Cosa fare se si trova un reperto archeologico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Sembra improbabile imbattersi in un antico artefatto di inestimabile valore storico, ma la verità è che succede a tante persone. Se avete trovato un reperto archeologico e siete preoccupati sul da farsi. Vediamo su questa pratica e semplicissima guida come e
Cosa fare se si trova un reperto archeologico.

24

Registrate il ritrovamento - Se avete uno smartphone o una macchina fotografica, scattate una fotografia, piazzando una moneta o una penna a sfera a fianco al reperto, come riferimento per la scala dell'oggetto. Se siete in una zona remota, scattate delle foto che individuano il paesaggio e che vi consentiranno di localizzarla facilmente. Ispezionate l'area circostante e cercate altri reperti. È probabile che mentre state osservando il vostro ritrovamento, stiate schiacciando altri pezzi proprio con i piedi. È sempre meglio lasciare le cose dove sono, ma a volte è meglio raccogliere i reperti, se c'è il pericolo che vengano distrutti.

34

Non raccogliere il reperto - Ci sono tanti buoni motivi per lasciare le cose nello stato in cui sono state ritrovate: la più ovvia è che alcuni reperti sono fragili e potreste ritrovarvi con un pugno di frammenti. Tuttavia, ci sono ragioni ancora più importanti. Sebbene i singoli oggetti possono fornire una grossa quantità di informazioni, in generale, gli artefatti hanno più significato se relazionati ad altri manufatti e alla loro funzionalità. Come con i pezzi d'antiquariato, la provenienza è importantissima, quindi è sempre meglio lasciarlo fare ai professionisti. Anche se sembra essere un oggetto isolato, non si sa mai cosa può esserci sotto; quindi potrebbe rivelarsi utile scavare intorno al reperto, avendo cura di evitare il contatto con quest'ultimo.

Continua la lettura
44

Non pulite i ritrovamenti, perché quella che può sembrare fango può essere resina utilizzata per montare un manufatto di pietra in un manico: resina che può essere potenzialmente datata, cosa impossibile invece con un semplice pezzo in pietra. Sangue, residui di cibo ancora incollati ad un utensile o tracce di vernice decorativa possono essere facilmente distrutte con lo sfregamento o con il lavaggio. Non avvolgetelo in materiale organico: il carbone di legno, le ossa e altri materiali posso essere datati misurando la quantità di carbonio che contengono. Avvolgendo questi reperti con materiali organici come la carta, tessuti o materiali plastici a base di petrolio, potete contaminare il prodotto e influenzare ogni successiva analisi di datazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

La top ten dei musei italiani

Una scalata culturale lungo la nostra penisola, che parte dal sud e fa tappa ai musei più prestigiosi, situati in alcune tra le più belle città dell'Italia. Esposizioni culturali che risuonano di rinomanza mondiale, portatrici di tesori che vogliono...
Mostre e Musei

I musei imperdibili di Milano

Sia che la si scelga per passare il week end o per un periodo di tempo maggiore, chi sceglie Milano come meta per trascorrere il proprio tempo libero, ha sicuramente voglia di scoprire il meglio di questa città; ogni giorno sempre più affascinante e...
Mostre e Musei

I migliori musei a misura di bambino

Le visite al museo rappresentano un momento di crescita ed arricchimento culturale. Per non privare i più piccoli di questi momenti e di permettere loro di imparare divertendosi, in tutta Italia sono stati allestiti musei proprio dedicati a loro. Vediamo...
Mostre e Musei

I 5 musei più interessanti d'Italia

L'Italia è il paese con il più alto numero di siti inclusi nella lista del patrimonio dell'umanità. Tra le tante meraviglie che caratterizzano da nord a sud lo stivale italico, questa lista ha l'arduo compito di individuare i 5 musei più interessanti...
Mostre e Musei

Le più belle mostre di ottobre a Milano

Tutti sanno che Milano è la capitale della moda, ma pochi sono a conoscenza delle innumerevoli iniziative culturali che vengono ospitate da questa meravigliosa città. Essendo una città abbastanza cara, spesso si opta per visitarla in bassa stagione,...
Mostre e Musei

10 opere da vedere al Museo del Prado

Il Museo del Prado è senza dubbio una delle location da non perdere se ci si trova a Madrid. Commissionato da re Carlo III di Spagna e realizzato da Juan de Villanueva venne Inaugurato nel 1819.   All'interno del meraviglioso palazzo in stile neoclassico...
Mostre e Musei

Come visitare il Museo Dalì a Barcellona

Barcellona è una meta turistica che molti viaggiatori provenienti da ogni angolo del mondo scelgono per le proprie vacanze. Questa splendida metropoli spagnola offre ai suoi visitatori la possibilità di ammirare le opere custodite in più di 55 musei....
Mostre e Musei

I 10 musei più grandi del mondo

In questa guida verranno indicati i 10 musei più importanti e più grandi al mondo. Se amate viaggiare e volete osservare diversi luoghi con storia, cultura e tradizioni diverse, è necessario fare riferimento ai musei. In essi riuscirete a trovare oggetti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.