Dry-brushing: tecniche di pittura secondaria

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Dry-Brushing (o meglio Dry Brush), è una tecnica molto usata nel settore modellistico, basata sul passaggio del "pennello secco" cioè quasi privo di colore, sulle superfici in rilievo di un'immagine precedentemente abbozzata. Oltre agli appassionati di modellismo, questo metodo è stato applicato da molte persone per la realizzazione di ritratti, dimostrando come, con una delle tecniche di pittura secondaria, sia possibile diventare dei veri artisti. Se siete incuriositi ed avete voglia di iniziare a praticare il Dry-Bush nelle prossime righe vi spiegherò come fare.

24

Per iniziare dovete procurarvi il materiale necessario: che si tratti di un disegno o la rifinitura di un modellino la scelta deve ricadere su pennelli piatti in setola sintetica, più o meno grandi a seconda del lavoro che avete in mente. La tecnica consiste nel prelevare con il pennello a setole asciutte, piccole quantità di colore che dovranno impregnarlo in maniera omogenea; successivamente dovete strofinarlo su di un foglio o un panno di cotone, per eliminare gli eccessi di colore, prima di procedere alla pittura. Pensate di realizzare un disegno? Bene quello che vi occorre sono la carta, i colori ad olio e la gomma da cancellare. Il foglio è lo stesso che si utilizza per gli acquerelli, si trova in diverse grane e prezzi che variano in base alla grammatura. I colori sono quelli ad olio senza l'utilizzo di solventi e per iniziare il nero è l'ideale. Infine una qualsiasi gomma per cancellare che serve per creare delle zone di luce.

34

Appena il pennello avrà raggiunto il giusto grado di assorbimento del colore, potete procedere al chiaroscuro sul foglio con pennellate delicate e sovrapposte. Considerate che a differenza di altre tecniche, come la matita o il carboncino, il Dry Brush non permette correzioni. Osservando con attenzione il soggetto che ritrarrete, preparate uno schizzo da seguire per aiutarvi nei primi tentativi. È una tecnica veloce, ma che richiede molta attenzione e pazienza, dal punto di vista economico la sostituzione frequente dei pennelli la rende un tantino dispendiosa.

Continua la lettura
44

Nello stesso modo sfruttatela per definire un plastico o qualsiasi modellino che volete rendere più reale possibile. Il procedimento è lo stesso, dovete intingere il pennello nel colore che in questo caso può essere anche un acrilico, e una volta asciugato iniziate a dipingere su tutte le superfici in rilievo dell'oggetto in questione. Lavorate con questa tecnica dopo le varie mani di fondo, in modo da creare la profondità o l'invecchiamento che serve per rifinire i vostri capolavori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Tecniche di pittura ad acquerello

La pittura ad acquerello è un tipo di pittura fresca e divertente, amata soprattutto dai bambini, ma non solo. Spesso essa viene pubblicizzata come una tecnica adatta ai principianti che decidono di avvicinarsi alla pittura, ma in realtà questa è...
Arti Visive

Tecniche di pittura su ceramica

La casa è quasi sempre ricca di oggetti; a volte alcuni hanno bisogno di essere restaurati, specialmente se si vogliono riutilizzare. Se si possiedono ad esempio dei piatti di varie dimensioni, bomboniere oppure soprammobili in ceramica non è difficile...
Arti Visive

La pittura a tempera: strumenti e tecniche

La pittura a tempera è una delle forme artistiche più antiche: era infatti giá utilizzata da Egizi, Greci e Romani. Il nome deriva dal latino “temperare” ovvero mescolare. Per tempera si intende infatti quella tecnica che usa pigmenti in polvere...
Arti Visive

Tecniche di pittura su tessuto

La pittura si può eseguire su materiali differenti: tele, muri, stoffe etc. A seconda del materiale, si possono utilizzare tecniche differenti e pitture di tipo diverso. Le persone che sono appassionate del fai da te per quanto riguarda le tecniche di...
Arti Visive

Tecniche di pittura su legno

In questa breve guida vi saranno illustrate le tecniche più comuni di pittura sul legno. Creare un'opera d'arte da una semplice superficie di legno è un processo curioso e affascinante. La prima cosa che vi servirà sarà una superficie di legno, meglio...
Arti Visive

Consigli utili per la pittura

La pittura è un'arte. Attraverso l'uso di varie tecniche e diversi materiali, si possono creare lavori artistici di vario genere. Tecnicamente, pitturare significa stendere del colore su di un supporto (tela, muro, carta, etc). Si possono ottenere pitture...
Arti Visive

Tecnica di pittura a soffio

Per realizzare dei quadri esistono moltissime tecniche di pittura che si adattano al risultato che si vuole ottenere. Tra queste varie tecniche di pittura la più divertente è sicuramente la pittura a soffio. La pittura a soffio consente di creare quadri...
Arti Visive

Come utilizzare il gesso nella pittura su tela

Per chi volesse cimentarsi con l'uso della tela è necessario, per non dire fondamentale, conoscere le diverse tecniche di pittura. Questo è un dato di fatto, ma poiché in commercio è possibile trovare tele e colori, tempera o olio che sia, a prezzi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.