Come visitare la galleria degli Uffizi a Firenze

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'Italia intera è un Paese estremamente ricco di storia e cultura, capace di attirare l'attenzione dei turisti di tutto il mondo. Una delle città d'arte più frequentate in assoluto è senza dubbio la grande culla del Rinascimento: Firenze. L'imperdibile Galleria degli Uffizi è una tappa irrinunciabile sia per i residenti, sia per gli stranieri. La Galleria degli Uffizi è uno dei più famosi musei del mondo, data la ricca quantità di opere d'arte e capolavori conservati all'interno delle sue mura uniche, la maggior parte di epoca rinascimentale. Ecco come visitare la galleria degli uffizi a Firenze.

24

Situata nel cuore di Firenze, la Galleria degli Uffizi ospita opere d'arte di grandi artisti italiani come: Botticelli, Giotto, Cimabue, Michelangelo, Leonardo da Vinci e Raffaello, solo per citarne alcuni dei più famosi. La sua vasta collezione ha opere di tutti i secoli, ma una gran parte risale ai periodi tra il 12 ° e 17 ° secolo. La Galleria degli Uffizi è situata a Piazzale degli Uffizi al numero 6, a breve distanza dal centro di Piazza della Signoria. Come prima cosa, dunque, segnate queste informazioni sul navigatore o su una cartina. Potrete visitarla tutti i giorni ad eccezione del lunedì e dei giorni festivi, per cui avrete la possibilità di pianificare la visita senza limitazioni. Gli orari di apertura sono anch'essi elastici e per tutta la mattina fino al tardo pomeriggio la Galleria resterà a vostra disposizione, dalle 8:15 alle 18:50.

34

Sono davvero moltissime le persone che ogni anno fanno tappa agli Uffizi e per questa ragione potreste ritrovarvi costretti ad attendere in fila per un'ora e oltre prima di poter entrare, magari durante la calura estiva. Potete usufruire del servizio telefonico al numero 055 238 86 51 per prenotare i biglietti.

Continua la lettura
44

Grazie agli Uffizi, potrete passare con molta semplicità dai tesori d'interesse archeologico al Medioevo, dal primo Rinascimento al Cinquecento e godere delle opere di Caravaggio, di Leonardo e del Botticelli. La collezione dell'Accademia comprende anche: il modello originale in gesso del Ratto delle Sabine del Giambologna. Il monumento scultoreo è stato commissionato da Francesco I de 'Medici e completato tra il 1583-1585. È possibile ammirare la statua di marmo originale, sotto la Loggia dei Lanzi in Piazza della Signoria.
La Galleria degli Uffizi è una meta imperdibile per chi visita Firenze e la Toscana; inoltre, accoglie oltre un milione di visitatori ogni anno. Gli Uffizi, insieme con i Musei Vaticani a Roma, sono i primi due musei più visitati in Itali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

I 5 capolavori da non perdere presenti agli Uffizi

In tutto il mondo, uno dei musei più famosi è la Galleria degli Uffizi a Firenze. Al suo interno è possibile ammirare un eccezionale patrimonio artistico, specialmente di capolavori rinascimentali. Molte delle pregiatissime opere in esso contenute...
Mostre e Musei

Come visitare la Galleria austriaca Belvedere di Vienna

L'Austria è una nazione piena di bellezze naturali e artistiche, con palazzi reali dal valore inestimabile e di grande fascino. Chi di noi non ha mai sentito parlare dell'Imperatrice Sissi? Credo nessuno e come ben saprete l'Austria è stata la sua seconda...
Mostre e Musei

Come visitare Galleria Borghese a Roma

Tappa obbligata per chi decide di visitare Roma è sicuramente la Galleria Borghese. Il Museo, ospitato nelle sale della Villa Borgese Pinciana fin dal 1902, conserva alcuni tra i maggiori capolavori dell’arte italiana a cavallo tra il Seicento e il...
Mostre e Musei

I musei più importanti di Firenze

Per raccontare i musei più importanti di Firenze servirebbero dei tomi. Intere enciclopedie di migliaia di pagine. La culla del Rinascimento e indiscutibilmente una delle città più importanti al mondo per chi ama l'arte, Firenze offre gallerie e musei...
Mostre e Musei

Guida alla galleria Vittorio Emanuele II

Una delle attrattive principali di Milano è sicuramente la Galleria Vittorio Emanuele II, gioiello artistico della città, ma anche centro dello shopping e della moda. Da sempre considerato il salotto pubblico di Milano la Galleria può raccontare una...
Mostre e Musei

Guida al Museo di Palazzo Medici Riccardi a Firenze

Se vi ritenete degli appassionati di musei o di arte in generale, ed avete deciso di visitare il Palazzo Medici Riccardi nella città di Firenze, questa è la guida che fa al caso vostro. Grazie a questo semplice ed interessante articolo di guida potrete...
Mostre e Musei

Guida alla galleria Tret'jakov

La Galleria statale di Tret'jakov è situata a Mosca e custodisce uno dei più grandi patrimoni artistico-culturali della Russia. La denominazione di questa galleria deve il suo nome ad un mercante russo dell'Ottocento, Pavel Michajlovič Tret'jakov,...
Mostre e Musei

Guida alla Galleria Nazionale dell'Umbria

La Galleria Nazionale dell'Umbria è uno dei più importanti musei dell'Italia centrale: fu fondata nel 1863 e oggi è situata al terzo piano del Palazzo Comunale o dei Priori di Perugia, edificio gotico tra i più superbi e possenti palazzi pubblici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.