Danza: esercizi per l'elevazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si pratica la danza, che sia moderna o classica, è necessario non solo provare e riprovare i passi di un balletto, ma è soprattutto importante curare sempre la propria forma fisica. Solo con una muscolatura tonica e allenata, infatti, sarà possibile essere davvero bravi nel ballo. Un aspetto che un ballerino deve curare in modo particolare è l'elevazione, ovvero la sua capacità di protendere il suo corpo verso l'alto. Ecco quali sono alcuni utili esercizi per l'elevazione in danza.

26

Squat

Per elevarsi con sufficiente slancio è necessario che i muscoli delle cosce siano molto tonici: il modo migliore per allenarli consiste nel ripetere diverse serie di esercizi di squat. Lo squat è molto semplice, non richiede attrezzature e lo puoi fare anche in casa. Devi metterti in piedi, con la schiena dritta e le gambe leggermente divaricate, e poi devi scendere piegando le ginocchia a 90 gradi, sempre con la schiena dritta, fino ad avere glutei e cosce paralleli al terreno. Mantieni questa posizione per tutto il tempo che riesci. Poi risali lentamente.

36

Squat Jumps

Questo esercizio è l'evoluzione del precedente. La prima parte è identica, solo che devi tenere le mani sui fianchi. Quando ti devi rialzare, invece di risalire piano piano, devi darti uno slancio verso l'alto e fare un salto, dandoti la spinta coi talloni e riatterrando su di essi. Per rendere meno traumatico l'atterraggio puoi fare questi esercizi sulla sabbia, che attutisce il colpo.

Continua la lettura
46

Stretching dei flessori dell'anca

Per irrobustire i muscoli flessori dell'anca, che sono quelli che uniscono il femore e l'area lombo-pelvica, è molto utile anche uno stretching dolce che può servire come intervallo tra gli esercizi di squat per sciogliere i muscoli. Inginocchiati a terra e poi solleva una gamba, mettendola davanti a te con il ginocchio piegato di 90 gradi. Da questa posizione comincia a muoverti in avanti, tendendo la gamba che è a terra, fino al punto massimo in cui riesci ad arrivare e tenendo la schiena dritta. Resta in tensione per almeno 10 secondi, poi torna indietro e cambia gamba.

56

Step

Lo step è un altro esercizio che serve a rinforzare la fascia muscolare che dai glutei va al ginocchio. In palestra si usa un apposito attrezzo, ma puoi farlo semplicemente usando i gradini di casa. Si tratta di salire sul gradino con un piede, tenendo l'altro a terra, per poi cambiare. L'esercizio avanzato prevede di saltare con entrambe i piedi sul gradino e poi a terra.

66

Salto in alto

Per sviluppare al massimo la tua capacità di elevazione ti puoi allenare a saltare contro una parete. Sporca la tua mano con del gesso e batti il palmo sulla parete ogni volta che salti: in questo modo potrai constatare i progressi fatti negli esercizi di elevazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Danza: esercizi per la spaccata

La scioltezza delle articolazioni, si sa, è fondamentale in uno sport come la danza, che richiede sempre l'esecuzione di movimenti fluidi e aggraziati. Sebbene più si cresce e meno il nostro corpo riesce a diventare "flessibile", con la pratica e l'esecuzione...
Danza

Danza classica: esercizi sulla sbarra

La danza classica è un'arte che da sempre affascina per la sua infinita raffinatezza. Bisogna però sapere che dietro quella raffinatezza e leggerezza che appaiono agli occhi degli spettatori, si nasconde un lavoro estremamente faticoso fatto di ore...
Danza

Danza classica: gli esercizi base

La danza classica è una disciplina molto particolare e complessa che appartiene alla danza teatrale. Questa è costituita da una serie di figure abbastanza complesse che bisognerà conoscere ed eseguire alla perfezione per poter danzare in maniera corretta....
Danza

Danza: esercizi per sviluppare le gambe

La danza è una disciplina ideale per bruciare calorie e modellare le gambe, oltre che adatta a migliorare l'equilibrio e la flessibilità corporea. Attraverso questa breve guida ti saranno illustrati alcuni esercizi di danza specifici per sviluppare...
Danza

Danza: esercizi per il collo del piede

Tra i vari requisiti richiesti in danza classica, permane la forma del collo del piede. Avere il collo del piede alto è una fortuna, ma chi non c'è l'ha può sempre riuscire a potenziarlo. Per chi vuole avere il collo del piede ben strutturato è importante...
Danza

Come impostare una lezione di danza

La danza è una delle arti più eleganti e complesse che esistano. Imparare a danzare costa anni e anni di esercizi e molti sacrifici. Se siete riuscite a diventare insegnanti di danza, ora è il momento di trasmettere la vostra passione a tante piccole...
Danza

Danza: stretching a respirazione

Dietro un balletto piuttosto emozionate si nasconde una preparazione atletica veramente impegnativa. Numerosi sono i fronti su cui dover intervenire, tra cui la flessibilità del corpo ed il potenziamento della muscolatura. Per raggiungere il massimo...
Danza

Danza: passi Aplomb

Con il termine Aplomb si definisce la capacità di un ballerino di rimanere in equilibrio, in maniera armonica, durante l'esecuzione di una coreografia. Nella danza il corretto bilanciamento deve avvenire sia che la fase di salto, o l'esecuzione dei passi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.