Come tenere il ritmo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere il senso del ritmo, non è spesso facilissimo. Se non siete stati abituati da bambini durante le lezioni di musica a scuola, imparare sarà leggermente più difficile ma non impossibile. Ci vorrà solo pazienza, costanza e concentrazione. I ritmi servono per poter vivere gli impegni delle giornate, per suonare uno strumento, per eseguire degli esercizi fisici, per cantare, ecc.. Non avere il senso del ritmo, potrà bloccarvi in diverse situazioni, ed è per questo che troverete una soluzione per rimediare a tale problema ed imparare come tenere il ritmo leggendo questa guida.

26

Occorrente

  • Metronomo.
36

Valutare vari fattori

Quando ascoltate una canzone, dovrete subito notare sempre la cadenza costante del ritmo, valutando la velocità ritmica, la lentezza, i ritmi alternati lenti e veloci, ecc.. Può capitare infatti di dover suonare una batteria velocemente, di doverla suonare tranquillamente, anche in base alla canzone. Può capitare anche di eseguire degli addominali con un ritmo veloce o lento, di correre a ritmo costante per chilometri, ecc.. Tutti questi schemi ritmati, devono essere percepiti dalla mente e capiti per trarne il senso. Per cominciare dunque, è necessario abituarsi aduno degli strumenti più utilizzati da tutti i musicisti che suonano uno strumento, da tutti i cantanti e da tutti i professionisti che si occupano di musica: il metronomo.

46

Muoversi e cantare o suonare

Avendo il metronomo davanti che si muove con un determinato ritmo, potrete muovervi e cantare o suonare inizialmente uno strumento per capire il senso del ritmo che potrà essere veloce, lento o alternare le varie velocità. Cantare o cominciare a suonare uno strumento con il metronomo, può essere una buona soluzione per capire come funzioni la musica accompagnata da differenti ritmi. Dovrete dunque memorizzare i ritmi del metronomo in mente per facilitarvi sempre il lavoro quando non avrete dietro questo strumento. Cercate di memorizzare e capire la ciclicità dei ritmi diversi, di studiare le canzoni, la musica e i movimenti del corpo.

Continua la lettura
56

Abituare l'orecchio

Bisogna abituare l'orecchio non a sentire i rumori, i suoni e i ritmi che li compongono, ma ad ascoltarli. Ascoltare significa capire e percepire i dettagli dei suoni. Sentire, significa invece non concentrarsi e non capire la struttura di alcun suono o ritmo. Una volta percepiti i vari suoni composti da ritmi differenti e una volta percepiti anche i movimenti del corpo legati ai ritmi, non avrete alcun problema ne con i vari balli o i vari esercizi fisici, ne a suonare uno strumento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dovete ascoltare e non sentire superficialmente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come Padroneggiare Il Ritmo Musicale Nel Pentagramma

La comprensione del ritmo musicale nel pentagramma è di fondamentale importanza. Per assimilarne le nozioni di base, si potranno utilizzare anche gli esempi del solfeggio. Cogliere i ritmi semplici, quelli composti, le battute e le loro categorie darà...
Musica

5 tecniche fondamentali per suonare la batteria

Avete il ritmo che scorre nelle vene? Tutti gli oggetti che trovate si trasformano in strumenti musicali? Allora siete nel posto giusto: Invece che distruggere piatti, posate e quant'altro per emettere suoni che vagamente somigliano a quelli di una batteria,...
Musica

Come fare musica elettronica

Comporre musica è davvero una cosa straordinaria. Solo un musicista può capire al meglio l'importanza del ritmo e della composizione per generare musica e divertimento nelle persone. Produrre musica non è solo suonare uno strumento classico e convenzionale,...
Musica

Basi della batteria acustica

Per chi ha il ritmo nel sangue la batteria acustica può essere lo strumento ideale per entrare nel fantastico mondo della musica. Tuttavia, per quanto possa sembrare semplice battere due bacchette su dei tamburi per imporre il proprio ritmo, la batteria,...
Musica

Come suonare la batteria

La batteria è uno degli strumenti più diffusi al mondo. Rientra tra gli strumenti musicali a percussione e può essere di grandi, medie o piccole dimensioni. È uno strumento che si può cominciare a suonare già da bambini, poiché inizialmente richiede...
Musica

Come scrivere un testo reggae

Il reggae è un genere musicale la cui notorietà è esplosa in tempi relativamente recenti, ma che affonda le sue radici nella cultura giamaicana e ne incorpora le origini eterogenee, un po' tropicali, un po' africane e un po' europee. La parola reggae...
Musica

Come iniziare a fare beatbox

Per iniziare a fare beatbox occorre innanzitutto saper riconoscere il giusto ritmo, ossia uno dei principali elementi per svolgere questa attività. Successivamente occorre fare molta pratica per sviluppare al meglio la pronuncia di varie consonanti o...
Musica

Come suonare la tarantella calabrese

La tarantella calabrese è una danza, la cui musica e ritmo rendono distinguibile la provenienza, rispetto ai balli di altre parti d'Italia. Oggi viene particolarmente usata nel caso di occasioni festive e religiose. Il suo utilizzo, però, varia in base...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.