Come suonare una canzone con gli accordi su una tastiera

Tramite: O2O 05/03/2018
Difficoltà: media
110

Introduzione

Precisando che è sempre meglio studiare la musica e apprenderne i concetti, chi vuole dilettarsi suonando a casa, per i propri amici o se suona in una band e vuole fare le prime canzoni; può farlo imparando gli accordi musicali in poco tempo, con metodi facili.
Questa guida, affronterà questo argomento: come suonare una canzone con gli accordi su una tastiera.

210

Occorrente

  • Tastiera e/o pianoforte
  • Spartito
310

Un metodo facile per imparare gli accordi

Con questo metodo, si possono imparare tutti gli accordi base in poco tempo. Chi studia la musica può prendere spunto da uno spartito, come per esempio il Beyer, per rendersi conto dallo schema di come sono scritti gli accordi. Nella pratica, con questo metodo veloce, suonando tra i 2/8 della tastiera, scenderemo (sulla tastiera) con una semplice scala, alternando una terza e una quarta e faremo tutti gli accordi maggiori e minori fino ad arrivare da dove siamo partiti.
Ecco come:
Partiamo dal do maggiore, composto da: do mi sol) scendiamo di una terza (cioè abbandoniamo il sol e manteniamo le prime due note) ed ecco che abbiamo il la minore, scendiamo di una quarta manteniamo le prime 2 note del la minore ed è fa maggiore, scendiamo di una terza mettiamo un re, togliamo il do ed è re minore spostiamoci, scendiamo di una quarta ed è si be molle maggiore, scendiamo di una terza ed è sol minore, di una quarta ed è mi be molle maggiore spostiamoci, scendiamo di una terza ed è do minore, di una quarta= la be molle maggiore di una terza = fa minore di una quarta =do diesis maggiore, spostiamoci scendiamo di una terza=si be molle minore, di una quarta=fa diesis maggiore di una terza=mi be molle minore di una quarta =si maggiore di una terza=la be molle minore, di una quarta =b maggiore, di una terza =do diesis minore, torniamo su, scendiamo di una quarta =la maggiore, di una terza =fa diesis minore, di una quarta =re maggiore, di una terza =si minore, di una quarta=sol maggiore, di una terza=bi minore, di una quarta=do maggiore e si è ritornati al do, toccando tutti gli accordi. Ogni volta si scende prima di una terza e si va in minore poi di una quarta e si va su un accordo maggiore poi di una terza e di nuovo minore, e così via. Gli accordi sono sempre un maggiore e un minore e sono stabiliti sempre dalla prima nota. Come si è notato si mantengono sempre le prime due note dell'accordo precedente.

410

Diesis e Bemolle

Com'è noto, le note sono sette, più i "Bemolle" e i "Diesis". I primi abbassano di un semitono la nota principali e sono indicati con una "b" che segue il nome della nota o dell'accordo, i secondi alzano di un semitono la nota principale e sono indicati con il simbolo "cancelletto". Un semitono è la più minima distanza tra due suoni, dal tasto che stiamo suonando al suono che viene dopo, che sia un tasto nero oppure bianco, mentre il tono è l'unione di due semitoni per esempio, spostarsi dal Do al Re corrisponde a spostarsi di un tono, e due semitoni il do diesis ed il Re, spostarsi da Mi al Fa è un semitono perché tra le due note non c'è un diesis.

Continua la lettura
510

Toni e semitoni

Per comprendere toni e semitoni guarda la figura seguente:
Il primo tasto bianco è la nota DO; il primo tasto nero sta per la nota DO alzata di un semitono e viene indicata con il nome "DO diesis"; il secondo tasto bianco è la nota RE; quindi il primo tasto nero viene anche chiamato "RE bemolle".
In successione avrai: Do, Do diesis o Re bemolle, Re, Re diesis o Mi bemolle, Mi, Fa o Mi diesis, Fa diesis o Sol bemolle, Sol, Sol diesis o La bemolle, La, La diesis o Si bemolle, Si, Si diesis o Do.
Nei comuni spartiti puoi trovare sia la notazione con i diesis che con i bemolle, a seconda della tonalità in cui è scritta la canzone.
Ognuna di queste note ha un corrispettivo accordo che porta lo stesso nome della nota.

