Edgar Degas: ballerine

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Pittore e scultore francese, Edgar Degas (1834-1917) è considerato uno dei maggiori rappresentanti dell'impressionismo per merito della sua composizione innovativa e la sua analisi prospettiva del movimento. Egli è stato anche uno degli organizzatori più attivi del movimento impressionista, anche se le sue idee artistiche si distinguevano da quelle dei suoi amici impressionisti. Nacque a Parigi nel luglio 1834 da una nobile famiglia di banchieri e studiò presso l'Ecole des Beaux-Arts (ex Académie des Beaux-Arts) di Parigi e divenne famoso come ritrattista stellare, diffondendo la sua sensibilità impressionistica con approcci tendenzialmente tradizionali. La sua principale passione erano le ballerine, le quali venivano ritratte spesso nei suoi dipinti, uno dei quali fu proprio così intitolato.

25

Attento osservatore del genere umano, soprattutto delle donne, Edgar Degas nei suoi quadri ritrae molto spesso figure femminili: lavandaie, stiratrici e sopratutto ballerine. L'artista è incantato dai loro movimenti, ne studia le pose, gli atteggiamenti spontanei, i comportamenti quotidiani e li riporta sui suoi quadri con colori delicati e trasparenti. Le ballerine nei suoi quadri sembrano soffici esplosioni di colori, l’uso sapiente dei colori e dei pastelli rendono i tutù soffici, vaporosi e trasparenti, molto realistici.

35

Edgar Degas ritrae le ballerine in ogni momento della giornata; poche le volte che sono rappresentate sul palcoscenico durante lo spettacolo come in "L'etoile", dove gli effetti di luce ed ombra della ballerina che si affaccia sulla scena sono resi in modo straordinario dall'artista con poche macchie di colore. Le scene preferite dal pittore sono quelle dietro le quinte, come rappresentato nel quadro "Ballerine fra le quinte" o le scene che ritraggono le ballerine in atteggiamenti spontanei come in "Ballerina che si allaccia la scarpa destra" o in "Pausa durante la lezione di danza".

Continua la lettura
45

Il mondo della danza raffigurato da Degas è quello di tutti i giorni, dove le ballerine assumono pose naturali e talvolta sgraziate come nel celebre "La lezione di danza", dove notiamo una ballerina seduta su un pianoforte che ascolta il maestro grattandosi la schiena. Edgar Degas vuole rappresentare la vitalità delle ballerine, la spontaneità dei loro movimenti. La scena raffigurata sembra davvero reale, perché l'artista ne riesce a cogliere l’immediatezza del momento e fermarla sulla tela.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

l' impressionismo di Edouard Manet

Il principale esponente del movimento impressionista fu sicuramente Edouard Manet (1832-1883), mentre gli interpreti principali furono Claude Monet, Camille Pissarro, Edgar Degas, Paul Cèzanne, Auguste Renoir, Alfred Sisley e Jean Frèdèric Bazille....
Letteratura

I 5 migliori racconti di Edgar Allan Poe

Edgar Allan Poe, scrittore americano precursore di molti degli stili che hanno caratterizzato la letteratura di maggior successo del 900, come per esempio i romanzi horror, i polizieschi ed il giallo psicologico.La sua opera è inserita nel filone del...
Letteratura

I migliori romanzi di Edgar Allan Poe

La Letteratura è quanto di più prezioso abbiamo per esplorare nuovi mondi e sperimentare emozioni ed avventure sempre nuove nella veste dei vari protagonisti. Tra i classici della letteratura, tra le opere più belle ed interessanti da leggere, spicca...
Danza

Punte: Consigli su quando è corretto metterle

Le scarpette da punta sono le tipiche calzature indossate da ballerini e soprattutto ballerine per danzare secondo la tecnica in punta. Sono scarpette uniche nel suo genere, simbolo della danza classica, a cui ogni fanciulla che intraprende quest'arte...
Danza

Ballerine a punta: 5 abbinamenti

Le ballerine a punta sono un capo di abbigliamento molto versatile: possono diventare sportive od eleganti, a seconda dei capi con cui vengono abbinate, il loro colore ed il materiale scelto. In questa simpatica guida vi suggerisco 5 abbinamenti diversi...
Danza

Come ballare la carola

Il ballo è, da sempre, ritenuto una forma artistica, un'arte fra le più complesse che emoziona, e regala sentimenti sia a chi lo guarda sia a chi lo pratica. È presente in tutte le culture e persiste nel tempo, tanto che è stata celebrata anche in...
Danza

10 motivi per cui é importante studiare la danza classica

La danza classica è un hobby dai molti pregi, che talvolta può diventare una professione. Le sue origini sono antiche: ufficialmente nasce nel 1661, in Francia. In tale data, il re Luigi XIV istituisce l'Acadèmie Royale de danse. Al suo interno si...
Arti Visive

Georges Seurat: vita e opere

Georges Pierre Seurat è nato a Parigi il 2 dicembre 1859. Lì vi rimase gran parte della sua vita e sempre a Parigi frequentò la scuola di disegno dove conobbe Edmond Aman-Jean, pittore e critico d'arte. Con Edmond spesso usava andare al museo del Louvre,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.