Disegno: tecniche per disegnare i capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A volte ci sbizzarriamo nel disegno del viso di un personaggio. Amiamo tracciare tutti i segni distintivi: gli occhi, la bocca e il naso. Però alcuni hanno difficoltà nel disegnare i capelli. Con la guida di oggi impareremo alcune tecniche. E con un po' di insistenza, acquisiremo la dovuta dimestichezza per realizzare qualunque versione di chioma desideriamo. Mettiamoci dunque al lavoro.

26

Occorrente

  • Tavolo da lavoro, matite di diverse tonalità, soggetto, passione ed amore per il disegno.
36

Il disegno non è esclusivamente la riproduzione su carta o su tela di soggetti che ci ispirano. Il disegno infatti non è razionale, perché è arte, fantasia e creatività. Lasciamoci andare: il nostro estro prenderà così vita e cavalcherà sulle ali della nostra immaginazione. Poi tutto diverrà conseguenziale e la mano condurrà i movimenti della matita in creazioni inaspettate e magiche. È pur vero, tuttavia, che bisogna perfezionare ciò che il nostro genio ha espresso. E a questo punto entrano in gioco le tecniche. Ogni chioma si differenzia dall'altra, per dei dettagli ben definiti. I capelli possono infatti essere radi, voluminosi, ricci o lisci. In questo loro fluire, dovremo individuare le zone di ombra e di luce. L'effetto finale sarà molto vicino alla realtà.

46

Osserviamo bene ogni capigliatura. Per i capelli ricci associamo le ondulazioni che rileveremo: alcune risulteranno aperte ed altre chiuse. Disegniamo anche dei boccoli, per ottenere un effetto più naturale. Per applicare le tecniche, cominciamo partendo dalla forma del viso. Proseguiamo tracciando l'attaccatura dei capelli tra le sopracciglia e la zona alta della testa. Una volta terminata la bozza della capigliatura, iniziamo a disegnare delle linee che accompagnino la lunghezza della chioma prescelta. Apriamole dunque per formare delle ciocche. Passiamo quindi alla fase di ombreggiatura. Per ottenerla, tracciamo delle linee rade ed irregolari alle due estremità delle ciocche. Utilizziamo una matita dal calco più leggero per allungarle e sfumarle. In tal modo conseguiremo un centro bianco che andrà gradualmente scurendosi verso le estremità inferiori e superiori.

Continua la lettura
56

Procediamo in questo modo su tutti i capelli ed otterremo un effetto molto realistico, grazie alle sfumature irregolari. Prestiamo attenzione ai capelli più mossi: le linee e le forme che dovremo tracciare saranno maggiori. Rispettiamo le proporzioni del taglio e prestiamo molto riguardo nel seguire l'andamento delle ciocche con le linee di sfumatura. Utilizzando queste tecniche otterremo il risultato sperato: capelli più naturali e voluminosi. Cerchiamo di essere molto solerti nello scurire meglio le ciocche interne dei capelli. Acquisiremo una minore impressione di luce e le estremità inferiori dei capelli saranno più fini, per sembrare molto più realistiche. http://it.wikihow.com/Disegnare-dei-Capelli-Realistici.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un effetto più realistico, alternare l'uso delle matite.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Giovanni Pascoli: Myricae e poetica

Giovanni Pascoli, il cui vero nome è Giovanni Agostino Placido Pascoli, nasce il 31 di Maggio del 1885 (san Mauro di romagna), cessa di vivere a Bologna nel 1912 (6 Aprile). Molte le sue produzioni letterarie ed i componimenti poetici che lo hanno immortalato...
Arti Visive

Come disegnare un bambino in stile manga

Il termine manga indica i fumetti giapponesi caratterizzati da uno stile di disegno particolare che ha linee semplici e stilizzate. Nel corso degli anni questo stile si è diffuso abbastanza; tuttavia oggi molti dei manga prodotti in Giappone non vengono...
Arti Visive

Come disegnare una mucca

Capita molto spesso che i bambini chiedano ai genitori di aiutarli nello svolgimento dei compiti, specie quelli più complessi e problematici. Altre volte, invece, cercano semplicemente un supporto per poter realizzare qualcosa di bello. Disegnare è...
Recitazione

Come realizzare un costume da Cyrano de Bergerac

Se siamo degli amanti del teatro e ci piacerebbe riuscire a mettere in scena una particolare opera teatrale, oltre a preoccuparci di trovare degli attori, dovremo necessariamente curare la scena realizzando delle belle scenografie e curando i vestiti...
Arti Visive

Come disegnare un'orchidea

Le orchidee sono dei fiori estremamente belli e delicati. Per chi ama la natura e il disegno questi bellissimi fiori rappresentano però un grande ostacolo da superare. Molti ritengono che la delicatezza e la purezza di questo fiore siano una delle cose...
Arti Visive

Come disegnare un iceberg

Quando si tratta di sapere come disegnare acqua, neve, ghiaccio oppure degli iceberg, teniamo presente che non sono la tipologia di disegni più semplici da eseguire ed andremo a capirne qui di seguito i motivi. Mentre per soggetti tipo fiori, piante,...
Arti Visive

Come fare il chiaroscuro in un disegno

Nel disegno, la tecnica del chiaroscuro consiste nel risaltare le immagini. Lo scopo finale di questo metodo artistico si ottiene definendo luci ed ombre, con la sovrapposizione di tonalità chiare e tonalità scure. Per i meno esperti questo tipo di...
Letteratura

10 consigli per svegliarsi presto la mattina

"La mattina fa la giornata". I proverbi posseggono sempre un fondo di verità. Anche in questo caso, la saggezza popolare suggerisce uno dei suoi preziosi consigli. In epoca passata, svegliarsi presto la mattina era soprattutto un'esigenza. Infatti la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.