Consigli per imparare a suonare lo shofar

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo shofar è uno strumento che si utilizza durante le festività ebraiche ed è ricavato da un corno di montone. Solitamente quando non viene usato esso resta custodito nella sinagoga. A differenza della tromba, a cui somiglia vagamente, lo shofar produce un suono molto più delicato ed ovattato. Questo strumento è uno dei più antichi che si conoscano, ed è sempre stato usato per motivi sacri e mai come semplice mezzo per ottenere musica, come accade con gli altri strumenti. Imparare a suonare lo shofar richiede conoscere almeno le regole basilari, dopodichè è necessario esercitarsi a lungo in quanto non è uno strumento molto semplice. Niente paura, però: in questa guida vi offro alcuni consigli per imparare a suonare lo shofar. Non vi prometto che riuscirete a suonare lo shofar soltanto leggendo questa guida, perché sarebbe assolutamente impossibile; tuttavia questi consigli possono aiutarvi a prendere dimestichezza con questo bellissimo strumento così ricco di storia.

26

Scegliete uno strumento di dimensioni medie

Se siete principianti e volete imparare a suonare lo shofar senza troppe difficoltà vi consiglio assolutamente di acquistare uno shofar di dimensioni medie, perché gli shofar di dimensioni molto piccole sono molto più difficili da suonare e costano anche molta più fatica in termini di fiato. Per questo motivo non sono adatti a chi è ancora alle prime armi .

36

Imparate a contrarre la bocca

Per imparare a suonare lo shofar dovete allenarvi molto a contrarre gli angoli della bocca. Se avete già dimestichezza con strumenti come la tromba oppure il trombone, probabilmente questa maniera di porre le labbra vi verrà più naturale. L'importante è che non ci sia mai aria che fuoriesca a vuoto dallo strumento. Cercate sempre di soffiare dentro lo shofar senza alzare la bocca dalla sua punta .

Continua la lettura
46

Soffiate con forza

Per emettere un vero suono, lo shofar, a differenza di altri strumenti a fiato, ha bisogno di tantissima aria. Per questo motivo per imparare a suonare questo strumento dovete soffiare molto forte, fino a quando le vostre labbra vibrano lievemente sotto la spinta del vostro fiato. Non dovete mai temere di soffiare con troppa forza, perché l'aria una volta incanalata dentro lo strumento emette il suo suono tipico. Sicuramente suonare lo shofar richiede tanta energia, ma il suono che emette è divino.

56

Usate il lato destro delle labbra

Per imparare a suonare lo shofar, cercate di mettere sempre le labbra nella posizione corretta: appoggiatele al centro facendo però più forza sul lato desto, proprio come richiede la tradizione ebraica. In questo modo lo shofar vibrerà nel modo più corretto.

66

Imparate il significato dei suoni

Se volete suonare lo shofar nel modo migliore, cercate di imparare a memoria il significato dei suoni emessi dallo shofar: alcuni di essi sono composti da tre suoni prolungati ed altri invece da nove suoni brevi. Il suono più lungo, chiamato Tekiah Gedolah. Deve durare almeno un minuto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come suonare il trombone soprano

Il trombone soprano è senza dubbio uno strumento molto interessante da saper suonare. Quando vediamo passare le bande cittadine, il trombone è certamente uno degli strumenti che affascinano di più il pubblico: la sua maestosità e la bellezza del suo...
Musica

Come suonare il Didgeridoo

Didgeridoo è in realtà una parola onomatopeica per indicare un antico strumento a fiato degli aborigeni australiani. Produce note cupe e prolungate. Di solito ha la forma di un lunghissimo tubo di legno. Tuttavia esistono esemplari irregolari, contorti...
Musica

Come imparare a suonare l'armonica

L'armonica è uno strumento sottovalutato da molti: è piccolo, limitato, lo possono suonare tutti. Sbagliato! L'armonica a bocca può dare molte soddisfazioni e non è per nulla semplice da suonare, se vogliamo andare oltre la semplice "oh Susanna"....
Musica

Come suonare la tromba

La tromba è uno dei più famosi strumenti a fiato: si tratta di un piccolo tubo cilindrico piegato su se stesso, con una svasatura nella parte iniziale (il “bocchino”) e una maggiore alla fine (il “padiglione”). Suonare la tromba non è semplicissimo,...
Musica

Come suonare il sassofono contralto

Tra gli strumenti musicali più particolari ed affascinanti che esistano al mondo, vi è sicuramente il sassofono. Si tratta di uno strumento a fiato che è denominato anche sax ed appartiene alla famiglia degli ottoni. Il suo nome deriva dall'inventore...
Musica

Come suonare l'ocarina

L'ocarina è uno strumento a fiato generalmente realizzato in terracotta e dal profilo allungato. A introdurla in Italia fu Giuseppe Donati nel XIX secolo. L'ocarina è uno strumento musicale usato fin dall'antichità da molti popoli. Si tratta di un...
Musica

Come suonare il flicorno tenore

Come tutti gli strumenti a fiato non è semplice da usare bisogna avere " degli ottimi polmoni" e sicuramente non è uno strumento adatto per principianti, che non tutti possono suonare, per essere capaci di fargli emettere dei suoni bisogna infatti essere...
Musica

Come suonare il flauto dolce

Il flauto dolce, nella musica odierna e contemporanea, risulta abbastanza limitato. Tale strumento vide la luce fra il '300 e il '400, e il picco di utilizzo nella musica classica avvenne nel XVII secolo. In epoca moderna il flauto non viene più utilizzato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.