Come suonare la zampogna

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La zampogna è uno strumento musicale spesso legate a sagre e feste popolari. Dal suono inconfondibile e dall'allegria caratteristica, la zampogna è molto utilizzata nel centro-sud italiano. Ci sono però delle differenze da paese a paese che possono riguardare vari aspetti, dal modo in cui essa è realizzata, fino al modo di suonarla. Esistono tuttavia delle linee guida base da poter seguire se interessati ad intraprendere lo studio di questo strumento. In questa guida cercheremo di aiutarvi, mostrandovi come suonare la zampogna.

27

Occorrente

  • zampogna
  • fiato
  • Buona volontà
37

Le diverse zampogne

Come detto nell'introduzione le zampogne possono presentare delle differenze di realizzazione. Queste, sebbene di piccola entità, caratterizzano fortemente il suono prodotto e quindi il modo di suonare. Le differenze sono dovute principalmente a ragioni storiche e al fatto che le zampogne sono sempre state create artigianalmente, anche se esistono oggigiorno anche delle fabbriche.

47

Caratteristiche comuni

Hanno però tutte in comune le seguenti caratteristiche: si tratta di uno strumento composto da una cassa armonica denominata generalmente otre, dalla quale spuntano quattro o cinque canne (di solito fatte di legno) all'estremità delle quali va immesso quindi il fiato da parte del suonatore e un'altra canna percorsa da svariati fori. Quest'ultima è destinata alle mani del suonatore, che dovranno andare ad aprire e a chiudere i vari forellini presenti sulla canna per emettere le diverse note e creare le melodie che fuoriescono dallo strumento.

Continua la lettura
57

Le note della zampogna

Per quanto riguarda invece le altre (quattro o cinque, a seconda del tipo di strumento) canne, invece, sono solamente due in genere quelle al cui termine si trova un'ancia - che può essere anche doppia, per conferire un suono più pieno e più potente - da tenere in bocca soffiando per immettere aria nell'otre.
Le altre due o tre canne servono invece per emettere una nota continua, creando l'effetto chiamato bordone (una nota di complemento che riecheggia a lungo nell'aria).
La sacca (otre), infine, veniva in tempi lontani prodotta con la pelle di una pecora intera, mentre oggi si preferisce ricavarla dalla gomma o da altro materiale sintetico affine.
Essa funziona semplicemente da camera d'aria per il fiato, gonfiandosi e sgonfiandosi al ritmo dell'immissione da parte del suonatore. Ed ecco che mediante questi consigli, semplici e veloci, potremo essere in grado, anche noi, di poter suonare la zampogna e divertirci con i nostri amici e parenti, in particolar modo nel periodo natalizio, caratteristico di questo genere di strumento musicale antico e mai tramontato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Basta davvero poco e con un pò di pazienza e tanta buona volontà, saremo in grado di realizzare un lavoro davvero unico e molto originale!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

I 10 segreti utili per suonare la chitarra

L'approccio al mondo della musica è parecchio difficoltoso, soprattutto quando non si ha molto tempo da dedicare allo studio degli strumenti. Se avete acquistato una chitarra e volete imparare a suonare questo particolare e meraviglioso strumento, di...
Musica

Come imparare a suonare l'armonica

L'armonica è uno strumento sottovalutato da molti: è piccolo, limitato, lo possono suonare tutti. Sbagliato! L'armonica a bocca può dare molte soddisfazioni e non è per nulla semplice da suonare, se vogliamo andare oltre la semplice "oh Susanna"....
Musica

Come imparare a suonare il pianoforte da autodidatta

Gli strumenti musicali, sono sicuramente molto affascinanti e fanno parte di un mondo abbastanza complesso in cui è difficile entrare se non si impara bene a suonare il pianoforte, la chitarra, il violino o qualsiasi altro strumento. Se volete lanciarvi...
Musica

Come suonare la chitarra con l'archetto

L'archetto è quell'oggetto solitamente utilizzato per suonare strumenti ad arco, come il violino o la viola. Chi suona questi strumenti pizzica le corde muovendo l'arco in senso perpendicolare. Ma si sta sempre più diffondendo la tecnica di impiegare...
Musica

10 consigli per suonare il violino

Tra gli strumenti musicali più difficoltosi da suonare, ma nello stesso tempo più piacevoli da ascoltare, bisogna assolutamente mettere tra i primi posti il violino. Per chi vuole iniziare a buttarsi nel mondo della musica e a suonare questo strumento,...
Musica

Suonare uno strumento: guida ai benefici

Imparare a suonare uno strumento è molto importante per vari fattori. Non è un procedimento facile. Per suonare gli strumenti bisogna essere portati. Dovete, infatti, avere orecchio e un minimo di musicalità. Di strumenti ne esistono moltissimi, per...
Musica

Come suonare La Diamonica

Oggi abbiamo deciso di proporre una bella ed interessante guida, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado d'imparare come e cosa fare per suonare La Diamonica, uno strumento musicale che piace a molto persone ma che poche sono in grado di suonare,...
Musica

Come suonare la pianola

La pianola rappresenta uno strumento musicale a tastiera che al giorno d'oggi non è ancora molto conosciuto ed utilizzato. Essa generalmente è simile ad un pianoforte ma molto più semplice da suonare. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.