Come usare il pedale al pianoforte

Tramite: O2O 21/12/2017
Difficoltà: media
18

Introduzione

Saper utilizzare al meglio il pedale del pianoforte è fondamentale per una riuscita ottimale del suono e per personalizzare il proprio stile, soprattutto nel cantato. I moderni pianoforti prevedono solitamente tre pedali: quello a sinistra (una Corda, oppure pedale del piano); quello centrale (sordina, oppure pedale tonale); quello a destra (forte, tre corde, oppure risonanza). Analizziamo quindi nel dettaglio come usare il pedale al pianoforte.

28

Occorrente

  • Pianoforte a tre pedali
  • Molta pazienza e rilassamento
38

Quando abbassare e alzare il pedale

Innanzitutto, bisogna tenere bene a mente che il pedale dev'essere utilizzato in modo sincopato, perciò dovrà abbassarsi un istante dopo la prima nota della prima battuta, per poi rialzarsi prima dell'ultima nota di quella stessa battuta. Va da sé che questo sia valido nel momento in cui l'armonia sia differente per ogni battuta. Detto in termini più ampi: il pedale si abbassa all'inizio di un accordo/melodia e si alza quando questo accordo/melodia muta.

48

Come posizionare il piede sul pedale

Posizionare il piede è molto semplice: il tallone destro dev'essere a terra e il piede curvato leggermente a destra. Soltanto una parte ridotta del piede deve toccare il pedale: questo è molto importante al fine di ottenere una certa sensibilità. Come quando si guida un'automobile, il tallone funge da "perno". La fatica è minore di quello che si pensi, ma certamente è necessaria una certa pratica. La fatica si fa sentire soprattutto quando il piede è teso, per questo motivo cercate di essere rilassati.

Continua la lettura
58

Quanta pressione occorre

La quantità di pressione dipende evidentemente dal corretto posizionamento del tallone. In generale, si possono identificare cinque gradi di pressione, accessibili per lo più ai grandi musicisti, per cui anche due gradi sono sufficienti. In quest'ultimo caso, il pedale può essere abbassato del tutto o soltanto a metà. A questo punto non resta che ripetere e ripetere il movimento, in modo tale che si trovi la giusta pressione. L'esercizio sarà sicuramente noioso, ma come molti aspetti tecnici di ogni strumento, è dal loro perfezionamento che scaturiscono i migliori risultati di suono.

68

Quando utilizzare il pedale

Il pedale va utilizzato con una certa parsimonia. La regola generale è che meno viene sfruttato e migliore sarà il risultato. In ogni caso, bisogna assolutamente evitare di utilizzare troppo il pedale per far risuonare il suono e ancora di più per nascondere le proprie imperfezioni tecniche. Il più delle volte, infine, vale la pena concentrarsi sulla naturale risonanza del luogo in cui si suona, che può offrire particolari sensazioni e stimoli finora inespressi.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il pedale non va alzato e abbassato con forza, ma con velocità e delicatezza. Il tocco netto si utilizza solo per indicare un cambio "sentito" del brano.
  • Nell'esercitarsi sulla pressione è bene partire con brani molto semplici: la concentrazione dev'essere rivolta al pedale e non alle note.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come imparare gli accordi per pianoforte

Il pianoforte è uno degli strumenti più belli ed affascinanti. Molte persone omai vogliono imparare a suuonarlo. In questa semplicissima ed intuitiva guida introduttiva descriviamo in via generale come imparare in modo più facile possibile, gli accordi...
Musica

Come suonare il pianoforte moderno

Il pianoforte moderno non è nessun strumento nuovo o di nuova generazione ma è il modo in cui viene usato o suonato il pianoforte. Infatti il metodo che si usa per suonare il pianoforte moderno è differente dal suonare un pianoforte classico seguendo...
Musica

10 segreti per suonare il pianoforte

Siete appassionati di musica da pianoforte? Avete un pianoforte e siete vogliosi di utilizzarlo, ma non sapete da dove iniziare per imparare a suonarlo correttamente? Niente paura! Questa guida fa proprio al caso vostro. Scopriamo insieme i 10 segreti...
Musica

Guida ai tipi di pianoforte

Per chi si vuole cimentare nel mondo della musica ed in particolare nell'utilizzo di uno degli strumenti “principe” di questa arte, cioè il pianoforte, una delle scelte più importanti da compiere è quella dello strumento adatto alle proprie esigenze....
Musica

Come riparare i tasti di un pianoforte a coda

Il pianoforte a coda rappresenta uno strumento particolarmente affascinante e suggestivo. Ne esistono di modelli più disparati in commercio, ma al di là del valore che un pianoforte può presentare, è importante averne una buona cura. Pertanto, è...
Musica

Come scegliere un pianoforte da studio

Studiare la musica rappresenta, sicuramente, uno dei piaceri più sublimi della vita, un po' come perseguire tutte quante le discipline artistiche dopotutto. Per studiare il pianoforte, naturalmente, è necessario acquistarne uno, nonostante inizialmente...
Musica

Come imparare a suonare il pianoforte da autodidatta

Gli strumenti musicali, sono sicuramente molto affascinanti e fanno parte di un mondo abbastanza complesso in cui è difficile entrare se non si impara bene a suonare il pianoforte, la chitarra, il violino o qualsiasi altro strumento. Se volete lanciarvi...
Musica

Come accordare un pianoforte

Accordare un pianoforte rappresenta una vera e propria arte. Infatti è necessario avere del tempo libero ed una strumentazione adeguata, oltre che un'ottima preparazione tecnica, ed un orecchio musicale. Tuttavia, per comprendere quali siano le basi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.