Come utilizzare Adobe Premiere

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I programmi della Adobe forniscono una gamma di prodotti di qualità eccelsa per i creativi di tutto il mondo. Oltre ai famosissimi editor fotografici come Photoshop e Lightroom e ai programmi di animazione come Animate, la Adobe fornisce ai suoi fruitori anche un programma di montaggio, editing e rendering video davvero professionale e ben studiato. Proprio per il livello di qualità del programma è possibile dunque che un primo approccio possa risultare davvero ostico per un neofita ed è dunque utile avere una guida per poter iniziare a muovere i primi passi in uno degli editor video più famosi al mondo. Andiamo a vedere dunque come utilizzare Adobe Premiere al meglio!

26

Assemblaggio

Il primo dei pannelli fondamentali del programma è quello del montaggio. Qui potremo importare i nostri file multimediali velocemente, sia dal programma stesso, che trascinandoli nella sezione "progetto". In questo modo potremo creare la nostra libreria di video e audio in modo molto ordinato, da andare successivamente a montare.

36

Montaggio

Nella sezione montaggio è possibile iniziare una prima "stesura" del video. Trascinando i file prima importati nella time line andremo a creare la nostra sequenza di video e audio. Ovviamente è possibile tagliare la lunghezza dei file, andando sulla time line e accorciando direttamente la clip o il file audio designata o designato.

Continua la lettura
46

Colore

Per i più avanzati o per chi volesse iniziare ad utilizzare Adobe Premiere in maniere più professionale, è possibile passare al pannello della correzione colore. Qui sarà possibile agire sulle gamme cromatiche delle nostre clip, in modo da rimuovere colori sbagliati, aumentare la saturazione, diminuirla, ecc.

56

Effetti

Il pannello effetti è forse il più intuitivo e divertente del programma, oltre ad essere utilissimo per creare sequenze interessanti e professionali. Nella libreria degli effetti è pertanto possibile andare a cercare l'effetto video o audio che più ci aggrada e trascinarlo direttamente sulla clip che vogliamo modificare. Inoltre si possono applicare degli effetti di transizione da una clip all'altra, così da rendere più personalizzata la clip che si sta creando. Tutti gli effetti dispongono in fine di un pannello apposito chiamato "controllo effetti" in cui è possibile settare i parametri a piacimento.

66

Audio e titoli

Nella sezione audio ci si aprirà il mixer con tutte le tracce audio che compongono la nostra clip. Qui è comodo andare a modificare volumi, toni e quant'altro, così da rendere il mixaggio professionale e d'effetto. Inoltre nella sezione titoli si possono creare delle "cornici" da applicare sopra i nostri video. Se necessitiamo di un'immagine che resti stabile senza muoversi dunque, come un testo oppure una didascalia, potremmo crearla nella sezione titoli, così da trascinarla in un secondo momento sulla time line.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come fotografare una goccia d'acqua

Per ogni appassionato di fotografia, immortalare una goccia d'acqua rappresenta un esercizio molto importante, utile per imparare a catturare l'istante. Al tempo stesso, può diventare la giusta occasione per divertirsi a sperimentare varie tecniche fotografiche...
Arti Visive

Come Creare L'Effetto Puzzle

Grazie a questa facile e veloce guida riusciremo a realizzare un fantastico effetto puzzle, scegliendo la tra una foto, delle immagini o dei disegni; da un paesaggio stupendo ad un ritratto particolare, qualunque cosa vogliamo. I metodi illustrati in...
Arti Visive

Come fare un disegno stile mosaico

I disegni in stile mosaico, anche se accattivanti, sono semplici da creare se si dispone di una conoscenza di base del processo di affiancamento. Fin da subito troverete che la creazione di progetti a mosaico sono come le ciliegie: uno tira l'altro. I...
Arti Visive

Pittura: come fare le sfumature di colore

L'arte da sempre simboleggia un patto culturale dalla forza disarmante, come se fosse una sentinella delle emozioni più profonde. Quelle talmente ampie che necessitano di supporti per la loro narrazione. Nell'arte della pittura le tecniche applicate...
Arti Visive

Come realizzare uno sfondo sbiadito per un fumetto

Se amate disegnare e state pensando di lanciarvi in una nuova avventura realizzando il vostro primo fumetto, vi basterà partire dagli elementi fondamentali. Oltre a buoni personaggi e un'ottima storia, un buon fumetto si riconosce anche dallo sfondo,...
Arti Visive

Come fare un fotomontaggio

Quante volte ti è capitato di guardare una foto e di pensare che lo sfondo rovinava tutto il contesto? O di pensare che una foto con due innamorati sarebbe stata perfetta se sullo sfondo ci fosse stato il panorama della Torre Eiffel o una gondola nei...
Arti Visive

Come fare un quadro in stile pop art

La pop art è una corrente artistica che nasce negli anni '50 in Gran Bretagna. Le immagini in stile pop art, colorate, divertenti e ironiche, mantengono il proprio fascino inalterato nel tempo e sono sempre di moda. La caratteristica principale che le...
Arti Visive

I 10 migliori film di Martin Scorsese

Che Martin Scorsese sia a tutti gli effetti uno dei più grandi registi della storia del cinema è un dato di fatto. L'impronta che il regista ha lasciato (e lascia tutt'ora: è ancora pienamente in attività) nella settima arte è indelebile: attivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.