Come tradurre la perifrastica attiva in latino

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La lingua latina è madre del nostro italiano, per questo viene studiata in tutti i licei, soprattutto quelli a indirizzo umanistico. In latino esistono molte espressioni che hanno dato vita alle frasi da noi pronunciate attualmente. La grammatica è infatti ricca di regole più o meno semplici. Quando si studia questa lingua, gli argomenti di punta riguardano la costruzione del periodo. Abbiamo quindi la perifrastica attiva e quella passiva. Sicuramente alcuni di noi si stanno chiedendo come tradurre la perifrastica attiva in latino. Ebbene, la risposta a questa domanda si trova qui di seguito. Grazie ad alcuni esempi, cercheremo di capire come funziona la perifrastica attiva. Scopriremo anche qual è il modo migliore per tradurla nella nostra lingua.

27

Occorrente

  • Libro di grammatica latina
  • Quaderno per gli esercizi
  • Conoscenze base di lingua latina
  • Molta attenzione
37

Come si costruisce la perifrastica attiva

In latino la perifrastica attiva si costruisce utilizzando il participio futuro di un verbo e l'ausiliare "sum", che in italiano si traduce nel verbo "essere". Questa forma grammaticale serve ad esprimere un'azione che verrà svolta entro breve tempo, quindi in un futuro prossimo. I verbi interessati sono tutti quelli provvisti di participio futuro attivo. Il participio futuro che si impiega all'interno della perifrastica attiva può avere diverse valenze a seconda del modo in cui viene utilizzato. Se il participio ha funzione nominale, vuol dire che si utilizza come aggettivo, oppure in veste di sostantivo. Nel caso in cui il participio futuro venisse impiegato con valenza di subordinata, avremo invece a che fare con una funzione verbale. Le subordinate temporali, causali e finali possono infatti formarsi con la perifrastica attiva.

47

Individuare tutti i verbi presenti nel teso

Quando ci troviamo dinanzi una versione di latino da tradurre, non lasciamoci prendere dal panico. La prima cosa da fare è individuare tutti i verbi presenti nel testo, dopodiché potremo rintracciare la perifrastica attiva. Ricordiamoci che i participi al futuro si accompagnano generalmente al verbo "sum", quindi li troveremo con facilità. Se ci capita una frase tipo "Ego pugnaturus sum pro amicis.", possiamo distinguere facilmente la perifrastica attiva per la presenza si "sum" che segue il participio futuro del verbo "pugno". Anche nel caso di una frase come "Dico me lecturum esse." troviamo sufficienti elementi per capire se si tratta di una perifrastica attiva. Anche una proposizione come "Miles moriturus erat.", rintracciamo una perifrastica attiva. Questo perché il verbo "sum" si trova coniugato al passato e in terza persona singolare.

Continua la lettura
57

Quali espressioni usare per tradurre la perifrastica attiva

Al momento di tradurre la perifrastica attiva in latino, ricordiamoci quali sono gli utilizzi di questo costrutto. Generalmente si parla di un'azione futura che verrà compiuta secondo 3 possibilità, ossia l'intenzione, l'imminenza e la predestinazione. Per esprimere intenzionalità, si utilizza semplicemente "avere intenzione di...". Quanto alle frasi che esprimono imminenza, una proposizione latina si tradurrà in italiano con "avere intenzione di..." oppure "stare per...". Da ultima, la predestinazione avrà l'espressione "essere destinato a...". Traduciamo ora gli esempi del passo precedente per capire meglio. La proposizione "Ego pugnaturus sum pro amicis." in italiano sarà "Io ho intenzione di combattere per gli amici". Nel secondo caso, "Dico me lecturum esse." si traduce con "Dico che sto per leggere". Nella frase "Miles moriturus erat." possiamo leggere una destinazione, quindi tradurremo con "Il soldato era destinato a morire".

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • rintracciamo sempre i verbi per primi in qualunque testo. Essi ci rivelano il tipo di frase e ci aiutano a tradurre velocemente.
  • Approfondiamo in parallelo anche le regole sulla perifrastica passiva, in modo tale da non confondere i due costrutti quando traduciamo un testo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come individuare le proposizioni principali e subordinate in latino

Una delle materie più importanti che caratterizzano il liceo classico, è la grammatica latina. Se frequenti un istituto superiore con questo indirizzo, ti sarà capitato più volte di doverti scontrare con questa materia ostica. Infatti, nel corso dei...
Letteratura

Cosa sono i paradigmi verbali in latino

In latino, come del resto anche in italiano, i verbi appartengono a diverse coniugazioni, ognuna con le proprie caratteristiche morfosintattiche. In particolare, quattro sono le coniugazioni in latino, e capire a quale di queste un verbo appartiene è...
Letteratura

Letteratura italiana: la prosa del Duecento

Quando si parla di letteratura del duecento ci si riferisce alle prime poesie e opere scritte in lingua volgare piuttosto che in latino. Ricordiamo che la lingua latina era quella più 'acculturata' parlata soprattutto dagli uomini della Chiesa (ovvero...
Letteratura

Come scrivere il tuo nome in giapponese

Scrivere il proprio nome in lingue diverse è un'attività che affascina molti, soprattutto quando si tratta di idiomi che si avvalgono di un differente alfabeto. Però, ricorrere all'uso di un traduttore automatico rappresenta una scelta fin troppo facile....
Letteratura

Dante Alighieri: le opere

Quando si parla di letteratura italiana, Dante Alighieri è forse il primo nome che viene in mente.A buon diritto, dato che non solo scrisse opere di ineffabile bellezza e complessità stilistica, ma ha anche contribuito a spingere perché all'allora...
Letteratura

Il mito della Fenice

La Fenice è una creatura mitologica unica al mondo nel suo genere. I primi a nominare questo animale furono gli storici greci Esiodo ed Erodoto e il poeta latino Ovidio. Nel corso degli anni, però il mito della fenice è diventato sempre più forte...
Letteratura

L'Umanesimo in Italia

All'interno della guida che seguirà andremo ad occuparci di un tema molto caro agli italiani, perché ricalca parte della nostra storia. Sto parlando di storia dell'arte e, più specificatamente, di quel periodo storico-artistico conosciuto come L'Umanesimo,...
Letteratura

La vita di Dante Alighieri

La vita di Dante Alighieri inizia a Firenze nel 1265 in un periodo storico in cui la città vive una fase di straordinario sviluppo economico ma anche una situazione politica e sociale complessa. La città in seguito alle lotte tra Impero e Chiesa è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.