Come tenere il ritmo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere il senso del ritmo, non è spesso facilissimo. Se non siete stati abituati da bambini durante le lezioni di musica a scuola, imparare sarà leggermente più difficile ma non impossibile. Ci vorrà solo pazienza, costanza e concentrazione. I ritmi servono per poter vivere gli impegni delle giornate, per suonare uno strumento, per eseguire degli esercizi fisici, per cantare, ecc.. Non avere il senso del ritmo, potrà bloccarvi in diverse situazioni, ed è per questo che troverete una soluzione per rimediare a tale problema ed imparare come tenere il ritmo leggendo questa guida.

26

Occorrente

  • Metronomo.
36

Valutare vari fattori

Quando ascoltate una canzone, dovrete subito notare sempre la cadenza costante del ritmo, valutando la velocità ritmica, la lentezza, i ritmi alternati lenti e veloci, ecc.. Può capitare infatti di dover suonare una batteria velocemente, di doverla suonare tranquillamente, anche in base alla canzone. Può capitare anche di eseguire degli addominali con un ritmo veloce o lento, di correre a ritmo costante per chilometri, ecc.. Tutti questi schemi ritmati, devono essere percepiti dalla mente e capiti per trarne il senso. Per cominciare dunque, è necessario abituarsi aduno degli strumenti più utilizzati da tutti i musicisti che suonano uno strumento, da tutti i cantanti e da tutti i professionisti che si occupano di musica: il metronomo.

46

Muoversi e cantare o suonare

Avendo il metronomo davanti che si muove con un determinato ritmo, potrete muovervi e cantare o suonare inizialmente uno strumento per capire il senso del ritmo che potrà essere veloce, lento o alternare le varie velocità. Cantare o cominciare a suonare uno strumento con il metronomo, può essere una buona soluzione per capire come funzioni la musica accompagnata da differenti ritmi. Dovrete dunque memorizzare i ritmi del metronomo in mente per facilitarvi sempre il lavoro quando non avrete dietro questo strumento. Cercate di memorizzare e capire la ciclicità dei ritmi diversi, di studiare le canzoni, la musica e i movimenti del corpo.

Continua la lettura
56

Abituare l'orecchio

Bisogna abituare l'orecchio non a sentire i rumori, i suoni e i ritmi che li compongono, ma ad ascoltarli. Ascoltare significa capire e percepire i dettagli dei suoni. Sentire, significa invece non concentrarsi e non capire la struttura di alcun suono o ritmo. Una volta percepiti i vari suoni composti da ritmi differenti e una volta percepiti anche i movimenti del corpo legati ai ritmi, non avrete alcun problema ne con i vari balli o i vari esercizi fisici, ne a suonare uno strumento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dovete ascoltare e non sentire superficialmente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come Padroneggiare Il Ritmo Musicale Nel Pentagramma

La comprensione del ritmo musicale nel pentagramma è di fondamentale importanza. Per assimilarne le nozioni di base, si potranno utilizzare anche gli esempi del solfeggio. Cogliere i ritmi semplici, quelli composti, le battute e le loro categorie darà...
Musica

10 buoni motivi per imparare a suonare le percussioni

La musica è vita, aiuta nella crescita e guarisce un'infinità di patologie. Insegna ad avere autostima ed a rilassarsi, oltre che facilitare la socializzazione. In particolare le percussioni, oltre a stimolare la coordinazione motoria, favoriscono il...
Musica

Basi della batteria acustica

Per chi ha il ritmo nel sangue la batteria acustica può essere lo strumento ideale per entrare nel fantastico mondo della musica. Tuttavia, per quanto possa sembrare semplice battere due bacchette su dei tamburi per imporre il proprio ritmo, la batteria,...
Musica

Come fare musica elettronica

Comporre musica è davvero una cosa straordinaria. Solo un musicista può capire al meglio l'importanza del ritmo e della composizione per generare musica e divertimento nelle persone. Produrre musica non è solo suonare uno strumento classico e convenzionale,...
Musica

5 consigli per usare il metronomo

Per chi non lo conoscesse, il metronomo è uno strumento utilizzato in musica. Il suo ruolo consiste nel misurare la velocità del tempo musicale. Nonostante in molti ne abbiamo criticato l'utilizzo, resta uno strumento indispensabile per chi si avvicina...
Musica

Come suonare un cajon

Il cajon è uno strumento a percussioni di origine del Perù, avente la forma di un parallelepipedo. La sua altezza è di circa "50 cm", la sua larghezza è uguale a "30 cm" ed il suo peso è di "4-5 kg". Il materiale adoperato per la realizzazione del...
Musica

5 modi per accompagnare un cantante con il piano

Cantare è la passione di molte persone che hanno una splendida voce, una passione per la musica e vogliono sfruttarla al massimo per cantare dei brani davvero incredibili, in grado di esaltare al meglio le doti della propria voce. Ovviamente per cantare...
Musica

Come suonare la canzone del sole con la chitarra

Lo scopo di questa guida è fornire le indicazioni per suonare con la chitarra " La Canzone del Sole" di Battisti. È semplice anche per chi suona lo strumento da poco tempo. Si tratta di imparare a memoria pochi accordi. Gli unici che caratterizzano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.