Come vendere dipinti online

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se sei un grande artista o semplicemente ti piace dipingere e condividere le tue creazioni col mondo intero, ma non sai come fare, una delle strade più brevi che puoi prendere è quella di vendere i tuoi dipinti online. Tuttavia, anche vendere arte è un'arte. Questo tipo di approccio infatti non è per niente semplice, anche se più immediato, ma se riesci a capire come riuscirci vedrai che la strada ti si spianerà. In questa guida perciò ti daremo delle dritte su come fare.

25

Il modo modo complesso per vendere dipinti su internet è quello di affidarsi a dei siti specializzati in questo campo. Stai molto attento però: assicurati che si tratti di siti affidabili, magari cercando informazioni sul web oppure ascoltando i consigli di chi ha già avuto questa esperienza. Se ti accorgi di qualche anomalia lascia subito perdere. Il più famoso tra questi siti è sicuramente Ebay, una piattaforma online sulla quale è possibile vendere ed acquistare comodamente a prezzi contenuti.

35

Esistono però in circolazione numerosi siti che si occupano specificatamente della compravendita di dipinti ed opere d'arte. Basta proporre la propria opera ai gestori del sito web prescelto. In caso di approvazione, la propria creazione verrà comprata e una volta venduta ti verrà detratto il compenso per la transazione tra tee l'acquirente. Molti sono i siti che stando riscuotendo molto successo in Italia: basterà verificarne l'affidabilità e cominciare a vendere.

Continua la lettura
45

Se invece vogliamo raggiungere un bacino di utenza maggiore, sarà necessario creare un blog tutto nostro, i siti che offrono spazi gratuiti sono innumerevoli, e magari appoggiarci a qualche Network che lavori nel campo dell'arte, grazie al quale avremo pubblicità gratuita e il raggiungimento di un maggior numero di possibili acquirenti.
Per integrare qualche guadagno, in attesa di riuscire ad avviare una buona "attività" sul tuo blog, puoi aggiungere dei banner pubblicitari, ormai comuni in tutte le piattaforme virtuali, che ti consentiranno di ottenere discrete entrate, se il blog crescesse di popolarità. Un appunto su chi produce le opere da sé, è la nuova moda per chi vuole vendere le sue opere sul web: Il formato ACEO.
Questo tipo di miniature, di dimensioni standard 6,5cmx9cm, sono molto diffuse in America e Regno Unito, e stanno riscontrando un ottimo successo proprio perché economiche e facili da creare. Allora che aspetti? Non ti resta che cominciare a vendere le tue opere d'arte!

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se decidete di vendere per mezzo di un sito che faccia da tramite, scegliete chi opera strettamente nel campo dell'arte, e assicuratevi che esso sia affidabile, confrontando più e più opinioni provenienti da chi ne ha usufruito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come vendere opere d'arte

Vendere opere d'arte può rivelarsi un'attività davvero redditizia. Il problema, però, è come farlo nel modo giusto, vale a dire con il prezzo adeguato e nel luogo ideale. Se avete intenzione di cimentarvi in questa esperienza, non sono molte le cose...
Arti Visive

Come fotografare dipinti

Molti sapranno che fare una fotografia dei dipinti non è sicuramente un'operazione abbastanza facile da compiere e le difficoltà nascono da svariate fronti, tra cui il vetro che ricopre il dipinto quando vi accingete a fotografare il quadro (magari...
Arti Visive

Maestro della Maddalena: biografia e dipinti

Il Maestro della Maddalena è un anonimo pittore fiorentino della seconda metà del '200. Nasce nel 1265 e si spegne intorno al 1290. La biografia dell'artista è quasi del tutto assente. Le poche notizie sono incerte. Quelle che ricostruiscono la sua...
Arti Visive

Consigli per vendere le proprie sculture

L'arte, si sa, rappresenta da sempre un ambito molto particolare. Può regalare tante soddisfazioni all'artista, farlo conoscere in ambiti circoscritti così come in tutto il mondo, nel migliore dei casi sopravvivere alla sua stessa persona e quindi,...
Arti Visive

Buonamico Buffalmacco: biografia e dipinti

" E certamente chi ciò fa, s’assicura benissimo per la vecchiaia e vive con minor sospetto e con maggior contentezza. Questo non seppe fare Buonamico detto Buffalmacco, pittor fiorentino, celebrato dalla lingua di messer Giovanni Boccaccio nel suo...
Arti Visive

Giunta Pisano: biografia e dipinti

Ci sono artisti che hanno fatto storia lasciandoci opere di altissimo valore. Ma, la biografia e i dipinti di alcuni rimane comunque un mistero. Questo è successo anche per il pittore Giunta Pisano. Nonostante tutto, il pittore viene riconosciuto come...
Arti Visive

Giovanni Baronzio: biografia e dipinti

Le origini ed anche la produzione artistica di Giovanni Baronzio, pittore italiano del XIV secolo, non sono ancora oggi del tutto chiare. Sicuramente appartenne alla scuola pittorica riminese e romagnola che aveva raccolto l'esempio pittorico giottesco,...
Arti Visive

Andrea di Bartolo: biografia e dipinti

Andrea Di Bartolo nato verso circa il periodo del 1360/70 e deceduto a Siena nel 1428, era figlio del pittore Bartolo di Fredi e di Bartolommea di Cecco. Egli era un pittore della scuola senese. Fra i dipinti maggiormente importanti dell'artista senese...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.