Come visitare il Museo di arti decorative di Praga

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

A Stare Mesto (il quartiere della città vecchia) nell'area di Josefov si trova Il Museo delle arti decorative - Praga, per la precisione l'indirizzo è: 17. Listopadu 2, Praga 1, è possibile arrivarci tramite Metro A per Saromestskà. Potrete visitare il museo nei seguenti orari di apertura: dalle 10.00 alle 18.00 il mercoledì e la domenica e dalle 10.00 alle 19.00 il martedì, l'ingresso libero è il martedì dalle 17.00 alle 19.00, il lunedì è giorno di chiusura. Come visitare il museo di Arti Decorative di Praga.

24

Struttura

La struttura sorge su due piani ognuno dei quali è diviso in sale, al primo piano troviamo esposizioni possiamo dire "bimensili", poiché vengono sostituite (o semplicemente vengono fatte aggiunte alle raccolte) ogni due mesi per non far risultare le opere troppo noiose al pubblico. Nel secondo piano vi è una sala che raccoglie al suo interno alcune terracotte della fine del XVII e inizio XVIII secolo, una sala che raccoglie abiti dal 1830 fino ad oggi e vari stili tessili, sotto le finestre troviamo alcuni lavori di filatura di merletto riposti all'interno di alcuni cassetti che potremo aprire, troviamo inoltre altre sale con collezioni "permanenti" tra cui: collezioni di antichi orologi, da tavolo, da parete, da taschino insomma di ogni tipo, li troveremo all'interno di un armadio che dispone di un sistema elaborato per farli girare, abbassare o alzare per permetterci di ammirarli al meglio, collezioni di gioielli ottocenteschi, esposti in maniera molto gradevole esteticamente parlando, ne troveremo in stile nouveau, cubista, romantico etc.. Sale che presentano incisioni, manifesti, fotografie e metalli preziosi.

34

Storia del Museo

Per visitare al meglio questo Museo dobbiamo conoscere un po' della sua storia. Il Museo delle arti decorative sorge nell'anno 1883, in un edificio in stile Neo-rinascimentale di Josef Schulz, ha una raccolta di 190,000 circa opere, offre come è intuibile dal nome stesso le arti decorative (artigianato, design etc..) in diverse epoche, sopratutto sulle arti del XX secolo. All'ingresso si può osservare l'enorme scala scolpita, l'interno è diviso in molte sale ognuna con un proprio tema, è presente un arredamento antico, i soffitti sono meravigliosamente decorati, tutti particolari che rendono l'interno pari alla bellezza dell'edificio in sè, nel quale troviamo rilievi rappresentanti le arti decorativi e le città della Boemia.

Continua la lettura
44

Museo adatto per la storia dei materiali

Questo è il museo adatto per fare un viaggio tra la storia dei materiali, ad esempio il vetro, i tessuti, la ceramica e altri reperti utili all'arredamento, alla conoscenza di arte commercia e tanto altro.
Per questa guida è tutto, un museo che sicuramente merita almeno un'intera giornata dedicata alla sua scoperta ed esplorazione, con una vastità davvero ampia di oggetti che ripercorrono i vari stili decorativi nelle varie epoche!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Come visitare il Museo Nazionale di Napoli

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, allestito in un magnifico palazzo settecentesco, è uno dei primi d'Europa per costituzione. Situato in una zona molto centrale della città, è raggiungibile sia in autobus che con due linee di metropolitana....
Mostre e Musei

Come visitare il Museo degli Orologi di Vienna

Vienna è una città dalla storia prestigiosa, che traspare dalla particolare atmosfera ricca di fascino dell'antica capitale del regno asburgico. Le numerose attrattive, l'architettura che testimonia secoli di storia, le innumerevoli attività culturali...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo di storia naturale a Milano

Se amate l'arte e la cultura allora sicuramente amate anche i tanti musei che le città, e in particolare le grandi città vi possono offrire. In questa guida parleremo di una città d'arte, ci stiamo riferendo a Milano e più precisamente al Museo di...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo Archeologico Nazionale di Madrid

Nel 1867, grazie al decreto Regio di Isabella II, l'allora sovrano Spagnolo Filippo III fondò il Museo Archeologico Nazionale di Madrid (Museo arqueológico nacional de España in lingua originale). Creato con lo scopo di conservare, classificare ed...
Mostre e Musei

Come e perchè visitare il museo di Pulcinella ad Acerra

Nel comune partenopeo di Acerra esiste un museo itinerante davvero originale ed inusuale, molto diverso dai tanti altri musei folkloristici sparsi sul territorio italiano ed, in particolare, su quello campano. Acerra ha dedicato questo museo alla figura...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo di Hundertwasser di Vienna

Hundertwasser rappresenta uno dei musei più importanti di Vienna. Precisamente è stato inaugurato nel 1991, e la sua sontuosa struttura ospita le opere d’arte del pittore Freidricher Hundertwasser, nel pienissimo rispetto dei suoi principi artistici...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo Dalì a Barcellona

Barcellona è una meta turistica che molti viaggiatori provenienti da ogni angolo del mondo scelgono per le proprie vacanze. Questa splendida metropoli spagnola offre ai suoi visitatori la possibilità di ammirare le opere custodite in più di 55 musei....
Mostre e Musei

Come e perché visitare il museo egizio di Torino

I Musei sono un ottimo luogo dove passare un fine settimana, alla scoperta e ricerca di nuove cose da sapere, esperienze da fare, dove aumentare la propria cultura. Ogni città che si rispetti possiede almeno uno o due museo piuttosto prestigiosi, all'interno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.