In tante regioni d'Italia ci sono dei tradizionali balli del luogo i quali hanno musiche, costumi e passi specifici, dando vita a quello che viene definito ballo folclorico regionale. In Puglia è possibile trovare la conosciutissima "pizzica", chiamata...
Musica

Come suonare la pizzica salentina

Chi dice Salento dice Pizzica. Si tratta di un ballo popolare tipico della regione Puglia, ma in particolar modo legata alla tradizione salentina anche se, negli anni, è diventata famosa in tutto il mondo. Viene ballata in molte regioni meridionali dal...
Danza

Danze popolari e tradizionali in Italia

Il ballo è una forma di espressione artistica sempre molto apprezzata dall'essere umano. Le sue origini sono antichissime ed ancora oggi, riscontrano un notevole intesse da parte di tutte le generazioni. In Italia esistono diversi gruppi folkloristici,...
Danza

Come imparare le figure del tango

Il tango risulta essere un ballo molto complesso, che richiede preparazione e duro lavoro. Inoltre, non bisogna sottovalutare assolutamente la scelta del partner: l'intesa e il feeling nel ballo sono estremamente importanti. Un'ulteriore elemento da tenere...
Danza

5 consigli per ballare in modo sensuale

Fra le forme d'arte più espressive e coinvolgenti, insieme al canto e alla musica, c'è sicuramente anche anche la danza, sia quella classica che quella moderna. Ma mentre il balletto classico è basato sostanzialmente sull'esecuzione di passi dalle...
Danza

10 consigli per migliorare il tuo modo di ballare la salsa

La salsa, è tra i balli latini, sicuramente uno dei più belli da vedere e soprattutto da farsi. Com'è noto, è un ballo di coppia, ballato su vari generi musicali e nonostante il ballo sia unico, si sviluppa in vari stili, differenti per le numerose...
Danza

Le basi di swing dance e fox trot

Il foxtrot è una danza di origine americana, letteralmente significa "trotto della volpe" (fox = volpe; trot = trotto). Misura in quattro tempi cioè ha quattro battiti per ogni battuta musicale (4/4). Trae le sue origini dal ragtime, comincia a diffondersi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.