Consigli per fotografare in montagna

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se vi siete avvicinati al mondo della fotografia o siete ormai degli esperti, sicuramente uno dei vostri soggetti preferiti saranno i paesaggi e gli scatti panoramici in generale. L'Italia ha degli scorci davvero suggestivi, dal Nord, al Sud, passando naturalmente per il centro. Se avete deciso di dedicarvi a qualche scatto in montagna, questa guida potrebbe fare al caso vostro. È importante infatti valutare alcuni aspetti tipici del paesaggi montano, in particolare se i vostri scatti saranno realizzati durante la stagione più fredda. Ecco quindi per voi un'utile guida con 5 consigli per fotografare in montagna.

26

Scegliere con attenzione il soggetto dello scatto

Il primo consiglio per fotografare in montagna è quello di scegliere con attenzione il soggetto dello scatto. Che sia esso una cima innevata o uno scorcio suggestivo, è importante tenere sempre presente la "regola dei terzi" e prestare la massima cura ai giochi di luce e ombre.

36

Utilizzare attrezzatura leggera

Se sapete di dover camminare molto per raggiungere un determinato rifugio o un preciso punto panoramico, non potete certo portarvi dietro l'attrezzatura completa, con cavalletti ed altri strumenti molto molto pesanti. Optate per un'attrezzatura leggera, che vi consenta di realizzare i vostri scatti in maniera ineccepibile, senza però appesantirvi troppo durante la camminata.

Continua la lettura
46

Portare un filtro a densità neutra

Tra i consigli per fotografare in montagna c'è quello di portare sempre con voi un filtro a densità neutra: questo vi sarà molto utile soprattutto in caso di paesaggi innevati, dove il cielo potrebbe apparire troppo chiaro e quasi bianco. Con il filtro potrete scurire, se e quando necessario.

56

Scegliere il momento della giornata migliore

Quando volete fotografare un paesaggio, in qualsiasi tipo di ambientazione ma ancor più in montagna, dovete sempre scegliere il momento della giornata migliore. Solitamente i momenti migliori per avere la luce più suggestiva e che renda gli scatti delle vere perle sono l'alba e il tramonto: valutate però se la luce di questi due momenti della giornata vi possa essere davvero utile, documentandovi nei giorni precedenti.

66

Controllare sempre le condizioni del meteo

L'ultimo consiglio per fotografare in montagna è quello di controllare sempre le condizioni meteo, in particolare se dovete affrontare lunghe camminate per raggiungere il punto prescelto per i vostri scatti. Non badate solo a se è previsto sole oppure temporali, ma controllate le temperature e se siano previste anche cospicue nevicate. Vestitevi di conseguenza e portate con voi tutti i filtri adatti. In bocca al lupo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Consigli per fotografare il mare

Indipendentemente se ci si trovi in inverno o in estate, il mare non smette di incarnare la sua bellezza eterna. Non a caso è uno dei soggetti più ritratti e fotografati. Per gli amanti della fotografia e non, questa rappresenta un'ambientazione paradisiaca,...
Arti Visive

5 consigli per fotografare le stelle

La fotografia costituisce un'arte che documenta la realtà in qualsiasi ora del giorno e della notte: sicuramente, gli scatti in diurna risultano maggiormente semplici da effettuare, grazie alla presenza della luce del Sole.Con riferimento alla fotografia...
Arti Visive

Consigli per fotografare la natura

La natura ci offre ogni giorno uno spettacolo davvero sensazionale, difficile da descrivere a parole. Per questo motivo, cerchiamo di raccontare ciò che suscita in noi la vista di un ambiente naturale con le fotografie.Che si tratti di un paesaggio innevato,...
Arti Visive

Consigli per fotografare un'eclissi solare

La natura riesce a regalare delle emozioni uniche in alcune zone del pianeta, e in determinate giornate dell'anno; infatti, come esiste il fenomeno dell'aurora boreale ben visibile nei paesi del nord Europa, è frequente anche la cosiddetta eclissi solare,...
Arti Visive

Fotografare un neonato: 10 consigli

I bambini rappresentano la gioia della famiglia: le loro risate, le facce buffe, le "prime volte", sono sempre momenti unici nella loro particolarità e bellezza. Imparare ad immortalare i vari attimi della loro crescita è cosa difficile, ma dà soddisfazioni...
Arti Visive

Fotografare paesaggi: 10 consigli

Spesso ci troviamo di fronte ad un paesaggio mozzafiato e decidiamo di fotografarlo. Quando poi andiamo a rivedere la foto, però, rimaniamo fortemente delusi. La foto che abbiamo scattato, infatti, non rende neanche lontanamente la bellezza di quello...
Arti Visive

Consigli per fotografare bene di notte

Per le persone che si approcciano all'universo della fotografia, uno dei primi scogli da affrontare risulta essere quello degli scatti di notte. Eseguire delle foto soddisfacenti, nitide, esposte in maniera corretta e soprattutto non mosse in assenza...
Arti Visive

Come fotografare i paesaggi urbani

Ogni fotografo che si rispetti, almeno una volta nella vita, si sarà trovato di fronte ad un dilemma riguardante i soggetti da immortalare nelle proprie fotografie. Dopo aver scattato istantanee di paesaggi rurali, marittimi e di montagna, ecco che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.