610

Accompagnare un brano

Esistono delle canzoni che si accompagnano solo con accordi maggiori. Per suonare la tastiera e cantare contemporaneamente, o accompagnare un cantante, bisogna apprendere anche dei metodi di coordinamento. Importante è "l'attacco" che va facilitato partendo con la nota o con il ritmo giusto nel momento esatto. L'intensità della voce è anch'esso un aspetto da considerare.

710

Accordi e armonia

L'armonia costituisce l'impalcatura che regge il brano musicale. Gli accordi, è necessario conoscerli, ma non devono rimanere isolati.
Accordi e armonia sono legati a due concetti chiave: quello di scala e quello di tonalità. Bisogna quindi apprendere questi concetti, anche con la pratica.

810

Scegliere lo spartito

Quando le mani suonano insieme, saranno maggiori gli sforzi di coordinamento, conviene all'inizio cercare dei brani che prevedono un accompagnamento che sia semplice per la mano sinistra, in modo solo con la mano destra sia più libera. Dalla lettura del pentagramma, si rileva se un brano è più o meno facile da suonare.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Gli accordi maggiori richiamano sensazioni di serenità, quelli minori di tristezza, malinconia
  • fra i tre tipi di spartito esistenti in commercio, scegliere bene quello che fà al nostro caso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come suonare la canzone del sole con la chitarra

Con questa guida ti spiegherò come suonare la Canzone del Sole con la chitarra. Si tratta di un brano molto celebre del cantautore Lucio Battisti. L'interpretazione è facilissima e non richiede particolari conoscenze teoriche né pratiche. Gli accordi...
Musica

Come suonare gli accordi di chitarra

La chitarra è uno degli strumenti musicali più classici e più suonati al mondo; ne esistono fondamentalmente tre principali tipologie: classica, elettrica ed acustica. A prescindere da quale sia il tipo di chitarra utilizzato, una delle cose più importanti...
Musica

Come suonare gli accordi diesis con la chitarra

La chitarra è uno degli strumenti più usati nel mondo della musica. Anche se sembra facile da suonare, per impararla occorre molta costanza e passione. Che sia classica o elettrica, è in grado di conferire a ogni musicista, o aspirante tale, quel tocco...
Musica

Come suonare gli accordi per pianoforte

A imparare a suonare uno strumento musicale, di norma, si inizia già da bambini. Il pianoforte è uno degli strumenti più adottati, per la sua versatilità di genere e anche per la sua semplicità di struttura. Ma non è detto che chi non abbia iniziato...
Musica

Come suonare la tastiera da autodidatta

Saper suonare bene uno strumento è uno degli hobby più affascinanti che si possono coltivare. Uno degli strumenti principe adorato dai musicisti di tutto il mondo è sicuramente il pianoforte, o almeno una tastiera. Moltissime persone credono che non...
Musica

Come suonare la tastiera in un gruppo

Suonare la tastiera in un gruppo è il sogno di moltissimi ragazzi e non è poi così difficile come potrebbe sembrare al primo impatto. In questa preziosa guida vi svelo come suonare la tastiera in un gruppo. Dopo averla letta conoscerete tutti i segreti...
Musica

Come imparare suonare la tastiera

L'arte si può esprime in moltissime maniere, una delle quali è rappresentata dalla musica. Tra le antiche arti questa certamente è tra le più famose e popolari, ed affascina ancora oggi migliaia di giovani che si cimentano nello studio di qualche...
Musica

Chitarra: accordi con il barrè

La chitarra è uno degli strumenti musicali più diffusi, sicuramente per la sua semplicità di trasporto e per la possibilità di suonarla in ogni posto senza bisogno di corrente elettrica (escluse le chitarre elettriche e semiacustiche), a differenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.