Come Trasportare Di Tonalità Un Brano Su Finale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Tra i molteplici software presenti sul mercato relativi alla scrittura musicale, Finale rimane al primo posto per semplicità di utilizzo e parallelamente per professionalità di contenuti. Grazie ad esso il compositore può risolvere qualsiasi tipo di problema legato alla scrittura e alla parte grafica, ottenendo un prodotto finito pronto da stampare. Ecco come trasportare di tonalità un brano su Finale.

28

Occorrente

  • Software "Finale"
38

Per cambiare la tonalità di una canzone ovviamente è necessario conoscere gli accordi principali del brano in versione originale, soprattutto è importante conoscere la scala cromatica. Se ad esempio prendete un pianoforte, quando incontrate un tasto nero in mezzo a 2 note, vuol dire che c’è un tono di differenza, altrimenti negli altri casi la differenza è di un semitono (succede tra si e do e tra mi e fa). Una volta capito questo meccanismo, se prendete una canzone di esempio, facciamo finta che sia composta dagli accordi: SIm – Sol – Re – La. Per aumentare il brano di un tono basterà modificare l’accordo Sim in Do#m, il sol in la e così via per gli altri accordi. La soluzione finale in questo caso sarebbe composta dai seguenti accordi: Do#m – LA – Mi – Si.

48

Iniziate con il lanciare il programma e seguire le procedure per la creazione di un nuovo progetto o l'utilizzo di un progetto preesistente. Quindi, a questo punto posizionatevi sulla barra degli strumenti presente in alto e cliccate su "Finestre". Si aprirà un menu a tendina in cui sono presenti molteplici funzioni che potrete selezionare per averli sempre a portata di mano nella vostra scrivania di lavoro.

Continua la lettura
58

La funzione a voi occorrente per raggiungere l'obiettivo è quella relativa a "Tavolozza strumenti principali", quindi cliccateci su. Vi accorgerete che comparirà sulla scrivania, una barra con diversi pulsanti che potrete posizionate a vostra scelta sempre nella scrivania virtuale. Adesso dovete editare il bottone presente in quest'ultima barra, in cui è raffigurato un icona di quadrato tratteggiato.

68

Il passo successivo è quello di posizionarvi con il mouse all'interno della battuta o delle battute musicali che volete trasportare. Dopo averli selezionati tenendo tenuto il tasto sinistro del mouse, lasciate il pulsante e cliccate su "modifica massa" presente sulla barra delle funzioni i alto. Si aprirà un menu con molteplici funzioni tra le quali quella relativa al nostro scopo, cioè "trasponi". Cliccate in essa e immediatamente si aprirà una finestra in cui potrete decidere tutte le possibili trasposizioni da effettuare.

78

Ovviamente potete trasportare qualsiasi canzone e di quante tonalità volete rispetto al brano originale, l’importante è attenersi ai giusti intervalli, altrimenti i potrebbe emettere un suono non troppo uniforme e che stona con gli altri. Vi accorgerete che dopo un po’ vi divertirete a cambiare le tonalità di tutti i vostri brani preferiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

5 modi di arrangiare un brano musicale

Un brano musicale, o una canzone, possono essere arrangiate in modo diverso dall'originale per essere adattate allo stile canoro di un artista, per andare incontro ai gusti musicali di un nuovo pubblico oppure semplicemente per rendere la melodia più...
Musica

Come creare il vostro primo brano in Ableton

All'interno di questa guida, come avrete facilmente compreso attraverso la lettura del titolo di della breve guida, andremo a spiegare come poter creare il vostro primo brano in Ableton. Che cos'è Ableton? Ableton è un programma utile per chi vuole...
Musica

Come studiare un nuovo brano musicale

Quando si decide di studiare un nuovo brano di musica, di cui non si ha nessuna conoscenza, ci si trova spesso dinanzi ad enormi difficoltà. Queste sono legate maggiormente all'approccio col pezzo e allo studio delle tonalità, dei tempi, delle pause....
Musica

Come fare il trasporto di tonalità

La canzone che state cantando ha una tonalità troppo alta, al punto che, con la vostra voce, non riuscite a raggiungerla o lo fate con difficoltà e "strozzando" le note? Oppure, viceversa, è così bassa da rendere difficile percepire i suoni che fuoriescono...
Musica

Come comporre un brano dodecafonico

Questa guida sarà sicuramente apprezzata a chi ha una grande passione per la musica, ed ama trascorrere il proprio tempo libero tentando di comporre dei propri brani musicali, seguendo i vari tempi e gli stili della musica classica o moderna. In questa...
Musica

Come studiare un brano musicale

Questa guida è dedicata agli appassionati di musica che a causa di motivi economici o per mancanza di tempo, non hanno mai potuto dedicarsi alla musica in maniera approfondita, nonostante il desiderio di farlo prima o poi. Attraverso queste pagine vi...
Musica

Come mixare un brano musicale

Non è detto che per riuscire a mixare una canzone bisogna per forza essere un Disc Jockey. Infatti, bastano un po’ di orecchio, manualità nella gestione di internet e qualche programma che aiuti a svolgere appieno la vostra mansione, non ché di qualche...
Musica

Come fare l'analisi armonica di un brano musicale

L'analisi armonica è una materia che rientra nel ramo della matematica. Materia molto difficile, l'analisi armonica permette di vedere e studiare le modulazioni caratterizzanti la musica. È una materia che va dall'analisi astratta a funzioni molto complesse....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.